Se le stelle NBA giocassero…per le loro città?

Cosa succederebbe se le stelle NBA portassero i loro talenti nelle loro città natale? Los Angeles e Chicago si ritroverebbe dei team da paura ma anche Brooklyn non scherzerebbe.

LeBron James (29 anni) è voluto tornare a casa per riprendere quella sfida abbandonata 4 anni fa, e se i suoi colleghi seguissero il suo esempio andando a giocare per le franchigie delle loro città native?

Il sito “Elite Daily” ha steso i potenziali quintetti città per città: LeBron sarebbe affiancato da Trey Burke e Jared Sullinger, le due Los Angeles sarebbero quasi due “Dream Team “visto l’abbondare di talento nato sulla West Coast (Westbrook, DeRozan, Leonard, Thompson, George), Chicago vanterebbe un trio da titolo con Rose, Wade e Jabari Parker.

Da non sottovalutare Charlotte, Brooklyn, la Philadelphia di Kobe Bryant, la Dallas delle torri (AldridgeBosh) e i Seattle Supersonics con Jamal Crawford…qui sotto i quintetti!

Chicago Bulls

75e3cdbc8d868e17315e93783e65e152_original

Charlotte Bobcats

fe2361062d38a1f62808bff419b0fd0a_original

Brooklyn Nets

c4073935c98d7c6d34e8d3faf98c6bb1_original

Washington Wizards

8299fbc3765539578fd40ee9fd12f276_original

Los Angeles Lakers

b9d74ee3bab2515f89bf21cede916988_original

Los Angeles Clippers

e6a1864223ddbf919913c78c1389828f_original

New York Knicks

knicks2

Cleveland Cavaliers

cavsnew

Dallas Mavericks

mavs

Philadelphia 76ers

sixers

Seattle Supersonics

sonics

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B