Stuckey ai Pacers, Davis-Lakers, Jones da LeBron!

I nomi importanti si sono già accasati quindi inizia il valzer delle seconde linee con Indiana che rimpiazza Stephenson con Stuckley, Lakers acquisto per il pitturato con Davis.

Ore 9:00

Rodney-Stuckey• Gli Indiana Pacers hanno trovato il sostituto di Lance Stephenson in Rodney Stuckey (28 anni), contratto da un anno per lui!

• I Los Angeles Lakers rafforzano il pitturato firmando per 2 anni a $2 milioni Ed Davis (25 anni).

James Jones (33 anni) mantiene la promessa fatta a LeBron James e o raggiunge in quel di Cleveland, contratto per un anno.

DeJuan Blair (25 anni) sbarca nella capitale e giocherà per i Washington Wizards firmando un contratto da 3 anni per $6 milioni (terza stagione opzione).

• I Golden State Warriors hanno rinnovato il contratto con Brandon Rush (29 anni), altre 2 stagioni per $2,5 milioni.

• Gli Orlando Magic si portano a casa invece Luke Ridnour (33 anni) con un contratto da 2 anni (2° non garantito).

• Dopo il 3° meeting i Los Angeles Lakers non hanno ancora fatto un’offerta per Byron Scott per il posto di HC

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Quaqquo

    Azz per un attimo mi sono illuso che si parlasse del Barone !!

  • Il Nichilista

    Rodney Stuckey al posto di Lance ahahahahah looooooool

    Cavaliers finale di conference in carrozza a stò punto, ad est mancano avversarie credibili. I Pacers fanno pena

  • hanamichi sakuragi

    bravo io pesnavo ad antony davis… 🙁

  • hanamichi sakuragi

    cmq a sensazione est più equilibrato ma verso il basso. secondo me nessuna delle squadre attuali vincerebbe contro indiana (al meglio) e miami dell’anno scorso.

  • Farò un video a mercato concluso (cioè quando Love deciderà che fare della sua vita) dove mi esprimerò sulla stagione in arrivo; Indiana la vedo tra le Top 5 dell’East…ma non nelle prime 3 dopo gli ultimi eventi.

    C’è ancora un giocatore in giro che potrebbe essere d’aiuto a molte squadre, MONROE!

  • Magic

    Indiana è una squadraccia: senza Lance perdono quel poco di imprevedibilità offensiva che ad una squadra tanto macchinosa servirebbe come il pane.

  • Quaqquo

    @ Hanamichi

    non osavo sperare tanto 😉

  • Il Nichilista

    FMB Monroe rimane ai Pistons e sarà Josh Smith ad andarsene a quanto pare..
    Direzione Sacramento Kings che però non vogliono dare quasi nulla in cambio quindi stanno cercando un terzo team che si unisca alla trade

  • gasp

    Ma Turner? Indiana non prova a rifirmarlo?

    Nichilista
    Quell’ idea è morta poche ore dopo l’uscita, credo vogliano farli giocare tutti e tre però uno partirà dalla panchina e darà il cambio (credo Monroe come cambio di Smith)

  • gasp

    Nichilista
    Pardon, ho letto solo ora del nuovo interessamento dei Kings

  • Hanno bisogno di un 3° team però per completare la trade

  • Il Nichilista

    Ma Bledsoe è sicuro che ha rifirmato coi Suns?

  • @Nichilista Bledsoe non ha ancora rinnovato con Phoenix però tutti lo danno per scontato, il punto è capire cosa se ne fanno di Dragic: Dragic+Bledsoe+Thomas?

  • ILoveCThisGame

    Beh i suns potrebbero restare così come sono, i ruoli di guardia implicano 96 min da dividere, contando che ne dai magari 10 a Green dopo l’anno scorso( più altri 10 da ala piccola), potrebbero giocare con Dragic e Bladsoe sui 30 min e Thomas sui 25( anche perché difensivamente lo paghi). Ovviamente poi il minutaggio dipende anche da come va la partita. Offensivamente niente da dire, è la difesa che non mi convince, Bladsoe potrebbe fare la guardia data la sua forza fisica, ma Dragic non ce lo vedo e Thomas non può proprio,

  • mad-mel

    Rumors dicono possibile trade jr smith per Ilyasova

  • Il Nichilista

    FMB beh cosa se ne fanno di Dragic in che senso?
    Dei tre è oggettivamente il più affidabile come maturità e livello di gioco.
    Soprattutto rispetto a IT2 che io non stimo particolarmente.
    L’anno scorso Dragic era la stella polare del team, collante indispensabile di tutto il gioco. Mi sembra strano che passi cosi in fretta ad esubero poi vabè, se vogliono cambiare le carte in tavola ok ma per ottenere cosa in cambio?

  • L’arrivo di Thomas ha stupito tutti, da capire se resteranno tutti o uno tra Dragic e Bledsoe farà le valigie…

  • brazzz

    est anche peggio dello scorso anno..raggiunto il fondo si scava..

  • in your wais

    Sinceramente una squadra con 3 point guards da 20 punti a partita la vedo bene in NCAA, tipo la Villanova di Foye, nella NBA boh, magari Hornacek è così cazzuto da dargli un gioco. Dei 3 l’unico che davvero mi piace è lo sloveno, Thomas, a meno di una dipartita di Bledsoe, non lo avrei mai e poi mai firmato

    Il ragazzo ha cuore e palle, e la sa mettere, ma è sempre una guardia di 1.78, uno che dovrebbe fare la microwave alla Vinnie Johnson dalla panca, 25′ e non di più, altrimenti diventa dannoso…un Nate Robinson meno selvaggio

    Considerando che poi hanno altri esterni a cui dare minuti come Green e Warren, il mistero si infittisce

    Ad Est, concordo nel tessere le lodi di Chicago, però di variabili ce ne stanno tante, quella principale si chiama Derrick Rose. Se torna al 100% abbiamo una favorita, se è semplicemente un all star ma non il fenomeno di 2 anni fa, Bulls ancora “on parade”, però iniziamo ad avere rivali concrete, se poi Rose fa in & out dalla injured list, pagheranno caro l’aver lasciato andare DJ Augustine

    Per il resto, hanno 2 buoni giocatori per ruolo, ed il miglior front court ad Est, Gibson-Noah-Gasol-Mirotic

    Subito dietro direi di mettere i Cavs, hanno una chimica tutta da trovare, ma alla fine se metti il miglior giocatore del mondo in una squadra che lo scorso anno ha mancato i PO solo perchè erano un branco di stronzi che invece di giocare passavano il tempo a litigare, ed allenati da schifo, in teoria puoi solo che migliorare, di molto

    Poi certo dovranno capire come giocare assieme, vedere se Wiggins conviene tenerlo o scambiarlo per Love, etc etc. Ma difficile vederli sotto le 50W

    Sul 3° gradino metto a parimerito Toronto, Indiana e Washington, un pelo sotto gli Hornets. Comunque sia, tanto tanto equilibrio sulla carta

  • CharAznable

    Bella aggiunta Ed,ma del coach ancora non ne vogliono sapere di ingaggiarne uno -.-
    Chiamatemi pazzo,ma io a questo punto se fosse in Bird,cercherei di scambiare Hibbert ed Hill e cercherei di prendere Dragic,vista l’abbondanza nel reparto guardie di Phoenix ed un lungo decente.

  • ILoveCThisGame

    IYW Miami neanche la citi??
    Wade Bosh e Deng sono comunque da prime 6 sicuro secondo me, poi aggiungi MC Roberts che secondo me e un buon acquisto e Granger dalla panca che bisogna vedere come si presenterà fisicamente ma che il suo penso lo farà. Rimane l’incognita play centro ma citare gli Hornets e non gli Heat mi sembra esagerato.

    Io comunque il livello lo vedo più alto dell’anno scorso, gli Wizard avranno anche perso Ariza ma hanno un Pierce in più che può solo che aiutare una squadra giovane e zeppa di talento. Io inoltre considero la coppia Wall Beal migliore di quella degli Splash Brothers di Golden State. Più difesa, più fisicità, sono un po peggio offensivamente perché Curry da quel punto di vista e meglio di Wall, ma nel complesso io andrei nella capitale.

    Toronto a me non piace granché però ha una buona chimica di squadra e De Rozan quest’anno potrebbe arrivare ai 23 24 di media secondo me. Lowry deve confermarsi, Valanciunas e Ross dovrebbero continuare i loro progressi e dalla panca Williams, Vasquez e Patterson non sono male.

    Atlanta se Horford rimane sano la vedo da PO, Teague ha dimostrato di essere un buonissimo play, Korver e il miglior tiratore piazzato della lega ora come ora e un reparto lunghi con Millsap e il centro già detto è di tutto rispetto, il problema enorme rimane la panchina.

    Indiana grande incognita, curioso di vedere la prossima annata di George ma qui o arriva davvero Dragic o sono messi male rispetto a l’anno scorso.

    Hornets migliorati evidentemente, Stephenson più Walker e Jefferson sono giocatori di talento, da valutare il rookie, ma i “big three” accompagnati dalla buona difesa dell’anno scorso e da una discreta panca possono fare bene.

    Detroit, squadra per la quale simpatizzo, per me con Van Gandy farà una discreta stagione, soprattutto se si liberano di Manoroe o lo convincono a fare il 6. ( si sono un fan di Josh ehehe)

    Cleveland niente da aggiungere.

    Possibile sorpresa secondo me i Buks mentre vedo caos e ranking ad Orlando e Phila

    Le due new Yorkesi male, però anche loro lotteranno per un posto ai Po, già liberarsi di felton per prendere calderon è stata un’ottima mossa.

    Chicago per me è una contender fatta e finita, Doug MC steal of the draft. Rose quest’anno ci sarà.

  • Lemmy

    Ma…ai Lakers fa tanto schifo Monroe? Monroe+Randle sotto le plance sarebbe tanta roba (oltre che una coppia futuribile)…

  • CharAznable

    @Lemmy Non c’è trippa per gatti.Salary cap intasato ed hai a libro spese Nash ed i suoi nove milioni.
    @ilovecthisgame Per me ad est gli heat rimangono sempre favoriti.Dopo gli Heat vedo Lebron con i Cavs,e Wash,Toronto un pò dietro.L’incognita più importante è Rose per i Bulls,mentre la seconda cosa farà Indiana dopo la partenza di Born Ready?Perchè se riescono ad inserirsi anche loro ad est ad un certo livello,ci sarà da divertirsi

  • in your wais

    Miami me la sono totalmente dimenticata…la metto come front runner assieme a Bulls e Cavs,anzi un gradino sopra Cleveland…

    Invece di impanicarsi e rifondare,Riley ha rimesso su un bel roster,con Bosh e Wade di nuovo prime opzioni e Deng al posto di James, sono da 50 W tranquillamente

  • mad-mel

    Potrebbe essere veramente l anno di durant.
    Okc a parte spurs non avrebbero piu l ostacolo miami.

  • low profile

    Sarà quasi certamente l’anno di Durant, l’unico ostacolo sembrano essere gli Spurs ma dopo una WCF e 2 finals in 3 anni potrebbero pagare le tante partite. Tutto sembra indicare il campione ad ovest anche l’anno prossimo ma diciamo che sono solo supposizioni sennò esce MP e ci accusa di negromanzia.
    Ad est avete detto tutto bene, regna l’incertezza, con i pianeti allineati (aka Rose e Gasol carichi e sani) Chicago sembra avere un leggerisssimo vantaggio ma Cleveland sta li e anche Miami non è da scartare, Indiana è tutta da vedere come Tor e Whs, Atlanta con Al sano è un altro paio di maniche ma manca ancora una sf di rilievo. Delle newyorkesi neanche io mi fido per me saranno ancora bocconi amari, SVG può essere l’uomo giusto sul pino ma come gm sta lasciando a desiderare e li i problemi prima che tattici lo sono di roster.

    Non so se il livello sia più alto, alla fine i giocatori sono sempre quelli ed in quest’ottica l’unica giovane e con più upside di gruppo è WSH ma di sicuro ci sarà bagarre e questo anche con pochi contenuti tecnici già rende lo spettacolo più piacevole

  • ILoveCThisGame

    Io devo dire che una favorita non riesco a trovarla, di sicuro sarà un’annata rivoluzionaria ed interessante ad est.
    Molti volti nuovi e situazioni nuove da valutare.

  • ILoveCThisGame

    Anche se secondo mi i Bulls ad ora sono la più forte, ma anche qui troppi se e ma.

  • Quaqquo

    MA Cuban cosa aspetta a riprendersi Nash ? In un’estate di ritorni (vabbè solo LeBron, Chandler e Ariza) ci starebbe a pennello. E Soprattutto non sarebbero costretti a far giocare Felton !

    P.S. ho letto in un articolo in cui si commentava l’arrivo di Lin a LA in termini molto più positivi rispetto alla ri-firma di Swaggy-P. Ok che sono di parte, ma mi sembra abbastanza esagerata come analisi.

    Gasol : e se Thibo lo avesse in qualche modo convinto a partire dalla panca ? Partono con Taj-Noah e poi Gasol che entra per l’uno o per l’altro a seconda degli avversari.. non li vedo male e anzi a seconda di come gira potrebbe anche entrare in corsa per il 6°moty.

  • Lemmy

    Dico solo questo: va bene che a Cleveland sono tutti giovani, molti dei quali ancora devono dimostrare tutto sul campo ma…de LeBron ha portato QUELLA Cleveland al miglior record stagionale, con adesso TONNELLATE di talento in più attorno, perché non potrebbe ripetersi?

  • Big Baby resta ai Clippers

  • cuni

    Quaqquo

    Cosa farà thibs non lo so, ma mi ricordo che anche quando c’era boozer che era inferiore all’emergente gibson in maniera evidente, lui preferiva far partire taj dalla panca, perché (a detta di thibodeau) è il giocatore della sua squadra che come entra in campo porta energia, grinta e spinta alla squadra.

    Poi oh, gasol dalla panca è un lusso ma stra lusso proprio

  • low profile

    qqq

    come dice cuni Gibson partiva dalla panca anche in presenza di Loozer, è difficile che cambino ora con Gasol, anche perché quest’ultimo ha sempre giocato titolare in carriera ed il ragazzo invece ha sfiorato (e forse anche meritato) il 6thOY giusto pochi mesi fa. Poi oh, decide TT anche se io continuo a non vedere Pau da 4 per 30 minuti a partita, buon per lui che Noah può fare il “point center” dal gomito e lasciargli spazio di inventare, se riescono a trovare gli spazi giusti gli alto basso tra i 2 si prospetta uno spettacolo 5 stelle extra lusso.
    Un’altra curiosità tattica per me è che i migliori tiratori da 3 in squadra sono 2 rookie grossi ma abbastanza soft….rookie….soft….TT…trova l’intruso?

  • Quaqquo

    @ cuni + LP

    Ma la situazione degli anni scorsi era dettata da gerarchie e contratti .. Taj con contratto da rookie e Boozer Zavorra. Oggi se non sbaglio Gibson prende quasi il doppio di Gasol, e lui stesso ha detto di sentirsi pronto a partire titolare. Mentre Gasol ha qualche anno in più, in difesa costringerebbe Noah a marcare i 4 perimetrali e via dicendo.. Bho un tentativo lo farei, si parte con Taj e Noah che inoltre già conoscono il sistema e Gasol primo cambio che entra indifferentemente al posto di uno dei due a seconda del tipo di gara e avversari. Un pò come faceva Odom ai bei tempi.

    Bho, io un tentativo lo farei..