Miami si prende McRoberts…e anche Danny Granger!

Gli Heat si assicurano i servigi di McRoberts e dell’ex nemico, ma potrebbero perdere Bosh fortemente voluto dai Rockets, Ariza conteso da 4 ma chiede un po’ troppo.

Ore 21:00

8126134• I Miami Heat hanno raggiunto un accordo da 4 anni per $23 milioni con l’ala forte Josh McRoberts (27 anni)!

• Oltre a McRoberts Miami ha firmato per 2 anni a $4.2 milioni niente meno che l’ex nemico Danny Granger (31 anni)

• Gli Houston Rockets hanno offerto ufficialmente un contratto da 4 anni per $96 milioni a Chris Bosh (30 anni).

Trevor Ariza (29 anni) è conteso dai Los Angeles Lakers, Cleveland Cavaliers, Dallas Mavericks e Miami Heat ma il giocatore cerca un contratto tra i 9 e gli 11 milioni all’anno.

Ore 9:00

• I San Antonio Spurs blindano Boris Diaw (32 anni) con un rinnovo da 3 anni per $22 milioni.

LeBron James (29 anni) e Pat Riley si incontreranno in questo inizio settimana, intanto i Cleveland Cavaliers stanno preparando l’assalto per il figliol prodigo ma ha bisogno di una terza squadra; l’idea è quella di cedere Jarrett Jack (30 anni) ai Brooklyn Nets e far si che i Nets cedano Marcus Thornton (27 anni) ad un’altra squadra cosicché non possa intasare il salry-cap dei Cavs.

• Gli Houston Rockets, capito ch per Carmelo Anthony (30 anni) non ci sono più speranze, stanno intensificando i lavori per portare a casa Chris Bosh (30 anni); i texani possono offrigli un quadriennale da $96 milioni ma tutto dipenderà dalla decisione di LeBron.

Carmelo Anthony (30 anni) prenderà la sua decisione in settimana.

• I Miami Heat sono molto interessati a Marvin Williams (28 anni).

• I Brooklyn Net stanno lavorando per trovare un accordo con Bojan Bogdanovic (25 anni), draftato nel 2011 ma rimasto in Europa, il vero problema sono i $2 milioni di buyout chiesti dal Fenerbahçe Ülker.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • low profile

    Diaw
    Non che avessi dubbi ma gran bella notizia per gli Spurs.
    Se penso ai 19×3 di Meeks, i 32×4 di Bradley e tutto quello che verrà nei prossimi giorni RC ha assicurato Bobo e Mills, 2 pezzi fondamentali per la squadra, per un totale di 34×3. La tax line è ben lontana e a voler esagerare hanno ancora la MLE e la biannual da spendere per l’eventuale ultimo posto a roster che storicamente viene lasciato libero per colpi last minute dopo la trade dead line di febbraio. Ma se Baynes ( a cui hanno già esteso la QO) dovesse ricevere offerte dubito verranno pareggiate, quindi ipoteticamente potrebbero inserire ancora qualcuno, ma la cosa più interessante è che con questi rinnovi si potrà lavorare con margine di manovra per l’estensione di Leonard ed il rinnovo di Parker, entrembi da fatturare nel 2015-16 con i soli Splitter Diaw e Mills sotto contratto per meno di 20 mil in totale. Tanto spazio di manovra per il futuro ed un team solido e competivo per il presente, mentre gli altri ancora sgomitano per costruire qualcosa di concreto

  • lilin

    spurs stanno lavorando alla perfezione…non sbagliano un colpo.

    lebron a cleveland mi picerebbe moltissimo ma faccio davvero fatica a crederci…troppi contro: tifosi, presidente, wiggins, lo spogliatoio che sembra una polveriera ( ma questo potrebbe essere sistemato con il suo arrivo visto che da quel poco che ho capito sembra tutto derivi da irving)…
    Mi stupirei davvero se dovesse tornare. Continuo a pensare che rimarrà a miami con un bosh in meno e un nuovo progetto tecnico

  • Jurassic_Park

    Io invece credo proprio che non tornerà a Miami, però la soluzione Cleveland mi sembra ancora troppo strana. Non tanto per la società, giacché anche uno come Gilbert se vedesse la possibilità di riportare LeBron a Cleveland nonostante tutte le parole dette non ci penserebbe due volte; le mie perplessità sono riferite piuttosto a LeBron stesso: perché dovrebbe tornare in una franchigia che ha abbandonato perché la dirigenza lavorava male ora che la stessa dirigenza continua a lavorare male? Si vedano ad esempio le ultime due scelte al draft, a meno che non sia intenzione di Blatt far giocare Wiggins e LeBron da 2-3 o da 3-4.

    Non capisco nemmeno i Nets, con tutti i soldi che sgancia il russo di luxury possibile che il problema siano i 2 milioni di buyout?

    Il sogno di Bosh ai Raptors si infrange purtroppo… ho letto i vostri commenti ieri e anche io sono d’accordo con voi che in quella squadra sarebbe perfetto un suo ritorno. Ma Masai sa quel che fa, spero che la scelta “alternativa” al draft, concretizzatasi sia nella pick di Cabloco sia nella scelta di non tankare nell’anno di Wiggins, paghi i giusti dividendi con il karma.

  • Jurassic_Park

    @low profile

    Riguardo la questione di Crish Bosh “re dei losing effort” sono d’accordo in parte, tieni presente anche il contesto tecnico in cui giocava in quegli anni; un quintetto composto da

    T.J. Ford
    Anthony Parker
    Morris Peterson (prima, poi Kapono)
    Bosh
    Nesterovic (poi Bargnani al secondo anno)

    dalla panca Calderon, Garbajosa, Humphries, Moon…

    Tutta gente oggi fuori dai radar NBA o comunque (a parte Calderon, sottovalutatissimo allora ed anche oggi) con ruoli marginali.

  • low profile

    Jurrasic

    Siamo d’accordo che non erano un granché ma ciò non toglie che contestava i rimbalzi non contestati ai compagni (e vabbè con Bargnani ci voleva poco) e monopolizzava la palla come un tiranno (saurus rex) tutto per rimpinguare il bottino personale e delle sorti della squadra sembrava fregargliene poco, non a caso la miglior stagione è stata quella in cui c’era Garbo che si prese il posto di 3 titolare a stagione in corso, giocatore che all’epoca aveva dato un minimo di equilibrio, poi da rookie ultra-trentenne poco poteva fare ma uscire ai PO con il fattore campo a favore e con quei nets chiaramente a fine ciclo la dice lunga su come il buon Bosh era più vicino all’essere un re del losing effort piuttosto che ad un franchise player di una contender. Poi guarda a me sta simpatico, tra le battute su rupaul e i dinosauri mi da sempre materiale per il cazzeggio e come dicevo ieri non è neanche un role player come a Miami, per me è una via di mezzo tra quello che faceva a Toronto e quello che ha fatto a South Beach. lo stesso penso di Love per esempio che nonostante tutto l’hype che lo circonda non mi sembra tanto meglio di quel CB4 ammirato in Canada

  • low profile

    ps

    non mi tornavano i conti e sono andato a controllare, Garbo si fece male a fine stagione e saltò i PO, di solito ho una buona memoria ma certe cose mi scappano andando a braccio, ciò non toglie che mi ricordavo come lui fosse stato importantissimo per la squadra, infatti così andarono le cose nei PO

  • Bj Elder

    Se davvero LeBron torna a Cleveland si prospetta una trade per Wiggins, da due non c’è lo vedo proprio…

  • Lilin

    Per chi avesse visto wiggins, la convivenza con lebron è improponibile?

  • ILoveCThisGame

    Potrebbero partire con Lebron da 4 e via, non credo che il problema sia Wiggins, oltretutto LBJ potrebbe già iniziare a giocare più vicino a canestro, dato che a fine carriera con il calo dell’esplosività questo dovrà fare. Poi nel secondo, fine-terzo e inizio-quarto quarto, aggiustando le rotazioni, si possono alternare nel ruolo di 3. Oppure Cleveland potrebbe offrire in giro un accoppiata interessantissima formata da Waiters e proprio il canadese per arrivare a un 3 tiratore e un centrone anche se spero che Wiggins rimanga, cosa che credo invece impossibile faccia Waiters.

  • Bj Elder

    James si dividerebbe la gestione dei possessi con Irving, quindi inizierebbe spesso e volentieri l’azione è dubito che vada sempre ad isolarsi in post quindi da quattro c’è lo vedo poco visto che l’esplosività è ancora pazzesca, più in generale comunque oscurerebbe Wiggins per forza di cose… Per me se prendono davvero lbj lo scambiano, probabilmente per un lungo (Monroe o cousins sarebbero il massimo)…

  • ILoveCThisGame

    Bj Eder il problema di Lebron non sarebbe giocare da 4 in attacco, anzi li costringerebbe quasi tutte le squadre a giocare con 4 piccoli o quasi, ma in difesa, dove a fare sportellate e rimbalzi x 40 minuti e dura

  • ILoveCThisGame

    Per questo secondo me si altererebbero e insieme giocherebbero 20 25 minuti, io farei cosi almeno.
    Si vede che gradirei il ritorno ai Cavs?? Ehehhhe

  • Bj Elder

    Appunto a maggior ragione anche per il discorso difesa sui 4 avversari… Comunque leggevo poco fa che sul sito dei cavs è stata cancellata la lettera che Gilbert scrisse ai tifosi dopo che James scelse gli heat… Altro segnale?

  • INIORAIS

    sarà la prima superstar nella storia nba a giocare insieme a 3 prime scelte assolute, finalmente il ragazzo avrà un supporting cast come merita eheheheeheheheheh

  • big dipper

    Marc gasol-tony Allen / wiggins-waiters

  • low profile

    Broussard ha detto che lo vede ai cavs, basta questo per ipotizzare tutte e 29 le altre franchigie esclusa Cleveland.

  • hanamichi sakuagi

    raga tutto può essere però se ci mettiamo nei panni di lebron e decidessimo che ci conviene sfanculare miami dove andremmo? SEMPLICE. CHICAGO

  • CharAznable

    Intanto Gilbert con un jet vola a Miami per incontrare l’agente di Bron.Dan è in versione coerenza vai via.

  • gasp

    Gilbert in queste ore sta toccando veramente il fondo…

    Low
    Broussard non è minimamente porta sfiga al pari del Guidone nazionalee adesso Bagatta dice che LeBron ritorna in Ohio succederà questo: Gilbert farà un incidente con il suo jet privato, Irving e Wiggins si romperanno i legamenti crociati di entrambe le ginocchia stando seduti e a Bennet gli verrà un ostruzione dell’ aorta mangiando insalata

  • low profile

    gasp

    Se fai la fusione tipo dragon ball tra Chris Broussard e Steven A. Smith esce Guido Bagatta.

    http://31.media.tumblr.com/be87530ba2e3341a17a485e8e60ac6df/tumblr_mpsg6vbSBw1rs5ngxo1_400.jpg

  • gasp

    Low
    Broussard ha scritto che i Rockets offrono a Bosh un quadriennale da 96 milioni. Dobbiamo crederci o no?

  • low profile

    gasp
    Ne spara talmente tante che prima o poi una la dovrà pur azzeccare e leggendo in giro personaggi molto più autorevoli ed affidabili di lui (ok ci vuole poco) come Marc Stein ed il polacco sembrano confermare la voce, voce che tra l’altro non dice che bosh abbia accettato ma semplicemente che abbia ricevuto tale offerta e visto l’apparente 2 di picche di Melo non stento a crederci. Se scaricano il contratto di Lin avranno spazio per lui e per il rinnovo di Parsons. Aldilà della cifra folle credo che per Hou CB sia la miglior soluzione “stellare” da abbinare al barba e DH, allo stesso tempo credo che Bosh sia veramente intenzionato a proseguire la società con i 2 di Miami ma se 1) James molla davvero 2) gli offrono la metà dei Rox non vedo perché non accettare.
    Di certo c’è che parecchie franchigie stanno facendo spazio per il FA di richiamo e temo che come nel 2010 chi rimarrà a bocca asciutta si ritroverà a strapagare i giocatori ancora liberi rimasti, per la gioia dei Deng, Ariza e compagnia

  • L’Ammiraglio

    Gilbert è il peggio del peggio di questa lega.

  • gasp

    Low
    Concordo,Bosh ha sempre detto che vuole stare a Miami, però 22 milioni all’ anno…firmerei subito senza aspettare la decisione di James.
    Il Deng versione pre Cleveland sarebbe un affare se i big si accasano, con un contratto di 10-12 milioni a stagione.

    Ma Melo non doveva decidere oggi?

  • low profile

    Beh 10-12 per Deng è il suo valore di mercato, a meno non lo prendi, quello che intendevo è che una volta accasatosi i big di prima fascia i giocatori alla Deng potrebbero alzare il prezzo per le squadre disperate per giocatori di impatto, chi lo vuole lo dovrebbe prendere subito.

    come li vedi Mcbob e Granger?
    Uno ha preso a gomitate il re non più tardi di 2 mesi fa l’altro è l’unico wing in nba con le ginocchia più finite di Wade. Magari sono io a non vedere il grande disegno ma se l’idea è confortare James così a occhio non mi sembra un inizio col botto

  • tolentinate

    Per curiosità ma i bulls dormono?

  • Michael Philips

    LP

    a naso direi che miami sta consegnando james a qualsiasi altro team, visti gli ultimi movimenti di mercato. Del resto, serviva proprio un lungo che non prende rimbalzi che in attacco non va molto oltre ai tiri dalla media a da 3. Poi se gli aggiungi un giocatore che oltre ad essere stato uno dei “nemici” di lebron, è pure stra-finito, allora poi non devono sorprendersi se il 6 e il sauropode scappano verso altri lidi.

  • gasp

    Chi potrà essere molto probabilmente strapagato è Ariza che vorrà sicuramente più di 10 milioni tenendo conto anche della stagione passata…
    Be il Granger visto ai Pippers ma in generale questa stagione vale anche meno di questo contratto, però se riescono a tenerlo sano e motivato potrebbe essere oro colato dalla panchina…l’ hipster da Charlotte per 6 milioni mi sembra giusto ma senza Bosh o un centro degno di questo nome la vedo dura trattenere LeBron…ma sicuramente Riley dopo aver sentito i rumors si è cagato sotto, quindi credo ci siano altri movimenti per Miami

  • Michael Philips

    Diciamo anche che se lebron esce dal contratto non per ridursi l’ingaggio ma per chiedere il massimo allora non deve nemmeno lamentarsi se poi arriva lo scarto. Viene da pensare che quella mossa, ovvero uscire e chiedere il max sia figlia di una voglia di testare il mercato nella speranza di trovare una nuova casa. Il progetto heat, con wade sempre peggio e i vecchi sempre più vecchi e bolliti si è visto quanto sia agli sgoccioli, sopratutto nelle ultime finals.

    Se poi bosh, dopo aver giocato a dei livelli non eccelsi esce per chiedere anche lui il massimo, allora l’addio pare solo questione di giorni. In tutto questo a nessuno sembra più importare della scelta di melo, che probabilmente andrà a prendersi i dollarini dei knicks.

  • low profile

    MP

    Per come la vedo io Lbj ha deliberatamente lasciato filtrare le voci su un possibile ritorno ai Cavs giusto per stuzzicare Riley e gli altri 2 compari, come lo credo per Bosh lo credo per lui, l’idea originale è restare a Miami, la differenza sta che non essendo lui Bosh si può permettere questi mind games. L’uscita di emergenza per lui è abbastanza larga.. Cleveland, Phx, Lakers, Dallas, Chicago etc etc e se i rinforzi sono questi 2… però va detto che Mc è un point forward sottovalutato, è stato il giocatore non PG di ruolo col miglior ratio assist/TO in assoluto, peccato che le lacune erano altre

    gasp
    L’hipster da Charlotte è geniale, per favore dimmi che va in giro con una bici a scatto fisso, camicia a quadri e occhialoni retro

  • Michael Philips

    LP

    questo può essere. Bosh sa bene che può o rimanere incastrato negli heat senza lebron o scappare e creare una contender(l’ennesima) nella western via houston. Chiedere il massimo dopo gli ultimi anni è ridicolo comunque.

    Riley comunque ha ragione, serve coraggio e te credo, per restare i questi heat ci vuole coraggio..

    McHipster ha buone mani, passa bene, ancora oggi ha un buon atletismo quando vuole, ma non è l’uomo che serve agli heat. Non è il tipo di lungo che serve a questi heat. Un pivot grezzo ma che prende rimbalzi e difende sarebbe molto più utile, anche se ha un quarto del talento(non super) del whitebeard.

    Granger pare proprio una presa per il culo. Giocatore finito.

  • hanamichi sakukozzi

    in un est quale quello che conosciamo sciaba napier-wade-granger-mcbob-zeller sarebbero piu che suff per i playoff

  • Heat Fan Since 07

    se Wade fosse quello del 2009..ma anche del 2013..sarebbe più che sufficiente per arrivare anche quinti…ma non lo è purtroppo. Voci dicono che i due sono stati rassicurati sulla permanenza diJames… vedremo

  • Jurassic_Park

    Il contratto di Granger suona un po’ come qui contratti firmati per riempire il salary cap minimo…

  • in your wais

    Forse in un paio di giorni gli Heat si sbloccano e riportano a casa tutti, più qualche free agent (McRoberts col suo tiro da fuori e le doti di passatore è un discreto acquisto). Certo è che se fossi in Bosh, qualche domanda me la farei…

    Tralasciando che l’offerta di Houston è uno scandalo, dato che neanche il Bosh di Toronto vale minimamente quei soldi, resta il fatto che sono stati offerti, e che Houston è tecnicamente una soluzione semplicemente perfetta. Se LBJ continua a volere in massimo salariale, ed a Chris offrono, per dire, 12-14 milioni annui, ma chi glie lo fa fare a restare, lo spirito cristiano?

    Comunque complimenti ai vari GM in giro per la Lega…passano il tempo ad elogiare il Sistema Spurs, ma all’atto pratico mi pare che non abbiano imparato niente…32 milioni per 4 anni a Frye, questo hanno partorito ad Orlando…8 milioni annui ad un giocatore di 31 anni, con un passato di problemi cardiaci, con 20 partite PO in cambusa

    Devono fallire questi imbecilli

  • maurizio74

    ma 6 milioni di media a Mcrob così scappano non firmano , io credo che i due firmati o sono a 2/3 mil e fanno il nono/decimo giocatore del roster oppure , e allora sono un grande presa , non ricrei una contender con queste mosse .

  • hanamichi sakuragi

    cmq secondo me il contratto di ariza attorno ai 10 è giusto.

  • maurizio74

    e comunque noto un “IMPUTTANIMENTO” della f.a. da paura , non c è una minima logica 5/6 team che stanno provando di tutto per prendersi 8/10 f.a , forse anche meno di livello , tutti che cercano tutto senza una minima logica , prendete Houston ad esempio prendo lebron , no anzi melo , no anzi bosh , ma forse ariza o love , ma sai cosa ti serve in squadra e che chimica fare o pensi di giocare con il lego ?
    anche la figdmerd con melo con la maglia di lin , per carità sarà anche un giocatore scarso il cinese , ma se non lo scambi ora il prossimo anno avrà una voglia di sbattersi x il team … ! ? ! ?

  • CharAznable

    @Maurizio Lin molto probabilmente andrà ai Sixers.Mcrob,Frye,Meeks sono tutti giocatori overpaid.Si prospetta un effetto domino,appena firma il primo big,tutti gli altri seguono a ruota.
    @Hanamichi 10 milioni per Ariza sono troppi.

  • hanamichi sakuragi

    @ CharAznable perchè? sarò di parte perchè mi piace molto ma è un terzo violino fatto e finito.
    sa fare tutto e lo sa fare bene, e forte in difesa è dinamico quando serve te ne mette 20.. quanto vuoi pagare uno così? secondo me deng è un pò più forte di lui ma non di molto.

  • CharAznable

    @Hanamichi Per me il prezzo giusto sarebbero 8 milioni e se lo firmi per molti anni vai a risparmiare quei milioni per prendere qualche role player

  • hanamichi sakuragi

    ok, posso anche essere d’accordo però tra 8 e 10 non c’è questa grande differenza no?

  • Kobe24

    @Hanamichi Vero,però se lo vorresti tradare in futuro quella piccola somma potrebbe fare una grande differenza,soprattutto se si parla di 4 anni o più