Anthony l’orgoglioso: “Voglio vincere, credo in Phil”

La stella dei Knicks parla per la prima volta dopo l’estensione con la compagine della Grande Mela al massimo contrattuale, per lui conta solo vincere e crede in Jackson.

786_1289483_206284Recentemente è stato avvistato come special-guest agli allenamenti del Real Madrid di Carlo Ancelotti, impegnato nella classica tournè americana, tenuta da basket e agghiaccianti mocassini (vedi foto a sinistra) ma Carmelo Anthony (30 anni) ha anche trovato il tempo di parlare con i media.

Senza il ritorno di LeBron James (29 anni) a Cleveland, il suo rinnovo con i Knicks sarebbe stato l’argomento principe della Free-Agency 2014 anche se ancora ad oggi non ha convinto molti, 5 anni per $124 milioni rifiutando i Los Angeles Lakers, gli Houston Rockets ma soprattutto i Chicago Bulls, ma Melo lo ha fatto per un solo motivo e ai microfoni della ESPN ha dichiarato

È stato sconvolgente. È stato stressante negli ultimi giorni, una delle decisioni più difficili che abbia mai dovuto prendere. Voglio vincere non mi importa dei soldi! Credo che Phil farà quello che deve fare per prendersi cura di questo, è importante per me credere nell’organizzazione, credere in Phil. Volevo andare in un posto dove posso chiudere la mia carriera.

Quando Phil Jackson si presentò alla piazza aveva messo tutti in guardia in merito alla durata del progetto, ma Anthony è già ottimista su questa squadra

Non siamo lontano da essere una squadra che può vincere. La gente usa la parola “ricostruzione” con troppa libertà

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B