Summer League (Orlando), Day 1 & 2!

Ad Orlando ha preso il via la Summer League 2014, oggi recuperiamo anche il Day 1 dove ha brillato Nerlens Noel, molto bene Caldwell-Pope e Napier nei match di stanotte.

Day #1

Orlando Magic v Philadelphia 76ersIndiana Pacers – Brooklyn Nets 81-101
IND: Sloan 21, Odum 10, Gaines 9, Nunally 8, Stone 7, Hill 7, K.Jones 6, Reed 6, Carmichael 5, D.Jones 2
BKN: M.Plumlee 23,Teague 14, Greene 13, Summers 12, Thomas 9, Brown 9, Gutierrez 8, Jefferson 6, Jenkins 4, Thames 3

Boston Celtics – Miami Heat 85-77
BOS: Olynyk 20, Moser 17, Bertans 11, Iverson 10, Smart 10, Pressey 9, Johnson 4, Babb 4, Oliver
MIA: Ennis 18, Hamilton 13, Napier 12, Honeycutt 11, Holman 8, Benimon 5, Drew 4, Barthel 3, McKinney-Jones 2, Boungou-Colo 1

Philadelphia 76ers – Orlando Magic 77-83
PHI: Noel 19, Ware 16, Roberts 12, MkDaniels 9, Jackson 7, Thompson 5, Bader 3, Craft 2, Daniel 2, Grant 1, Sampson 1, Zanna
ORL: Oladipo 18, Marble 13, Batts 11, Osby 10, Curry 9, Gordon 7, English 7, Dedmon 4, Mackiln 2, Payton 2

Houston Rockets – Detroit Pistons 89-95
HOU: Crawford 20, Johnson 18, Leunen 12, Black 12, Brown 6, Carson 6, Mitchell 6, Bilan 4, Kramer 3 Udofia 2
DET: Caldwell-Pope 26, Siva 16, Mitchell 13, Watford 11, Ohlbrecht 11, Cook 10, Liggins 7, Lighty 1, Starks

Oklahoma City Thunder – Memphis Grizzlies
OKC: Jones 15, Lamb 14, Christon 8, McGary 8, Adams 7, Roberson 5, Smith 3, Huestis 2, Anderson 1, Little, Sutton, lewis
MEM: Adams 22, Lucas 11, Stokes 10, Famous 10, Cooley 7, White 7, Jackson 4, Thompson 3, Timma, Wilbekin

Commento

I punteggi delle summer league contano niente, ma c’è comunque qualcosa di cui parlare già in queste prime 5 partite. Senza dubbio risalta la pessima partita d’esordio di Napier che una decina di giorni fa aveva fatto innamorare mezza Miami delle sue potenzialità. Chiude con un 3 su 15 al tiro(che in giornate storte ci può anche stare) e con ben 8 palle perse(che non ci possono stare nemmeno al campetto con gli amici). Bene ma non benissimo Marcus Smart che sparacchia dalla lunga ma ha mostrato un notevole controllo del corpo e straordinarie capacità fisiche. Bene i Nets con Plumlee autore di 23 punti in 23 minuti in campo. Dopo un’anno di attesa Noel trova il suo nome in un Boxscore ufficiale con squadre NBA, 19 punti in 26 minuti con una schiacciate che scaccia via tutti i dubbi sul suo fisico, notevole anche il suo 7 su 7dalla linea dei tiri liberi dopo aver chiuso la stagione 2012-13 a Kentucky con nemmeno il 60%. Nella stessa partita delude Aaron Gordon che mette e referto solo 7 punti e 5 rimbalzi con 4 perse in 25 minuti in campo tirando con nemmeno il 30% e un o su 2 da 3, bene Oladipo. Fra Houston e Detroit vince Nick Johnson con la sua schiacciata da top 10 della off season, per lui 18 punti ma è il secondo marcatore dietro a Crawford che ne mette 20; di la però c’è Kaldwell-Pope che trovando molti minuti riesce a salire fino a 26 ai quali aggiunge anche 6 rubate e 4 rimbalzi. Interessanti anche le partite di Siva e Ohlbrecht.
Jordan Adams continua a fare quello che faceva a Ucla senza tanti problemi, 22 punti in 26 minuti con un 4 su 6 dalla lunga distanza. Per i giovani in orbita Thunder è notte fonda, l’unico che mostra segni di progresso è Jones che guida i suoi con 15 punti, male ancora una volta Jeremy Lamb che se vuole giocare in NBA deve per forza migliorare il suo tiro da 3 ancora poco affidabile per ricoprire quel ruolo in una squadra che punta al titolo.

Day #2

Detroit Pistons – Memphis Grizzlies 85-82
DET: Caldwell-Pope 30( 12 rimb.), Siva 12, Harper 11, Liggins 8, James 6, Mitchell 5, Miller 5, Cook 4, Ohlbrecht 4
MEM: Adams 20, Stokes 16, White 11, Jackson 10, Cooley 9, Frankilin 8, White 4, Wilbekin 2, Timma, Thompson

Oklahoma City Thunder – Philadelphia 76ers 73-84
OKC: Little 18, Adams 12, Roberson 12, Christon 12, Jones 9, Huestis 6, Smith 2, Anderson 2, Lewis, Edwin
PHI: Ware 20, McDaniels 13, Bader 13, Roberts 12, Sampson 8, Zanna 7, Daniel 7, Grant 3, Craft 1

Brooklyn Nets – Miami Heat 91-110
BKN: Plumlee 18, Jenkins 13, Minnerath 12, Summers 9, Greene 9,Thomas 8, Brown 8,Jefferson 8, Teague 6, Thames, Gutierrez
MIA: Ennis 29, Napier 17, Hamilton 15, Johnson 14, Dawkins 9, Barthel 8, Drew 7, Aska 4, Hall 3, Honeycutt 2, Benimon 2, Holman

Commento

Ancora una buona prova di Jordan Adams che nonostante la sconfitta dei suoi Grizzilies sale di nuovo a quota 20 punti con buone percentuali al tiro. Per Detroit è ancora una volta Caldwell-Pope a fare la parte del leone con 30 punti e 12 rimbalzi. In casa Thunder niente di nuovo e niente di veramente esaltante per gli occhi degli scout presenti. Phila lascia a riposo Noel e ci pensa Casper Ware e portare i punti alla squadra prendendo ben 16 tiri segnando 20 punti.
James Ennis bombarda Brooklyn con 29 punti in 25 minuti frutto di un ottimo 7 su 8 al tiro da 3 e un 10 su 12 totale. Bene anche Hamilton con 15 punti e 9 rimbalzi, Napier trova una partita da 15 punti con il 50% al tiro ma con altre 5 palle perse a pesare sul suo score. Da segnalare i 14 punti in 13 minuti di Johnson frutto di un perfetto 6 su 6 al tiro. Plumlee si conferma un giocatore di livello superiore rispetto alla media dei partecipanti a questa summer league e con poco sforzo mette 18 punti in 23 minuti.

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste

  • hanamichi sakuragi

  • Il Nichilista

    Diciamo che in queste due partite hanno deluso enormemente sia Steven Adams che Jeremy Lamb sui quali i Thunder puntano abbastanza per la prossima stagione.
    Plumlee e Olynyk fanno la parte dei leoni.
    Jordan Adams la mette anche dal parcheggio.
    Caldwell-Pope indemoniato, non capisco perchè Detroit non gli dia un minimo di fiducia anche nella regular