Summer League (Orlando): Day #3!

Altro giro ed altra ottima prestazione di Marcus Smart con i suoi Celtics, Lamb continua a guidare i Thunder con un McGary molto propositivo, Payton quasi tripla-doppia!

Houston Rockets v Orlando MagicDay #3

Boston Celtics – Indiana Pacers 77-96
BOS: Olynyk 15, Jackson 14, Pressey 13, Smart 11, Moser 11, Johnson 7, Babb 3, Bertans 2, Iverson 1, Anosike, Oliver
IND: Reed 18, Jones 17, Sloan 14, Rojas 11, Gaines 10, Jones 7, Nunnally 6, Bost 4, Carmichael 4, Onuaku 3, Odum 2

Orlando Magic – Houston Rockets 87-69
ORL: Payton 12, Dedmon 11, Batts 10, Curry 10, Gordon 9, Marble 9, Osby 8, Jones 7, Macklin 6, English 5, Magette, Hancock, Suggs
HOU: Johnson 13, Crawford 12, Black 9, Brown 6, Marshall 6, Carson 6, Bilan 5, Leunen 4, Mithcell 4, Kramer 4

Brooklyn Nets – Oklahoma City Thunder 84-98
BKN: Plumlee 13, Summers 12, Jenkins 12, Tegue 10, Jefferson 9, Thames 8, Brown 7, Greene 6, Minnerath 5, Roberson 2, Casey, Clark
OKC: Lamb 26, McGary 18, Little 14, Lewis 13, Smith 11, Stockton 7, Sutton 5, Edwin 4, Anderson

Commento

Ancora una prestazione non a livello per Marcus Smart, la 6° scelta dei Celtics ha chiuso la sua pertita con un pessimo 3 su 15 al tiro con un 1 su 5 da 3. La voglia di strafare forse lo sta limitando visto che in un minuto in meno ha preso ben 7 tiri in più della partita di 2 giorni fa. Pressey sta mettendo insieme cifre migliori.
Per i Magic ottime notizie da Elfryd Payton che alla seconda partita sfiora la tripla doppia chiudendo con 12 punti, 9 assist e 8 rimbalzi con il 100% dal campo. Segnali incoraggianti anche da Gordon che raccoglie 7 rimbalzi. Per lui ancora uno 0 su 2 al tiro pesante che da questa distanza per lui è un po’ troppo. Seth Curry sparacchia e in 17 minuti chiude con 10 punti.
Segnali di risveglio in casa Thunder, il rookie McGary prende più iniziative offensive con 17 tiri segna 18 punti ai quali aggiunge 13 rimbalzi in 31 minuti in campo. Bene Lamb che arriva 26 marcature tirando però ben 21 volte con un 2 su 7 da 3 che conferma quello che già si sapeva sul suo conto come tiratore; 17 minuti in campo anche per Michel Stockton(figlio di John Stockton) che chiude con 7 punti, 2 rimbalzi e 5 assist.

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste

  • Il Nichilista

    Lamb e Smart deludenti, poco da dire.
    Bene Payton