George la prende con filosofia: “Imparerò molto”

La stella degli Indiana Pacers passerò l’intera stagione 2014/15 in borghese per via del brutto infortunio al ginocchio, il recupero è sulla strada giusta e anche la mentalità.

GeorgeSarà un’annata davvero difficile per gli Indiana Pacers, perso Lance Stephenson (23 anni) nella Free-Agecny i vice-campioni della Eastern Conference hanno perso pure la loro stella Paul George (24 anni) dopo lo spaventoso ma per fortuna non drammatico infortunio durante l’esibizione con Team USA, George potrà tornare a giocare e ha le idee chiare sul come affrontare la stagione.

Prima di tutto addio al #24, il prodotto di Fresno State ha deciso che vestirà il #13 nella stagione 2015/16 (o prima in caso tornasse) e ha deciso di comprare tutte le #24 rimaste in vendita regalandole alla Knight High-School (dove si diplomò nel 2008); per quanto riguarda il recupero prima ha parlato dello shock del momento:

Quando ho guardato e ho visto l’osso, sapevo che era qualcosa di brutto. Avevo provato dolore prima e questo era un dolore che non avevo sentito.

Poi ha preso con filosofia il lungo cammino che lo aspetta:

Non so quando tornerò e non abbiamo in mente di prefissare una data, comunque io prenderò tutto questo sotto il lato positivo, starò seduto e osserverò le partite cercando di apprendere ed imparare il più possibile. Voglio recuperare al 100% e tornare quando tuto sarà risolto! È un incidente di percorso, qualcosa che mi renderà più forte.

Parole che abbiamo udito già diverse volte da Derrick Rose (25 anni) nella sua epopea con le ginocchia, D-Rose che avrà in mano le sorti di Team USA dopo il forfait di Kevin Durant (25 anni), l’infortunio di PG potrebbe ha avuto un forte riscontro per via dell’utilizzo dei giocatori PRO con la Nazionale ma lui rimane fedele

È stato un incidente, la cosa brutta è che io sono stato presente nella parte sfortunata, comunque tiferò per i miei compagni e ho sempre voglia di poter rappresentare il mio paese.

Coach Mike Krzyzewski ha già dichiarato che per le convocazioni per le Olimpiadi di Rio 2016 il nome di George è già in lista

PG durante la conferenza stampa
PG durante la conferenza stampa
F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B