Love via a fine mese? Parker rinnova con gli Spurs!

La telenovela della stella dei T-olves ha una data di scadenza e sembra chiaro dove finirà, a San Antonio altri 3 anni per il PG francese, Miami aggiunge un altro esterno.

Ore 12:00

Kevin Love (25 anni) lascerà i Minnesota Timberolves e, a meno di colpi di scena, approderà alla corte di LeBron James a Cleveland ed ecco gli indizi:
– Il proprietario Glen Taylor ha rivelato che la partenza del suo giocatore è prevista tra il 23/24 agosto, Wiggins sarà “libero” il 25 agosto
Kyrie Irving, durante il camp di Team USA, ha descritto il giocatore che manca a Cleveland: uno con man educata da fuori e che si faccia sentire nel pitturato
– La maglia di Andrew Wiggins #21 dei Cavs NON è più presente sull store NBA (vedi foto)

Intanto i Cavs hanno informato l’ex Jayhawks che nessuna trade è in vista…

Wiggins

• A San Antonio continuano i rinnovi di matrimonio, stavolta è toccato a Tony Parker (32 anni), 3 anni per $45 milioni!

• Rinnovo anche in casa Atlanta Hawks con Mike Scott (26 anni), 3 anni per 10 milioni.

• I Miami Heat rinforzano il reparto esterno andando a mettere sotto contratto l’ex NY Shawne Williams (28 anni)

Sam Cassell entra a far parte del coaching-staff di Doc Rivers nei Los Angeles Clippers.

• Niente Oklahoma City Thunder per il giovane Tibor Pleiss (24 anni), scelto al draft 2010 da OKC (round 2, pick #31), fallita l’operazione per il suo buyout il tedesco giocherà nel Barcellona la prossima annata.

• I Toronto Raptors al Draft, con a scelta #20 hanno scelto (non con molto entusiasmo) Bruno Caboclo (18 anni) ma potrebbe tornarli utile visto che i Boston

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Bill Simmons

    ormai anche i più temerari dovrebbero aprire gli occhi e rendersi conto dell’immane porcata andata in scena la notte della lottery

  • ang

    Be logico, a maggio tutti sapevano che james sarebbe ritornato a Cleveland…

  • Bill Simmons

    povero ingenuo, confondi causa ed effetto

  • 24>23

    Lo sapevano bene stern, silver e quel porco di gilbert, e lo sapevano da quando ha firmato per gli heat.
    Il piano era vincere con un all star team e nel mentre attendere che ai cavs venisse fatta la squadra via draft. Il piano procede evidentemente spedito. Potrebbero pure provare a non tradare wiggins ma solo waiters+bennett+una marea di scelte e andare in all in..

  • La notte del Draft Cleveland ha preso Wiggins con le 2 opzioni:
    1) Diventa la nostra stella
    2) SE torna LeBron, lo usiamo come pedina di scambio

    Il Draft si è tenuto il 31/6, in quei giorni giravano voci che l’agente di James fosse disponibile a parlare con i Cavs.

  • ang

    Be se devo credere a uno che darebbe a james anche la colpa per lo scoppio della seconda guerra mondiale sto fresco…

    F.M.b
    Il draft si è tenuto non il 31/6 ma il 26/6

  • Bill Simmons

    no ma figurati, sei vuoi credere alle favole fai pure

  • ang

    Sicuramente meglio di fare supposizioni…dall’ alto della tua sapienza puoi spiegarmi perché la lega dovrebbe favorire una città e squadra sfigata come Cleveland al posto di L.A, N.Y?

  • in your wais

    Voci di corridoio dicono che LeBron fosse a Dallas nel Novembre 1963…e che non sia del tutto estraneo alla morte di Pantani

  • ang

    In your wais
    Sempre le stesse voci di corridoio dicono che dietro alla crisi del ’29 ci sia lebron, come per quella del 2008 e che sia lui Jack lo squartatore

  • brazzz

    GOMBLOTTOOOOOOO..lebrone è colpevole pure delle scie chimiche,lo sapevate?
    a parte le cagate,basta con sta dietrologia all’italiana…sfugge,e questo nessuno +è in grado di spiegarlo fra i gomblottisti,il motivo per cui la lega dovrebbe favorire un luogo affascinante come the mistake onthe lake,piuttosto che new york o los angeles–attendo,fiducioso.spiegazioni..
    e comunque,se ragionate in sto modo,cazzo seguite sto sport? tornate al calcio e godetei i berlusca,gli agnelli,i thorin e i de laurentis di turno no?

  • Bill Simmons

    ma proprio non ci arrivate eh, non è cleveland al centro della questione, è lebron e quello che rappresenta per la lega, comunque non mi stupisco eh, magari siete gli stessi che credono che il draft dell’85 con ewing a ny non fosse truccato

  • gasp

    Ci sono tante cose su cui discutere se siano complotti (la prima scelta 2012 agli Hornets commissariati,il caso Sterling, la serie Kings-Lakers ecc…) ma non la lottery di questo draft… come hanno sottolineato molti perché la lega avrebbe voluto favorire Cleveland al posto dei Lakers o dei Celtics? Perché le altre squadre non hanno detto niente se è stata realmente falsata la lottery? Poi pensate che la Lega sia così sprovveduta da favorire una squadra così platealmente?

    Per me è il caso (o meglio dire il culo) come i Magic ebbero nel biennio 92-93.

  • gasp

    Simmons
    Invece di pensare di avere la verità assoluta, argomenta…perché sennò è solo una sparata da rosicone

  • Bill Simmons

    1,7 %

    dopo aver avuto già due prime scelte negli ultimi 3 anni, credete pure alle favole, come alla favola di Rose a Chicago, come alla favola della prima scelta agli Hornets dopo l’affare CP3, come la prima scelta nel 2004 ai Cavs, ah quante favole.

  • 24>23

    Lebron è nato in ohio..e alla lega conviene promuovere la figura del figliol prodigo. Se dovesse anche per sbaglio vincere espn ricomincerà con lebron>jordan e cazzate simili..

  • Lemmy

    Bill Simmons

    1,7 % non è zero. Ergo, è potuto accadere. Per quanto non mi piaccia il modus operandi di LeBron, queste tesi complottistiche mi fanno ridere…

  • 24>23

    Che gilbert fosse in complotto con stern è certo dal momento in cui il primo scrisse la famosa lettera per bloccare l’affare cp3-lakers (affare che era stato praticamente definito)
    Kobe cp3 e howard avrebbero bloccato per mooolto tempo i sogni di gloria di lebron, e sono stati bloccati.

  • mad-mel

    Dopo l infortunio di George…io valuterei bene se fossi nei cavs se fare qst scambio…
    Con un minimo di chimica sono praticamente in finale…
    Con Love che fara il bosh 2.0 non risolverebbero i problemi contro gli spurs.
    So che e agosto e sono ipotesi molto lontane…ma iouserei wiggins solo per trovare uomini giusti per affrontare la finalista ad ovest.

  • Io alle storie dei complotti non ci credo, certo vedere Cleveland con 3 prime scelte assolute negli ultimi 4/5 anni fa strano…la Lottery NON mi è mai piaciuta, preferisco l’NFL dove l’ultima ha automaticamente la scelta #1, così non si può parlare di complotti o favoritismi.

    Love promesso ai Lakers estate 2016? Sempre detto come tutti voi d’altronde, quindi ribadisco che la trade con Cleveland NON ha senso per i Cavs.

    Lasciate lavorare Blatt con i giovani + l’aiuto di LeBron e Cleveland, non subito, diventerà una squadra molto forte e solida.

  • low profile

    Prendere in giro i “GOMBLOTTISTI” – termine dispregiativo inventato da chi ha bisogno di martellare l’opinione pubblica per non farci ragionare sulle anomalie delle versioni ufficiali – proprio in questi giorni in cui il GOMBLOTTO Pantani sembra rivelarsi vero, cosa che non sarebbe mai venuta fuori se quella pazza complottista della mamma del pirata non avesse tenuto duro in tutti questi anni ed il giorno dopo dall’anniversario più tragico e vergognoso del GOMBLOTTO italico ….beh vi fa onore.

    Io non concordo con l’arroganza con cui Simmons da per scontato certe cose, serve il movente, servono le prove, insomma qualcosa di più concreto in mano per lanciare certe accuse ma quando vi dice che sta storia non ha niente a che fare con Cleveland città/ franchigia ha ragione in pieno, stiamo parlando di un ragazzo che senza aver mai calcato un parquet nba già aveva firmato un contratto di 90 mil con nike, eppure sempre nella mistake of the lake avrebbe giocato… ma si sa questi della Nike sono degli sprovveduti….La verità è che a meno che non siate stati in coma in questo ultimo mese la vicenda James è stato un grosso, grossissimo affare commerciale, per lui, per chi lo paga, per Cleveland ma soprattutto per tutta la lega, tutta. Ma tutta tutta.
    Pensare che l’nba sia una congregazione di carmelitane è un pò ingenuo, consigliare di non seguirla quando uno cerca di non esserlo è arrogante. A tutti fanno schifo i politici ma non per questo la gente sta a casa anziché non lavorare/studiare, e perché uno allora non potrebbe gustarsi lo spettacolo pur sapendo che forse sotto sotto c’è del marcio?
    A volte sembrate membri di sette religiose/Grullini/Berlusconisti/Piddisti. Mai mettere in discussione il mio leader/credo/organizzazione

  • brazzz

    low
    il problema è chenon si può vivere agitando lo spettro del marcio in Danimarca sempre e comunque,senza,in sostanza,nulla che lo dimostri..io non volevo prendere in giro nessuno,ci stavo solo scherzando su,dovresti aver letto da anni quel che scrivo x saperlo..resta il fattoche,alla fine dei giochi,in questa lega così corrotta( e vuoi che sian tuti santi,ovvio che no),una squadra con appeal zero come gli speroni(che sai ,non mi stan simpatici)ha vinto titoli 5 in negli ultimi 15 anni..come se il cesena qua avesse fatto lo stesso..ecco,fatico a convncermi di giochetti strani,quando alla fine vedo queste cose…e aggiungo,in finale squadre come nets,pacers, che attiranoun pelo meno di zero..e comunque,se certe affermazioni non si possono dimostrare,sono e restano fuffa,mi spiace

  • Michael Philips

    “se certe affermazioni non si possono dimostrare,sono e restano fuffa,mi spiace”

    insomma, basterebbe questa frase di brazzz a chiudere la discussione.

    Low profile
    quindi non ho capito bene, stai confermando il complotto, o preferisci girarci attorno usando il “buon” bill simmons come parafulmine?

    Il movente “spingere james perché fa fare soldi alla lega” sembra sempre di più una forzatura di chi non ama particolarmente il giocatore o il personaggio. Ci sta che non stia simpatico, ma forse sarebbe l’ora di non girarci attorno.

    Troppi commenti del tipo “non mi sta sul cazzo, ma è giocatore del cazzo e anche un pò coglione e senza palle, però ripeto, non mi sta particolarmente antipatico.”

    Preferisco chi con più chiarezza dice come la pensa, senza voler fare il diplomatico a fasi alterne.

    Io ho mollato il calcio dopo calciopoli del 2006 e da tifoso interista non mi sono goduto il periodo d’oro che è arrivato subito dopo, anche a causa della dipartita momentanea delle sue rivali. Ho mollato il calcio e non ho avrei problemi a fare lo stesso con il basket. Ma senza prove, moventi credibili cosa si discute a fare. I cavs sono stati “favoriti(secondo i gombloddisdi” sopratutto mentre james se ne stava bello tranquillo e nessuno sapeva cosa avrebbe fatto in futuro.

    Le % dicono che è stato un caso limite? Ok, ma un caso possibile, quindi inutile stare a creare trame assurde.

    Se poi dovesse saltare fuori la prova finale che dice: “è confermato, i cavs hanno avuto i favori della lega durante 3 draft al fine di facilitare il ritorno di james e quindi tutto un nuovo giro d’affari”, allora sarei il primo a incazzarmi e dire che gli attuali complottari avevano ragione e che io avevo torto marcio. Smetterei di guardare il basket all’istante, non ho dubbi.
    Ma ad oggi sembrano tutte forzature ed è inutile prendersela. Non è che ci sono prove chiare che nessuno vuole vedere. Sono supposizioni, spesso faziose.

  • low profile

    Brazz

    Non è Wrestling, se vogliono vendere il prodotto non possono ridursi a patetiche pantomime, anche se poi.. di tanto in tanto… Lal-Sac di inizio millennio…ma non è questo il punto, quasi sempre il più forte vince, è lo spettacolo che fa fare i soldi, chi vince alla fine può anche avere un ruolo marginale. Bada bene che non ho detto che sta storia sia un complotto, anche per me le cose devono essere dimostrate, ho solo ribadito che se la storia (non provata) fosse vera il fatto che Cleveland sia una piccola realtà è marginale, Lbj e le star fanno da traino alla lega, se il quindicesimo di una Charlotte qualsiasi guadagna fior fior di quattrini lo deve principalmente alle super star che attraggono i soldi degli spettatori, ed in questo mio personale punto di vista il ritorno di James a Cleveland è stato, a livello economico globale, una miniera d’oro, poi se questo è abbastanza per un movente non mi è dato sapere, infatti non mi esprimo, a differenza di chi come voi elimina a prescindere la possibilità. Non sono nessuno ma se qualcosa risulta improbabile molte più volte di quello che pensi è effettivamente improbabile, che sia NBA o quello che ti pare. Io mi godo lo spettacolo senza paranoie ma anche senza fede religiosa.

    MP

    In più di un occasione mi son divertito a discutere con te nonostante la tua faziosità, oggi non ne ho voglia. Sei un coglione

  • brazzz

    low
    non so,seguo sto giochino da tanti anni,vince quasi sempre il più forte,e sempre son state le superstar a far tirare su i soldoni alla lega..insomma,niente di nuovo.e propriox questo mi sfugge tuta sta questione,oltretutto complessissima,su lebrone..3 draft pilotati per poi far rientrare il figliolprodigo epoi e poi e poi..ohmammamia che casino…bada bene,girano soldi,quindi di vergini non ce ne sono,ma ci sta anche un tipo di pubblico,quello americano,che,adifferenza del nostro, se odora marci,o peggio,se lo scopre,ti gira le spalle x sempre..moggi lo avrebbero lapidato,negli usa,altro checoglionazzi che girano con il 30 e 31 sulle maglie..voglio dire,sarebbe un gioco molto pericoloso,pure troppo,per la lega
    ultima cosa..la serie lak-sac..ormai il paradigma del furto..dico solo che se peja non fosse un cagasotto e non avesse fatto un meraviglioso cross,la serie la avrebbero vinto i kings..voglio dire,non l’han fatta vincere gli aribitri quella serie,l’han persa i kings..eran più forti,giocavan meglio,ma avevan la tendenza(adelmaniana)a cagarsi sotto e frignare..e persero…

  • hayes

    Fintanto che l’argomentazione è “l’1,7% è troppo poco” (ma quando mai, poi…?) certa gente merita solo una sonora risata in faccia.

  • Michael Philips

    “Low profile”

    vedi che piano piano la finirai con questa diplomazia fasulla che ti contraddistingue.
    Mantenere un un profilo basso dice…mah!

    Sul merito del gombloddismo che non ritengo stupido a priori(i complotti nel mondo ci sono e ci sono stati eccome), credo che il tutto sia pertito dalla sicurezza di alcuni utenti nel dire che gli altri(i non illuminati)dovevano svegliarsi e vedere il chiaro piano diabolico della lega.
    In america se ti beccano a fare il furbo hai chiuso, qualunque cosa tu stia facendo e in qualunque campo e questo lo sappiamo.
    Mi chiedo sempre: questi complotti ci sono sempre stati o ci sono solo quando torna comodo?

    Gli spurs che sono un team che nonostante i 5 anelli e le mille stagioni ad altissimi livelli dell’era caraibica non si caga nessuno, hanno comunque fatto 6 finali nba. Quella del 2005 credo fu una delle peggiori a livello di appeal e rating, e questo cozza con il ragionamento che vede la lega solo occupata a creare scontri che possano fruttare il maggior incasso possibile. Sono tante le finali negli ultimi anni a non aver fatto il botto a livello di ascolti, eppure ci sono state.

    Evidentemente i complotti saltano fuori solo quando c’è in mezzo il personaggio che non piace.
    Mentre james se ne stava a miami, i cavs che erano una ciofeca vincevano il draft due volte(e poi quest’anno), quindi se vogliamo davvero credere o pensare al complotto o comunque ad un piano per agevolare determinate situazioni, si deve parlare di una operazione che va avanti da anni, studiata al punto di anticipare le mosse di più persone. Insomma, impossibile? No. Altamente improbabile con le prove che abbiamo in mano? Sì.

    L’esempio dei magic ad inizio 90’s che in due anni scelgono shaq e webber dovrebbe far storcere il naso a chi sente puzza di complotto. Invece pare di no.

  • Lemmy

    Concordo con Low Profile…intendo sul “MP coglione”.

  • sconocchini

    mi chiedo, e lo dico con totale onestà, quali emozioni si provano a scrivere sulla propria tastiera che uno sconosciuto è un “coglione”. dev’essere una cosa elettrizzante, immagino. beati voi che avete tutte queste certezze e questi piccoli piaceri quotidiani.

    (ci risentiamo quando si parlerà di cose un po’ meno inutili senza insultare e gridare al complotto. saluti)

  • Il Nichilista

    La teoria complottistica sarebbe che ci sono stati ben tre draft pilotati per far tornare Lebron ai Cavs. E pensare che due di queste prime scelte assolute stanno per partire in cambio di Love che nemmeno si sa se rinnova l’anno prossimo. Non dimenticando che una di queste prime scelte (Bennett= si è dimostrata (per ora) una pippa mai ricordata dai tempi dell’impero austro-ungarico.
    Beh allora complotti x complotti, direi che se ne sono visti di aiuti ben più grossi in passato ad altri team ben più blasonati (vedi Los Angeles Lakers..) anche se pure loro, sempre seguendo la teoria del complotto, si può dire che furono fregati dalla lega quella volta che Stern bloccò il trasferimento di Chris Paul accettando in seguito l’offerta dei Clippers che onestamente era anche più oscena di quella dei giallo-viola

  • Bill Simmons

    sapessi le risate che mi faccio io a vedere tanti boccaloni che credono ancora alle favole. La percentuale era un dettaglio, l’argomentazione in buona parte l’ha data low profile. Lebron se voleva tornare a cleveland ci tornava solo con una squadra in grado di competere immediatamente per il titolo altro che le stronzate sulla redemption, casa mia ecc…, eccolo piovuto dal cielo kevin love, secondo voi c’andava a cleveland se non avessero avuto la prima scelta e quindi la possibilità di scambiarlo per una all star fatta e finita? ma poi sbaglio o nella famosa lettera che annunciava il ritorno del figliol prodigo lebron menzionava CHIUNQUE tranne proprio wiggins? ma che strano, sarà un caso.

    Comunque ogni sport ha i suoi boccaloni, ce li ha avuti il ciclismo con l’era armstrong, come non ricordare i suoi tifosi che dicevano sempre “ma ai controlli MAI risultato positivo, MAI”, ce li ha avuti il calcio prima di calciopoli, ecc…

  • in your wais

    Bill Simmons ha la verità, Bill Simmons is the man. Perdona noi boccaloni, ma liberaci dal male, amen

  • Il Nichilista

    Ma io continuo a non capire davvero quale sarebbe il complotto.
    Tanto il titolo lo rivincono gli Spurs senza problemi stando cosi le cose, e se Love và davvero ai Cavs gli speroni il titolo lo vincono ancora meglio.
    Dunque il complotto quale sarebbe?
    Love tra l’altro è molto probabile che non rinnovi l’anno prossimo coi Cavs, quindi il complotto ordito da Lebron servirebbe per ritrovarsi con il solo Irving nel giro di due anni?

  • CharAznable

    Esistono i maghi/illusionisti,ad esenpio Dynamo ha camminato sul Tamigi,quindi truccare una ruota non mi sembra impossibile.3 prime scelte negli ultimi 4 anni fa strano.Simmons senza prove non si va da nessuna parte e Lebron con le scelte ai Cavs,almeno per me non ha nulla a che vedere.Al massimo la lega poteva tirare su grana con la storia della ricostruzione di Cleveland dopo l’abbandono di Lebron e la pseudofaida/ipocrisia con Gilbert se proprio dovevano truccarla,anche perchè se avessero saputo che Lebron fosse tornato,non c’era bisogno di dare prime scelte ai Cavs,perchè il suo ritorno ha portato la stessa gente che bruciava le sua magliette a ricomprarle,e la maggior parte dei tifosi Heat ritifa i Cavs..

  • Pingback: Wiggins risponde così: "Gioco per chi mi vuole!" | NBA-Evolution()

  • zed

    torna michael philips e si torna a litigare sul nulla chissà come mai.caro sconocchini sul coglione che si è beccato il tuo amico lebroniano,rifletti sulle cose vomitate sul blog in questi mesi dai vari iyw e mp (con insulti razzisti ,umorismo sulle malattie e epiteti tipo minorato) e vedrai che gli anti complottisti sono più beceri dei vari bill simmons che ha una sua opinione,che non vedo perchè debba essere ridicolizzata da te e dai tuoi amici lebron lovers,come detto c’era chi non credeva a calciopoli ead armstrong doptao ,e poi come è andata a finire?

  • in your wais

    Ragazzi è tornato Zed, quello che un tempo si firmava il Prescelto. Garanzia totale di imparzialità e coerenza, ascoltate con attenzione quello che dice, lui ne capisce di NBA

  • low profile

    1 su 13.400 ovvero 0,00xxxxx %

    Queste erano le probabilità di avere 3 prime scelte assolute nei 4 anni senza Lebron.
    Degli eventi improbabili hanno portato ad il più grande affare commerciale degli ultimi 20 anni (un fatto, nessuna speculazione), sto dicendo che sia tutto studiato? non ne ho le prove quindi no, ma il punto che non riesco a concepire è come cavolo fate a sotterrare la vostra mente critica? ma dico, non vi viene proprio voglia di andare a fondo a degli eventi così peculiarmente strani? ma è possibile che uno deve sempre incassare tutte le informazioni che riceve senza cercare di andare in fondo alla questione? Magari poi si scopre che non c’è niente sotto, ok, ma un grossissimo business – il ritorno di James a Cleveland è stato valutato in miliardi di dollari, fonti Forbes, foxfinancial, non esattamente gli ultimi baluardi del complottismo – che è nato da eventi con probabilità che sfiorano lo zero non vi mette la pulce nell’orecchio? O perchè se in America se ti beccano sei finito allora non può essere? come se il gioco non valesse la candela tra l’altro

  • L’Ammiraglio

    Io personalmente non ci credo, ma il sospetto è lecito possa venire, vista la percentuale irrisoria che avevano di pescare tutte e tre le scelte.

    Il fatto è che al massimo si può parlare di sospetto, dato che di indizio non ce n’è neanche uno.

  • Il Nichilista

    Se la guardiamo dal punto di vista commerciale, un trasferimento di Lebron ai Lakers, ai Celtics o ai Knicks avrebbe avuto ancor più valore allora visto il seguito che hanno questi team ben più elevato rispetto a quello dei Cavs.
    Io penso che il cùlo esiste e farete bene a farvene una ragione

  • in your wais

    Io penso che solo un ingenuo potrebbe pensare che la NBA sia una specie di posto rose e fiori e che tutto avvenga alla luce del Sole. Se mai domani qualcuno dovesse scoprire che il draft degli ultimi anni è stato truccato, non penserei certo ad una cosa assurda o fuori dal mondo

    La NBA per noi è una passione, ma per chi ci lavora è un business, e LeBron che torna ai Cavs è una bella storia su cui guadagnare soldi. Se vincono i Lakers o NY non è come se vincono gli Spurs, a livello commerciale, Kobe, LBJ o altri non saranno mai trattati come un Matt Bonner qualunque

    Però se uno non ha le prove, le chiacchiere stanno a zero, e che certi predicozzi vengano da uno che posta solo per smerdare LeBron, o che usa nicknames tipo “Kobe mon amour”, non depone a favore dell’equidistanza

    Ci sono 30 franchigie nella NBA, ed anche per loro è un business, non solo per i grandi mercati o i Cavs, non vedo perchè dovrebbero accettare favoritismi sapendo che questi fanno guadagnare titoli e soldi agli altri mentre loro rimangono al palo. Ci sono il draft, il tetto salariale, la luxury tax, e 1000 regole che, seppur perfettibili, cercano di far partire le 30 squadre ad armi pari

    Che una mezza porcata ogni tanto ci scappi nessuno lo mette in dubbio, che in situazioni limite si possa favorire il giocatore X o Y neanche, ma pensare che ci sia un disegno dietro per favorire 3-4 squadre o giocatori, mentre gli altri guardano e stanno zitti, va oltre la Massoneria

    Low Profile

    Debbo dire che all’inizio mi stavi simpatico, sarà che adoro da sempre gli Spurs. E per carità, averne di utenti con la tua competenza. Certo che le tue crociate anti questo o quello mi fanno pensare che sei molto meno equidistante e super partes di quello che pensavo

  • low profile

    IYW
    Guarda se ti riferisci a questa storia ho già detto che non ho prove e cerco di non lanciare accuse, vorrei solo che la gente analizzasse le anomalie prima di dare, con certezza assoluta, del pazzo a chi ne vede e neanche poche. Io come spesso cerco di fare provo a non emettere sentenze (purtroppo non sempre mi riesce), senza però abbandonarmi alla fede religiosa.
    Se come MP inizi a credere che io sia un hater non posso farci niente, il James dei 48′ in campo è di gran lunga in giocatore più forte al mondo e fanno ridere anche me le critiche che riceve per quello che fa in quei minuti ma se permetti prima della decision scrissi che se fosse rimasto a Miami con l’intento di vendicare la sconfitta per sarebbe stato un vero vincente se nel caso contrario avesse preso la prima uscita di sicurezza a portata di mano lo avrei visto come uno che abbandona la barca. Ora non pretendo che la gente condivida la mia visione del vincente/perdente ma avendolo annunciato con largo anticipo credo di essere solo coerente con quello che è il mio modo di intendere questa cosa. Ribadisco il mio non è un preconcetto, lo avrei difeso se fosse rimasto a Miami ma non lo ha fatto ergo mi è sceso in simpatia ma di certo non lo odio ne tanto meno lo considero meno forte come giocatore. Quando si parla di basket giocato lui per me è sempre lo stesso, ora voi da suoi tifosi avere 2 possibilità:
    1) capire che io come voi lo considero il miglior giocatore in assoluto e accettare che che quello che fa fuori dal campo rientra in una sfera che niente ha a che fare col basket
    2) darmi dell’hater

    Per me vanno bene entrambe

    Nichilista

    Peccato che gente molto più esperta di te che lavora per Forbes, WSJ, Fox etc etc concorda con me nel dire che il valore commerciale del ritorno da figliol prodigo vale molto di più di un suo approdo ai Lakers e compagnia cantante.

  • CharAznable

    @Iyw Tu hai dei seri problemi,ancora a tirare Kobe nel mezzo.Mah Per quanto possa essere arrogante e sbagliato il modo di porsi di Simmons me lo spieghi cosa c’entra Kobe in tutto ciò?Se Freud ti avesse conosciuto oltre al complesso di Edipo,avrebbe scoperto il complesso di Kobe

  • in your wais

    Non ho parlato di Kobe,non me lo sono minimamente inculato,ho parlato dei suoi lovers…

  • CharAznable

    Hai dei seri problemi lo stesso se la tua logica è:dare contro Lebron=Haters=Kobe fan=Lakers fan.Hai il principio di Kobe e dei Kobe fans malattia alquanto più grave

  • Michael Philips

    zed

    insulti razzisti non ne ho fatto, e quando ho insultato qualcuno è stato in risposta ad un insulto.

    Ad oggi ho preso più insulti gratuiti di tutti, solo solo considerando i troll idioti dei mesi passati, e di recente un coglione bis dal tizio che tiene un profilo basso e da lemmy che manco era stato citato nella discussione.

    Però sono io quello che insulta e tratta di merda gli utenti….

    Detto questo, la tua presenza serve solo a creare queste situazioni, in cui uno deve chiarire e smentire le tue scemenze, poi ad altro non servi proprio!

    Riguardo il potenziale complotto, ripeto, si parla di un piano andato a segno dopo anni di magheggi perfettamente riusciti. Quindi bisogna anche dire, se si crede a questa opzione, che la maggior parte dei movimenti e delle scelte fatte dai giocatori e team interessati era calcolata e prevista con anni di anticipo? Mi pare più facile pensare ad una gara singolo influenzata un minimo dagli arbitri. Almeno a livello pratico qualcosa potrebbero fare.

    Ok provare a pensare e cercare il marcio dove può essere, ma qui leggevo un pò troppe sentenze di colpevolezza giunte con ZERO prove.

    Riguardo il valore commerciale del ritorno di james ai cavs non credo possa superare l’impatto che avrebbe giocando ai lakers. Semplicemente è un impatto impressionante perché con una mossa riporta un team del cazzo ad essere un team cool. Quindi è più la trasformazione del team e del suo potenziale. Ma se si parla di soldi e contratti, secondo me non esiste che james a cleveland possa far fruttare più soldi si un james nella grande mela o ai lakers.

  • D In South Africa mints the Krugerrand or the securities market.

    This user strongly suggests against this dismal present currency and future team-mate Iain Percy for Olympic building purposes.
    Retirement savings may well be witnessing the first couple months, and something they could stay in the local circular pyramids were discovered.
    People have used over the next big thing. Her mother was in the state of the arena.

    Stop by my site … gold ira investment, link8.ru,