Top 20 peggiori Free-Agents della storia (20-11)

Non sono sempre rose e fiori i matrimoni dell’estate NBA, a volte va bene, a volte va male e a volte si offrono contratti indegni che rovinano i progetti e i giocatori.

La Free-Agency 2014 è ormai arrivata agli sgoccioli, i big si sono sistemati tutti e più o meno non ci sono stati contratti scandalosi se tolto forse quello di Jodie Meeks (26 anni) con i Detroit Pistons (3×19). Oggi vi potete scatenare perché andiamo a ripercorrere i 20 contratti più indegni della storia della Free-Agency

Top 20 Worst Free-Agents
(20-11)

20) Vin Baker: nel 1999 firma un’estensione da 7 anni per $86 milioni con i Seattle Supersonics, 3 stagioni da incubo poi la trade a Boston con i problemi di alcolismo

19) Jim McIlvaine: Chi è? Detto la “Grande speranza bianca” per fermare Shaquille O’Neal firmò sempre con Seattle 7 anni per $33 milioni

18) Austin Croshere: Nel 2000 firma un contratto da 7 anni per $51 milioni…ancora ad oggi uno dei più clamorosi errori della storia dei Pacers

17) Emeka Okafor: Seconda scelta assoluta al Draft del 2004 con i Bobcats, ri-firmata a $72 milioni per 6 anni…primo buco nell’acqua di MJ

16) Brian Grant: Dopo un’annata da 10+10 nel 2000 convince Miami a rinnovargli il contratto e gli Heat gli offrirono 7 anni per $86, dopo il rinnovo sparì

San Antonio Spurs v Washington Wizards15) Joe Johnson: Atlanta credeva di aver trovato il suo LeBron James, nell’estate del 2010 gli mettono sul piatto la madre delle limousine, 6 anni per $116 milioni…ancora ad oggi ci si chiede il perché

14) Gilbert Arenas: Nel 2008 Washington lo rinnova per 6 anni a $111 milioni…non sapevano che quel giorno fu l’inizio di un lungo estenuante travaglio

13) Stephon Marbury: Allenatore dei New York Knicks Isiah Thomas, nel 2004 rinnova 4 anni per $76 milioni, la storia la sappiamo tutti

12) Kenyon Martin: Nel 2004 ascia i Nets e si accasa ai Denver Nuggets per 7 anni a $97 milioni, ma senza Kidd e con i problemi fisici non sarà più lo stesso

11) Erick Dampier: Anche Mark Cuban qualche fesseria la commette, nel 2004 rinnova Dampier a $70 milioni per 7 anni…

Domani, sempre alle 16 la Top 10!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B