Wade ringrazia James…che cambia numero!

Dopo il #23 e il #6 LeBron cambia di nuovo numero per l’anno prossimo, intanto l’amico Wade lo saluta con una toccate dichiarazione dove lo ringrazia e capisce la sua decisione.

James-WadeCome nel 2010 i tifosi hanno dato fuoco alle sue maglie, lo hanno cancellato dai murales ma non si dica che i Miami Heat non abbiano avuto classe e stile nel salutare LeBron James (29 anni), “Thanks for the memories” è stato il motto della franchigia a partire da Pat Riley fino al proprietario Micky Arison (vedi tweet sotto), più toccante la dichiarazione a cuore a parte di Dwyane Wade (32 anni)!

LeBron e Dwyane hanno rafforzato la loro amicizia in questi ultimi 4 anni ai Miami Heat, 4 finals e 2 titoli insieme, ed è così che il #3 ex Marquette ha voluto ringraziare l’amico per questi anni insieme, capendo la sua decisione

As a friend and a teammate, I am sad to see my brother LeBron leave to begin a new journey. In 2010, we decided to come together all for one goal — to win championships and we succeeded. We were friends when we first joined the league and created an unbreakable bond the past four years. Our collaboration will always be very special to me both personally and professionally. We shared something unique and he will always be part of my family. LeBron made the right decision for him and his family because home is where your heart is. I know this was not an easy decision to make and I support him in returning to his roots. As an organization, a community, and as individuals, we achieved the goals we set when we first signed on together. We are champions

Intanto altrà novità nella seconda avventura del “King” in quel di Cleveland, infatti dopo il #23 vestito in onore di Michael Jordan, il #6 vestito in onore di Julius Erving, James quest’anno vestirà il #32, numero che vestì nel suo anno da Freshman alla St. Vincent-St. Mary High School

lebron-freshman-yearjpg-a1dd43c17a64202f_medium

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B