Parsons deluso dai Rockets: “Gestito male tutto!”

L’ala bianca non avrà problemi col trasloco visto che da Houston a Dallas sono circa 360 km, però è rimasto molto deluso da come la sua ex squadra ha gestito la sua situazione.

ParsonsQuesta Free-Agency verrà ricordata per il ritorno di LeBron James (29 anni) a Cleveland, per il rinnovo di Carmelo Anthony (30 anni) con i New York Knicks ma anche per la firma del contratto di Chandler Parsons (25 anni) con i Dallas Mavericks…in un night club di Dallas col patron Mark Cuban!

Dallas gli offrì un triennale da $46 milioni, Houston ha avuto i 3 giorni da protocollo per poter pareggiare l’offerta ama ad 8 ore dalla dead-line hanno rinunciato lasciando così l’alfiere di James Harden (24 anni) ai cugini dei Mavs, tutto questo però non è piaciuto a Parsons il quale, a Marc J. Spears di NBA On Yahoo ha dichiarato:

Onestamente mi sono sentito offeso da come la situazione è stata gestita, hanno espresso pubblicamente più volte che cercavano una terza stella da aggiungere al roster quando ce l’avevano davanti agli occhi (riferendosi a se stesso), questo mi fa capire la considerazione che avevano di me, io mi sentivo pronto a ricoprire quel ruolo.
Non si può sempre essere aggressivi sul mercato per cercare di essere sempre più forti, Daryl (Morey, GM) è un grande GM, un genio e non ho nulla contro quelli come lui che si impegnano sempre per avere una squadra migliore, dico però che quel terzo violino potevo essere io.

Parsons ha proseguito parlando dei singoli che i Rockets hanno bramato che li sono sfuggiti e dei giorni dell’offerta

Prima Anthony, poi Bosh sono sempre venuti davanti a me, loro (Houston) mi hanno sempre detto che erano pronti a pareggiare qualunque offerta ma alla fine…Capisco che è un business. Capisco che hanno pensato fosse meglio per la loro organizzazione. Sicuramente mi ha colto un po’ di sorpresa.

Houston ad oggi è la vera grande sconfitta del mercato NBA, snobbata prima da Carmelo Anthony e poi da Chris Bosh (30 anni) che all’ultimo ha preferito la maxi-estensione dei Miami Heat, inoltre è vero che si sono liberati dei contrattoni di Jeremy Lin (25 anni) e Omer Asik (28 anni) però adesso il roster piange, per rimpiazzare Parsons è stato preso Trevor Ariza (29 anni) che dovrà subito cercare di trovare il feeling con il “Barba”…cosa che Parsons aveva!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B