Anthony ha deciso: Houston, Dallas o Chicago!

L’ex New York ha deciso che la sua meta per il futuro o sarà in Texas con Rockets/Mavericks o nell’Illinois alla corte di coach Thibodeau, le texane però si stanno muovendo!

10505301_648996818489346_7030212356431483519_nDallas e Houston sono già al lavoro per la Free-Agency, nella notte i Mavs si sono riportati a casa Tyson Chandler (31 anni) in una trade con i Knicks mentre i Rockets hanno rifilato ai New Orleans Pelicans il contratto ($14 milioni) di Omer Asik (25 anni) creando lo spazio salariale per un big…e al centro di tutto c’è Carmelo Anthony (30 anni)!

Anthony ormai ha le idee chiare e, dopo aver fatto visita a Chicago, farà visita anche nelle due città texane escludendo quindi i Los Angeles Lakers e i Miami Heat; Lakers che comunque rimarranno in contatto con melo tramite Kobe Bryant (35 anni) che ha in programma di incontrare l’ex Denver di persona.

Quindi le scelte sono Chicago, Dallas e Houston tutte e 3 col 33% di chance di riuscire a portarsi a casa l’ex Syracuse, per voi chi la spunterà?

[yop_poll id=”26″]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • kadzait24

    Spero scelga i Mavs per Tyson Chandler e Dirk Nowitzki, come si fà a preferirli a James Harden e Dwight Howard? Inoltre secondo me, Noah non ancora all’altezza dei due centri suesposti, Rose un’incognita sulla sua forma, non ci sono garanzie nei tori.

  • Michael Philips

    Per me andrà ai Mavs che da tempo hanno fatto sapere di essere interessati a lui, con un dirk disposto a farsi da parte al fine di coabitare con melo. Può funzionare considerando l’esperienza di dirk, del coach e del ritorno di chandler in un sistema serio.

    Starebbe ancora meglio ai Bulls, protetto dai vari noah, gibson e butler e libero di poter segnare a piacimento all’interno di un sistema ottimo. In più se rose torna a buoni livelli questi immediatamente si trasformano in una contender.

    Houston? Con Harden? Dai su. Tolto che si gioca con un solo pallone, poi anche a livello difensivo come fanno? L’unica sarebbe giocare a ch segna di più, ma rimane il problema della gestione dei possessi e dei tiri. Harden non è andato ai rockets per fare il secondo violino, è andato via dai thunder proprio per essere il go-to-guy.

  • Kobe24

    Va a Chicago o Houston,per me è un 50% e 50%.

  • nitrorob

    Spero vada ai Mavs anche se effettivamente Dirkone si dovrebbe fare un pò da parte
    è la squadra dove lo vedo meno inserito, ma per lui ora come ora sarebbe la migliore….
    sopratutto perchè ancora non si sa niente di Rose
    se Rose desse garanzie andrei dritto a Chicago, in caso contrario Dallas tutta la vita (e non me ne voglia il buon Fabio eheh)

  • Jurassic_Park

    Per la sua carriera mi auguro vada a Dallas o Chicago. Se valuta bene per il suo futuro credo preferirà la prima perché se Rose si riprende difficilmente gli lascerà le redini della squadra negli anni a venire, anche considerata l’età dei due.

  • low profile

    Io sono sempre stato convinto che per lui la miglior soluzione era Chicago, ma oggi che si ipotizza Dallas…beh direi che mi sembra ancora meglio.
    Chi meglio di Dirk può insegnargli a vincere pur facendo la differenza solo su un lato del campo?
    E poi diciamolo, TT è un grande e coprirebbe bene le sue lacune difensive ma Carlisle oltre ad essere un ottimo allenatore difensivo sarebbe anche il miglior allenatore possibile per inserirlo in un sistema offensivo corale togliendogli anche il suo istinto da ball hog che tanto male ha fatto a tutte le sue squadre.
    Detto questo ha già trovato casa a Chicago.

  • fabiostoppani

    Melo con Harden? Scherziamo? Dove si è mai visto un mangiapalloni come Melo insieme a un altro mangiapalloni come Harden? Per di più non difendono… Melo-Harden-Howard ma daii… uscirebbero al primo turno…
    Considerate le enormi perplessità riguardo al ritorno di Rose e al suo conseguente status dopo 2 anni da giocatore da Playstastion (anzi non te lo fanno prendere nemmeno al 2k). Considerato che Dallas ad oggi è ben lontana dall’esser una contender. Considerato che a Houston ci sarebbero già 2 discreti giocatori, spiegatemi davvero perché non dovrebbe scegliere quella destinazione. Piano tecnico? Non scherziamo. Tre stelle al pieno delle proprie possibilità. Sul piano offensivo ricordo a tutti l’esempio di Miami che qualcosa dovrebbe insegnare. Certo, dietro ci sarebbe McHale e quindi sarebbe tutto da vedere un sistema efficace quanto quelle dei 3 amigos. Ma senza scomodare gli Heat chiamiamo in causa i Thunder a cui questi eventuali Rockets somiglierebbero molto. Finalmente vedremmo il Barba poter competere contro i suoi ex compagni. La difesa? E’ vero, potrebbe esser un punto dolente ma riflettiamo un attimo. Howard così scarso non sarebbe, Melo è quel che è ma con tante nuove motivazioni. L’ago della bilancia sarebbe Harden. Io penso che con l’arrivo di Melo potrebbe esser meno oberato in attacco e quindi ritornare ad esser quel difensore buonino che era ai Thunder. Considerando già Beverley. Senza contare la fine di Parsons che ancora è sconosciuta. Insomma il vero problema sarebbe trovare un sistema che dia un’identità ben precisa a questa squadra. Ma il grosso con Melo sarebbe fatto. Vediamo cosa potrebbe succedere ma non considerare come una contender questi possibili Rockets sarebbe una follia al pari di quelle che sentii 4 anni fa (non è detto che i risultati sarebbero gli stessi) quando costruirono gli Heat. 4 finali, 2 titoli. Bam. Saluti

  • Il Nichilista

    I Mavs è l’ultimo posto dove andrei fossi in lui, almeno Chicago e Houston hanno rose di prospettiva… Dallas sono vecchi quasi tutti, e hanno ceduto pure il play Calderon quindi si ritrova Felton in cabina di regia = fallimento annunciato.
    Chicago se c’è Rose sarebbe una meta molto competitiva, e anche Houston anche se c’è già un solista come lui

  • ZioAl

    L’ultimo posto in cui andrei fossi in lui è sicuramente Houston..se melo ha davvero ambizioni da titolo non può e non deve finire in quella franchigia dove l’anarchia regna sovrana..immaginatevi poi DH, già si è lamentato in questi PO perchè aveva pochi palloni giocabili, con anche melo in rosa non so cosa potrebbe succedere
    Chicago sembrerebbe la strada perfetta per lui (condizioni di Rose permettendo), ma l’idea di Dallas è veramente molto intrigante
    E’ vero sono vecchi, ma se facessero marcire felton in panchina in maniera tale da non fargli mai toccare il parquet, e trovassero anche un play che sappia fare due passaggi come si deve, la squadra potrebbe essere molto competitiva
    Ciao a tutti

  • fabiostoppani

    Fermo restando che con un Rose al 100%, per come è costruita Chicago e la quasi nulla competitività dell’Est, i Bulls sarebbero una destinazione quasi perfetta sotto molti aspetti. Ma quanto Melo crede in Rose e quanto i Bulls sono disposti a puntare sullo stesso Melo? Se dovessi pensare al bene della Lega vorrei che andasse nella terra di conquista di Jordan. Vedremo

  • in your wais

    Io continuo a vederlo meglio ai Bulls, che Rose o non Rose (ormai inutile farci affidamento, ma le ultime notizie lo danno molto pimpante) hanno comunque un bel reparto lunghi, uno dei 3-4 migliori coach della Lega, un’ossatura giovane

    Houston davvero non capisco come potrebbe inserirlo, dal punto di vista tattico…poi magari sbaglio io, ma se Wade-LBJ-Bosh hanno fatto la loro bella fatica ad armonizzarsi (ovvero 2 giocatori infinitamente più altruisti di Melo ed Harden, ed un lungo molto più versatile e meno rompiballe di Dwight), Melo, Harden ed Howard per me sono l’anti-basket

    Ai Mavs non davo mezza chance, Dirk sarà quello che volete ma ha 36 anni, e Chandler vale molto, molto meno di Noah al momento. Ma questa estate scadono un sacco di contratti importanti, basta rifirmare Harris o comunque un play decente, e con Ellis-Melo-Dirk-Chandler stai comunque messo bene, specie con altri contratti in scadenza nel 2015

    Diciamo che ci sarebbe una squadra buona da subito, e con margini di manovra tra 12 mesi

    Comunque continuo a preferire la mozione Bulls, anche per tenere talento ad Est

  • Quaqquo

    Ma sono l’unico a pensare che Rose sia un’incognita troppo grande per rischare gli ultimi 4/5 anni ad altissimi livelli ? Ben felice di essere smentito, ma stiamo pur sempre parlando di un ragazzo che si è fracassato le ginocchia, non gioca da.. bho ho perso il conto e in più prende un fottìo di dollari !!

    Anche perchè il ragazzo non ha di sicuro problemi di autostima e se non voleva Lebron nel 2010 non vedo perchè debba volere MElo adesso, a meno che davvero non abbia fatto un passo indietro e sia disposto a cedere la ribalta ad un’altra stella. Ma essendo Chicago’s own boy comunque la piazza sarà sempre dalla sua parte, a meno di cataclismi imprevedibili.

    Io fossi in Melo non andrei mai a Chicago con Rose in queste condizioni e con quello stipendio.

    Sarei curioso di sapere cosa ne pensano i giocatori sulle possibilità di Rose di tornare a livelli più o meno eccellenti.

    Comunque, non succederà mai per questioni di Cap e città, ma io Melo lo vedrei bene ai Grizzlies al posto di Prince

  • 8gld

    Chicago Bulls.

    a) sono dentro i p.o. anche senza Rose. Non voglio immaginare di non rivederlo in campo e avrebbe tutto il tempo per rientrare. Trova un coach di primissimo livello che gli darà la possibilità di tenere medie molto alte al tiro potendo contare su dei piazzati veramente ben costruiti. Può aggiustare il suo modo di difendere e diventare un giocatore a 360°.

    b) Ok, Dallas può andare anche bene…ma nell’immediato, max 2 anni non di più a Ovest. I Bulls messo a posto Rose hanno prospettive a lungo raggio a Est.

    c) Houston? personalmente è l’ultima delle tre dove vedrei Carmelo. Poi può essere che finisce proprio nel Texas sponda Rockets….uummm un’incognita.

  • Michael Philips

    Su Rose, credo che Melo sappia meglio di noi quali siano le condizioni del n.1. Credo sia il minimo considerando che avrà voluto sapere se la cosa è fattibile e se derrick si è ripreso.

    A proposito di Dallas, l’ultima è che i Mavs stiano cercando di convincere anche Pau Gasol. Direi che cuban si è rotto il cazzo…

  • Chicago. Punto.
    Non esiste che vada anche lui ad ovest ad alimentare la tonnara.

    A Chicago è finale di conference sicura…Rose o non Rose e se gli va di culo potrebbe pure arrivare in finale visto che lui è il tassello che manca ai tori per fare il salto di qualità.

    Dovrebbe essere pazzo per accasarsi altrove…sempre che voglia almeno provare a vincere.

  • the big sleep

    E intanto Afflalo, che recenti rumors davano a Chicago, torna a Denver per noccioline

  • fra

    Noah ad Howard lo mangia a colanzione ed anche a cena se dovesse avere ancora appetito, solo come intensità e voglia di vincere.

  • low profile

    oladipo Vucevic harris la pick #4 e spazio per firmare James e Melo…e ci facciamo 2 risate

  • Lemmy

    Low

    Sarebbero uno spettacolo quei Magic…LOL

  • alert70

    Houston è folle come destinazione per via degli interpreti presenti. Però se arrivasse Harden cambierebbe stile, perchè è chiaro come il sole che l’arrivo del big verrebbe avallato dai cestisti. Offensivamente se centrati farebbero spavento con un neo grande come una casa chi difende? Nessuno salvo Howard…..

    Dallas non mi sembra ideale non foss’altro perchè c’è Ellis come guardia, Dirk come 4 e Chandler come 5. Domanda: chi difende? Solo Chandler……..troppo poco.

    Bulls
    Destinazione perfetta per tre motivi: sistema Thibodeau che fa della difesa un marchio di fabbrica. Melo imparerebbe qualcosina avendo i suoi palloni in attacco, ovvero 15/18 tiri a serata. Rose non sarebbe un problema perchè il ragazzo avrà capito che non è onnipotente, che non può vincere da “solo” e perchè sa di aver bisogno di un big al suo fianco. Ultimo aspetto non meno importante è la conference. Tolti gli Heat e i Pacers, non ci sarebbero vere contender e i Bulls già oggi con Rose sarebbero una rogna, immaginiamoci con Melo. Considerando che il soggetto ha voglia di competere per l’anello, i Bulls sono oggi la squadra che dati alla mano gli può dare maggiori garanzie. Domanda: chi difende? Tutti, Melo incluso.

  • Max

    secondo me Chicago al 60%