Noah aspetta LeBron: “Spero di prenderlo a calci…”

Non si sono mai voluti bene ed il tutto iniziò proprio da un Cavaliers-Bulls di 5 anni fa, il centro francese dei Bulls non evde l’ora di ri-affrontare LBJ adesso che è tornato nella Central Division.

James-NoahLa faida tra i Miami Heat e i Chicago Bulls di questi ultimi 4 anni ha appassionato tutti, due franchigie che non si sono mai piaciute con in campo un livello di agonismo/testosterone degni di nota, Joakim Noah (29 anni) e LeBron James (29 anni) spesso e volentieri erano protagonisti.

LeBron è tornato a Cleveland quindi nella Central Division dove per 4 volte dovrà affrontare proprio la franchigia dell’Illinois, Noah si è detto contento per questo ritorno, specificano:

Sono davvero contento per James! È tornato a casa e tutti sono contenti, speriamo di poterlo prendere a calci nel culo il più possibile!

Un “Bentornato” degno dello spartano che vive nel figlio di Yannick, tra l’altro la scintilla dell’astio da il “King” e il francese nacque proprio durante un Cleveland-Chicago della stagione 2009/10; in quell’occasione i Cavaliers vestivano di rosa i vari accessori (fascette, tutori, scarpe, logo) per celebrare la presenza dei bambini di un ospedale locale alla Quicken Loans Arena, il match fu dominato dai Cavs con LBJ che intratteneva i bambini con dei balletti a fondo campo, Noah non gradì questo spettacolo e durante un tiro libero di LeBron scattò la scintilla.

Ciò non toglie il grande rispetto che l’uno nutre nei confronti dell’altro

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • CharAznable

    Un pò di sano trash-talking non guasta mai 😀