L’amarezza di John Wall: “Snobbato ancora!”

Non c’è pace per la stella dei Wizards, prima scartato, poi richiamato ed infine primo degli scartati di coach K per i finalisti a vestire la casacca di Team USA in Spagna.

WallAi Mondiali di Spagna che prenderanno il via il 30 di agosto non ci saranno i due membri della “House Of Guards” di Washington, infatti sia Bradley Beal (21 anni) che John Wall (23 anni) sono stati i primi 2 scartati da coach Mike Krzyzewski, l’ex Kentucky anche questa volta non l’ha presa bene.

Wall all’inizio non era neanche nella lista dei convocati per il camp di Las Vegas, poi i vari forfait hanno portato il GM Jerry Colangelo a richiamarlo ma neanche una settimana e Coach K gli ha ri-dato il ben servito escludendolo dai 16 finalisti, John ha commentato così alla CSN Washington l’amara esclusione:

Non penso mi abbiamo mai dato una vera chance, ma fa parte del gioco. Penso che questa scelta dimostri che vengo ancora sottovalutato e che dovrò far vedere ancora a tutti quello che valgo. Userò questa scelta come motivazione, non solo contro i giocatori che sono rimasti nel roster di Team USA, ma contro l’intera NBA.

Infine fa gli auguri ai compagni e lancia una frecciatina la management stelle/strisce

Auguro loro il massimo, spero vincano l’oro. Il mio ginocchio sinistro stava bene, mi sono allenato senza problemi tutta la settimana. Pensavo anche di aver giocato bene, ma le cose sono andate come sappiamo. Penso che a Las Vegas tutti abbiamo avuto l’opportunità di mettersi in mostra, ma penso che Team USA avesse già chiaro in testa cosa fare e quali decisioni prendere.

Con il forfait di Kevin Durant (25 anni, CLICCA QUI per leggere) il testimone di stella della squadra è stato passato al giocatore più spumeggiante di questo ritiro, Derrick Rose (25 anni), Colangelo ha richiamato Rudy Gay (27 anni) per coprire il vuoto lasciato da KD (si giocherà anche lui il posto con gli altri 16, ndr).

Personalmente non sono mai stato un grand estimatore di Coach K, i trionfi di Pechino 2008 e Londra 2012 sono merito più dei giocatori (Kobe-Wade & Durant-James) che suoi (vedi la figuraccia contro la Grecia ai Mondiali Giappone 2006), è vero che il pacchetto guardie che andrà in Spagna è stellare (Curry, Rose, Lillard, Irving) però uno come Wall avrebbe fatto comodo: Team USA ha un pacchetto lunghi spaventoso il che farebbe pensare ad una squadra di tiratori perimetrali con D-Rose a creare panico nelle difese con le sue scorribande, Wall sarebbe stato molto utile nel dare riposo alla stella di Chicago vestendo ruolo proprio di penetratore per non parlare dell’ottimo feeling con DeMarcus Cousins (23 anni) qualora venisse convocato.

E poi, se vogliamo proprio dirla tutta, Irving non ha visto i Playoffs e Rose ha giocato 10 partite, Wall ha trascinato Washington fino al 2° turno dei Playoffs, convocarlo sarebbe stato anche un premio alla super-stagione 2013/14…

Ecco la lista dei 16 finalisti
Anthony Davis (New Orleans Pelicans)
Rudy gay (Sacramento Kings)
James Harden (Houston Rockets)
Stephen Curry (Golden State Warriors)
Derrick Rose (Chicago Bulls)
Mason Plumlee (Brooklyn Nets)
DeMarcus Cousins (Sacramento Kings)
DeMar DeRozan (Toronto Raptors)
Andre Drummond (Detroit Pistons)
Kenneth Faried (Denver Nuggets)
Gordon Hayward (Utah Jazz)
Kyrie Irving (Cleveland Cavaliers)
Kyle Korver (Atlanta Hawks)
Damian Lillard (Portland Trail Blazers)
Chandler Parsons (Dallas Mavericks)
Klay Thompson (Golden State Warriors)

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B