Tegola per Larry Brown, Mudiay sceglie la Cina!

Considerato tra i migliori prospetti della classe 2014 il PG ex Prime Prep ah deciso di snobbare l’NCAA per andare a fare soldi in Cina, firmato contrtto da un anno con i Tigers.

MudiayI sogni di gloria di Larry Brown e della Southern Methodist forse sono ufficialmente terminati ancora prima di mettere piede in palestra, il giovane Emmanuel Mudiay, classificato al numero 2 della classe 2014 ha firmato un contratto per il Guangdong Southern Tigers, squadra della CBA (Cina) militante nel massimo campionato.

Le cifre parlano di $1,2 milioni per un solo anno, secondo quanto detto dalla famiglia alla base di questa scelta ci sarebbero motivi economici, ma molte norme restrittive in vigore in NCAA potevano costare al giovane una sospensione che in termini di visibilità e prospettive NBA non era certo positiva.

Dopo Brandon Jennings (24 anni) che gioco nella Virtus Roma nella stagione 2008/09 Mudiay è il secondo top player a fare il viaggio oltreoceano per giocare fuori dagli States invece che al college e, visto la tendenza di restare sempre meno al college con il Commissioner Adam Silver che spinge per almeno due anni extra a scuola, l’idea di monetizzare 1 o 2 anni prima potrebbe far gola a molte promesse delle HS.

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste

  • cuni

    Cosa poteva succedergli a causa delle norme NCAA? Aveva infranto qualche regolamento?

  • S.Bei

    Voti bassi, e le regole NCAA in questo senso sono molto severe, rischiare di stare fuori una stagione intera sarebbe stato quasi disastroso, sia dal punto di vista mediatico che economico. In cina farà tutte e due le cose al massimo possibile

  • cuni

    Ok grazie mille!!:)

  • in your wais

    Mi dispiace un fottio per Brown, che senza nascondermi dietro ad un dito ritengo il miglior coach di pallacanestro che abbia mai visto da quando sono nato. Con Mudiay aveva una squadra da top 15, partendo già da un’ottima base, ora al limite può sperare di qualificarsi tra le 64

    Inutile dire che comprendo la scelta del giocatore, quando rischi di perdere un anno intero, e di crollare nel draft 2015, mentre dall’altra parte offrono 1.2 milioni di dollari (ed il ragazzo mi pare abbia anche problemi economici in famiglia), la scelta è obbligata

    Immagino che lo danneggerà un minimo di sede draft, ma almeno farà una esperienza formativa notevole (ok, erano meglio 12 mesi sotto Brown), e forse sarà un giorno ricordato come colui che ha stabilito un trend (anche perchè se davvero Silver vuole tenere la gente 2 o 3 anni al college, iniziasse a trovare il modo per pagare gli atleti, perchè NCAA e squadre di soldi ne fanno a palate, sulle spalle dei giocatori…)