Harden non ha dubbi: “Il migliore? Sono io!”

La stella di Houston ha grande fiducia in se stessa e, vista la situazione di Team USA, sa che è il momento di dimostrare il suo vero valore.

HardenUSAStanotte al Madison Square Garden Team USA giocherà la seconda partita amichevole contro la Repubblica Domenicana, buona la prima col Brasile (CLICCA QUI per leggere) con ottimi segnali da Derrick Rose (25 anni), Anthony Davis (21 anni) ma soprattutto da James Harden (24 anni)!

Il “Barba” è chiamato ad un compito che poi così nuovo non gli è, sostituire Kevin Durant (25 anni), coach Mike Krzyzewski gli ha dato subito fiducia mettendolo nel quintetto base, 18 punti con 11/11 dalla lunetta per la stella dei Rockets che sa il fatto suo.

In una recente intervista rilasciata a Scoop Jackson della ESPN l’ex OKC ha risposto così alla domanda su chi fosse il miglior giocatore del mondo in attività:

Io!

Il giornalista è rimasto sorpreso rispondendo che gli suonava come una risposta facile, controbattuta del Barba

Lo è, sono io!

Jackson entra nel dettaglio chiedendo ad Harden se si sente arrivato, la risposta

Non sono ancora così vicino, ho una lunga strada da percorrere, un sacco da imparare e migliorare. Uhm, sai, finché io continuerò ad ascoltare ed imparare le cose giuste, posso raggiungere il mio potenziale.

Il potenziale, Jackson chiede al giocatore se lo ha raggiunto nella sua mente

Non sono banche vicino.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Il Nichilista

    Che è forte non ci sono dubbi, che è il più forte è una sparata mediatica che ha voluto fare stile Balotelli

  • low profile

    Non ricordo di aver mai “amato” tanto un giocatore e poi detestarlo con tutto me stesso più di Harden. Questo solo per aver fatto emergere la sua vera natura lentamente col passare degli anni.
    Truffatore

  • lilin

    lp

    truffatore o tuffatore??

    cmq boh lui ha un potenziale immenso ma secondo me ha bisogno di un coach che gli cambi la mentalità nella selezione dei tiri…oltretutto probabilmente non è ancora abbastanza maturo per caricarsi una squadra sulle spalle continuativamente e nel modo sano, ovvero non tirando 40 tiri con il 20%.
    DEve crescere soprattutto di testa il ragazzo secondo me

  • low profile

    Lilin

    Truffatore, uno che fa il bravo ragazzo, si impegna, gioca per i compagni e poi alla prima occasione molla tutto e va a fare la diva egoista ad impatto zero (non nel termine ecologico però) come lo chiami? ci ha preso tutti x il culo nei primi anni, ha nascosto la sua vera natura che solo oggi siamo in grado di vedere.

    Ps visto il suo modo di segnare tuffatore non sarebbe stato nemmeno un refuso…anche se messa su questo piano avrei detto “sbracciatore”

  • lilin

    lp

    io non lo vedo proprio ccosi negativo…per il momento preferisco pensare non abbia ancora capito come interpretare il ruolo di leader.
    Dichiarazioni sempre sicure di se e tante responsabilità prese….risultati pochi, anche se in realtà ricordo che al primo anno ai rockets si parlava di mvp e tutti furono molto stupiti delle sue prestazioni.
    E’ l ultimo anno in cui ha realmente finito in fin dei conti

  • Shady

    un giocatore che non è scarso, ma proprio nullo in difesa non potrà mai essere nemmeno fra i più forti al mondo

  • Michael Philips

    harden che si dichiara il n.1 del mondo e l’ultima di jennings che su twitter ha in più occasioni detto e spiegato come mai considera kobe il più grande si sempre(jordan aveva più aiuti di bryat, dice) risultano due tra le più grosse bombe estive, altro che il compianto maurizio mosca!

    Il caldo accumulato evidentemente è salito tutto assieme.

    Shady,
    a suo tempo magic, poi dirk e nash e oggi durant mi pare siano “dicretamente” forti anche senza aver mai difeso.

  • Il Nichilista

    No aspetta un attimo… sei sicuro di quello scrivi? Magic scarso in difesa? A me è stato raccontato che ha marcato anche il centro avversario in una partita importante vincendo il confronto

  • JoH

    Magic che marca il centro avversario = infortunio di PP nelle finali 2008/ i crampi di James contro OKC nel 2012…
    Scegliete voi l’aggettivo o l’acronimo che preferite….

  • INIORAIS

    vabbè philips a te non serve manco il caldo per sparare boiate ehehehehehe

  • CharAznable
  • Il reca di USA-Re. Domenicana NON ci sarà domani perché atterro domani sera in Italia, pubblicherò sui social foto e video!

  • Non esageriamo

    Harden è una bestia, ma il numero uno è Kevin Durant

  • Jorjevic

    Che poi la domanda era “chi consideri il miglior giocatore VIVENTE”, che eleva la risposta da “Boiata Pazzesca” a “TSO”.

    …almeno ci lascia
    il dubbio che si consideri meno forte di Wilt

  • Michael Philips

    se magic è stato un buon difensore allora abbiamo un problema.

    Non gli faccio un insulto a magic dicendo che non era un difensore.
    Non difendeva perché 1) non era nella sua natura e 2) quei lakers sinceramente non avevano tempo di difendere, ma ti sfondavano a suon di punti(punte di 120 a gara per una stagione…)

    Dirk ha dominato i playoffs del 2011 senza difendere MAI. Eppure ha fatto cose paurose. Dipende molto dal contesto, se hai altri che fanno il lavoro sporco, puoi essere ugualmente devastante.

  • Shady

    durant non sarà un buon difensore ma non è neanche un telepass… dirk è scarso ma a differenza di harden non esce dal campo alla prima finta del giocatore avversario…
    e comuqnue non dico che fa schifo harden ma che comunque per essere fra i più forti al mondo un minimo completo devi essere

  • Alessio

    Nichilista (scusa se intervengo sempre sui tuoi interventi! Nulla di personale!): quella di Magic centro in quella gara 6 in realtà è più una leggenda che altro. Non era lui che marcava Dawkins, se non occasionalmente. In attacco veniva spesso marcato da Dr J. Lo si racconta solo perché è una bella storia e per via della palla a due (che, peraltro, Magic perse nettamente). Diciamo che, in realtà, in difesa giocò da ala grande, con una squadra che si era molto schiacciata a difendere nel pitturato (oggi a quei lakers avrebbero fischiato 3 secondi difensivi ad ogni azione).
    Fu senza dubbio una prestazione fantastica (anche perché i sixers non ci capirono nulla su come accoppiarlo in difesa) ma ci hanno decisamente ricamato sopra con la storia del centro.
    Le immagini sono quelle che sono ma la partita si trova molto facilmente anche su youtube e puoi verificarlo di persona…
    Detto questo sicuramente magic è stato il primo a potersi adattare a difendere in tutte le 5 posizioni, anche se non era un difensore particolarmente capace (per dire: mai stato inserito neanche in un secondo quintetto difensivo in carriera). L’unico finora, però, che penso avrebbe potuto realmente difendere con successo in tutti e 5 i ruoli è Lebron.

  • Lemmy

    Se vabbè. LeBron marcare un centro non ce lo vedo per niente. Immaginalo accoppiato a Olajwon o Shaq…lo avrebbero asfaltato.

  • Il Nichilista

    Quei Lakers credo giocassero principalmente di contropiede, ergo penso che per fare una cosa del genere saranno partiti da una buona difesa altrimenti se prendi canestro i contropiedi non li puoi mica fare… Vado ad intuito con questo commento perchè non ho vissuto quell’epoca essendo più giovane, però credo che Magic preso a paradigma di difensore scarso sia un’esagerazione ecco.. è la prima volta che lo sento onestamente qua dentro mentre ad esempio Dirk e Nash sono unanimemente riconosciuti come difensori pessimi (e li ho potuti constatare di persona avendoli vissuti..)

  • zed

    che ci vuoi fare mp con il buco dell’ozono i raggi solari arrivano molto più diretti sulle teste.quella di harden è solo presunzione,ma quella di jennings è ignoranza pura,sei tifoso di kobe ma non sparare cazzate adducendo scuse ridicole,il 24 ha giocato con shaq,horry,fisher ,malone payton,gasol,nash e howard,cioè 3mvp e 10 hall of famer più o meno,jordan con pippen i resti e rodman e poi? kukoc harper e mj armstrong o kerr,ma per favore potrebbe essere denunciato per blasfemia,se c’è uno che a parte 2-3 anni ha sempre giocato coi migliori è proprio bryant,anche il vituperato lebron per 7 anni al massimo ha avuto ilgauskas,kobe è la seconda migliore guardia di sempre eun top ten all time,il revisionismo storico non cambierà tale situazione acclarata da 17 anni di nba

  • mad-mel

    Lebron sui 5 ruoli no.
    Addirittura fatica marcare i 4.
    Guardatevi qualche accoppiamento contro David West nelle serie contro Indiana.
    Nom riusciva tenerlo in post…entrava a spallata.

    Paradossalmente marxa meglio un play che un 4 con quel fisico da cyborg.

    Su harden cosa vuoi dire, ci sarebbe un aggettivo razzista ma lasciamo stare.

  • 8gld

    “Quei Lakers credo giocassero principalmente di contropiede, ergo penso che per fare una cosa del genere saranno partiti da una buona difesa altrimenti se prendi canestro i contropiedi non li puoi mica fare”.

  • 8gld

    “Lebron sui 5 ruoli no.
    Addirittura fatica marcare i 4”.

  • gasp

    Preferisco queste sparate al politically correct molto diffuso, poi Harden è l’ ultimo di una lunga serie di giocatori che si credono o il miglior giocatore o il miglior in quel ruolo.

  • Alessio

    I difensori forti di quei lakers erano altri: kareem e cooper su tutti (primo quintetto difensivo fisso nei loro anni migliori). Non certo magic. Io ho detto che LeBron potrebbe difendere su tutti e 5 i ruoli, non che potrebbe marcare i migliori all-time nel ruolo di centro. È un po’diverso. Comunque figuriamoci se quei giocatori li poteva contenere magic, per sua stessa ammissione (lo scrive lui stesso in un’autobiografia di fine anni ’80) mediocre da un punto di vista aatletico. Da questo punto di vista sono Curioso di vedere Gordon al piano di sopra, uno di cui si dice un gran bene proprio sulla capacità di difendere su quasi tutti e 5 i ruoli.

  • Il Nichilista

    Ma anche tutta questa fissazione coi riconoscimenti che dà la Nba a fine stagione mi sembra eccessiva.. Magic non è mai stato nei defensive team of the year ergo è non è un buon difensore, ma quei premi non mi sembrano tanto condivisibili altrimenti se ci si basa su quelli bisogna dire che Dwight Howard è uno dei più grandi difensori di tutti i tempi visto che ha vinto 3 DPOY overall. è stato inserito 4 volte nel first defensive team e 1 volta nel second defensive team… Invece per quello che ho visto io Howard è un difensore poco più che di medio livello..
    Tra l’altro anche criticare la fisicità di Magic mi pare dubbio visto che ha costruito gran parte della sua fama sul fatto che è stato un play di 2,06 e secondo me l’altezza è una parte importante della fisicità

  • low profile

    E con i premi a DH game set and match nichilista.
    Saccente e fissato, quando non si impunta sui suoi cavalli di battaglia gli si può anche dare ragione

  • zed

    magic doveva marcare gente molto più veloce di lui visto che faceva il play,non mi ricordo che fosse così scarso in difesa,ma vicino ai tanti difensori monstre del periodo ecco che saltava all’occhio la differenza

  • JoH

    Beh insomma… a me Howard sta sulle palle ma difensore poco più che di medio livello mi sembra davvero ridicolo. È uno che in aiuto condiziona l’attacco avversario come pochi. Posso concordare sul fatto che in single coverage non sia una cima ma nel gioco del basket non sempre serve esserlo. Ricordatevi la differenza che quest’anno ha fatto Ibaka, un altro che nel mano a mano è poco più che mediocre, contro il miglior attacco NBA.
    Sul fatto che DH sia sopravvalutato non ci piove ma cerchiamo di vedere le cose un pochino più nel dettaglio, altrimenti davvero crediamo che Magic marcava i centri e che Lebron potrebbe stare dietro ad Iverson.

  • Il Nichilista

    Vabè dai ho capito ti fai condizionare guardando i cosidetti “hero blocks”, ma difendere non è proprio quello

  • Michael Philips

    Ma che è una partita per caso? Si vince qualche cosa?(lo dico tenendomi delle enormi cuffie sulle orecchie…)

    Si va sempre da un estremo all’altro.

    Magic è celebre per tutto, ma non per le capacità difensive. Anche dirk ha provato a difendere in carriera, con risultati minimi. Il suo rivale n.1 Bird che è stato un miglior difensore, non era comunque dominante da quel lato del campo, manco un pò.

    Howard l’ho odiato per anni, dicendo che veniva soppravalutato, ma un conto è dire che non meritava 3 dpoty, un conto è oltrepassare il limite e dire che è stato ed è poco sopra il livello medio. Ai tempi dei magic, pur con tutti i limiti nessuno riusciva a condizionare una gara come lui dal punto di vista difensivo. Poi quei 3 premi di fila fanno impressione e quasi fastidio.

    Tornando a Magic, lui ad inizio carriera riusciva a rubare diversi palloni, ma non spostava in difesa, e voglio dire, non credevo ci fosse anche da discutere su questo punto. Ho già detto che anche avendo un miglior talento difensivo, quei lakers correvano ad una velocità tale che le gare e i titoli li vincevano segnando 120pts, non tenendo e limitando gli altri. Erano semplicemente più bravi a segnare.

    Lebron che marca i 5 ruoli è una forzatura. Se sei 203cm anche pesando 200 kg non puoi contenere chi ti tira in testa, mai. Con uno come iverson sarebbe stato lo stesso. Poi va detto che lebron non sa difendere sui lunghi, proprio a livello tecnico, non sa bene i movimenti giusti, perché poi fisicamente potrebbe tenere in tanti. Ma se gli mettete anche al jefferson o aldridge non ci sono cazzi, gli tirerebbero sempre in testa. Ricordo contro david west, che più che altro gli mancava una preparazione sulla difesa in post(anche ora). Se dovesse imparare quello(ma perché dovrebbe?) allora sarebbe diverso.

    Ricordo chi diceva che rodman dall’alto della sua difesa allucinante(lui sì) fece soffrire a morte anche gente come shaq o altri pivottoni, ma se uno si degnasse di guardare le immagini, scoprirebbe che le occasioni sono state ingigantite.

    I video su youtube titolati tipo: rodman amazing defense on shaq, mostrano un rodman combattivo e pronto alla lotta con il diesel che però gli tirava in testa in modo inesorabile, ogni singola volta. Finisci di vedere questi video e pensi: e che cazzo, la gente ha un pò esagerato questa cosa.

    Qui c’è gente che se sta guidando e qualcuno gli dice di andar piano, andrebbe a 20 all’ora, se invece gli si dice di andare un pò più veloce, sfreccerebbe a 180. Vie di mezzo no eh?

  • JoH

    @nichilista
    Che ti devo dire? Hai tutta la mia stima…
    Però così dimostri non solo di non conoscere il passato ( e ci sta eh, manco io ho visto giocare Magic) ma anche di non capire il presente e non riuscire a vedere nel dettaglio.

  • 8gld

    Mah. C’è il difensore scarso che è quello che non si sbatte proprio, nemmeno segue i fondamentali. C’è il buon difensore che è quello che non è forte ma che almeno si sbatte un minimo e segue i fondamentali. C’è il difensore forte che si sbatte alla grande, segue i fondamentali e rende la vita difficile all’attaccante non lasciandolo tirare in modo pulito, anzi.

    C’è la difesa individuale, quindi il vedere il difensore nel singolo. C’è la difesa di squadra. Nel primo caso il difensore viene fuori più facilmente, viene individuato con più facilità. Nel secondo caso non viene fuori il singolo perché la difesa è di squadra, si rispettano schemi non modi estemporanei.
    Sembra che gli Spurs, da premi o altro, non abbiano dei bravi difensori invece lavorano molto bene in difesa…esempio.

    Magic non era forte ma nemmeno scarso. Il fatto che mettevano 120 punti o che corressero veniva/viene dato da un possesso il più delle volte o rimbalzo o rubata. Cercavano di far prendere un tiro dalla media o lunga. Tendevano a non far avvicinare troppo gli avversari. Quando parte un tiro dalla media lunga questo ha un 50% di riuscita. Più ti avvicini più questa percentuale tende ad aumentare.
    Tolto Rodman i Pistons basavano tutto sulla difesa, l’attacco era abbastanza monodimensionale, la loro forza offensiva era data che quando Thomas non andava allora c’era sempre qualcuno o più di uno che si faceva avanti senza timori. Ma era una Signora difesa di squadra. Ognuno rispettava ruolo e movimenti e ognuno si sbatteva.

    Esempi all’antipodi per estremizzare il concetto. Ad oggi a mio avviso Harden è un difensore scarso: non si sbatte, non segue i fondamentali, svogliato, si lascia infinocchiare troppo facilmente. Thompson dei Warriors (ho preso un nome inaspettato per chiarire) è un buon difensore. Nulla di particolare ma almeno: prova a sbattersi, segue i fondamentali è pulito.

    Per me gli Harden sono scarsi.
    I Thompson, Magic, gli Spurs nel singolo etc. etc. buoni.
    Rodman, KG, LBJ, Leonard(forse presto ma tende) etc. etc. vanno sopra la media.

  • mad-mel

    Quoto gli ultimi commenti.
    Difensore che difende sui 5 ruoli non esiste.
    Al massimo su 3 ruoli.

    Non voglio fare l’anti Lebron.
    E’ un gran bel difensore ma non lo metto tra i migliori di questo gioco.
    Metterlo nella stessa frase con Rodman Garnett e company non mi sembra il caso.
    Aggiungo inoltre che si e’ lamentato tempo fa, perche secondo lui meritava il premio DOP.
    Ridicolo.

    Non voglio dire che lo meritasse Gasol, ma nella lega ci sono difensori piu’ forti di Lebron.

  • 8gld

    8gld: “Rodman, KG, LBJ, Leonard(forse presto ma tende) etc. etc. vanno sopra la media”.

    Metto LbJ insieme ai vari Rodman-KG e altri perché vanno sopra la media. Poi da qui in poi si creano ancora dei distinguo, delle differenze. Una volta essere tra quelli sopra la media ci sarà quello più forte e quello meno…il più delle volte poi queste scelta o classifica diventa molto personale. Almeno di non trovare dei parametri oggettivi…non semplice.
    LbJ è un difensore sopra la media. Quando difende tende a limitare molto l’avversario e a rendergli la vita veramente non semplice. Altro difensore, a mio modesto avviso sopra la media che mi viene in mente, è Wade.

  • Il Nichilista

    Si ho capito che vi lamentate delle esagerazioni ma il discorso è partito proprio da un’esagerazione di un utente che ha messo Magic assieme a Dirk e Nash ovvero tra quelli rinomatamente scarsi in difesa… Ho detto che io non ho vissuto quell’epoca ma a me non risulta che fosse un telepass come il tedesco e il canadese.. Diverso sarebbe stato dire che non era famoso per essere un grandissimo difensore, in quel caso non avrei eccepito nulla

  • Lemmy

    Visto che non c’è niente da fare la butto lì: fate il vostro quintetto all-time difensivo. Ecco il mio:

    -Payton
    -Jordan
    -Pippen
    -Rodman
    -Russell

  • mad-mel

    Payton era fortissimo come difensore sull’uomo, ma difendere di squadra peccava più di una volta.
    Top player-maiali difensivi anni 90:
    Bill Laimbeer
    Rodman
    Bowen
    Artest
    mark jackson
    Garnett
    Mark jackson
    Kurt Thomas
    Isiah Thomas
    Tony Allen
    Stockton
    Charles Oakley
    Xavier Mc Daniel

  • mad-mel

    Anni 90 in su intendevo….
    anche Rasheed Wallace dai…

  • gasp

    Il mio quintetto difensori All-time:
    – Payton (MJ nel ’96 lo soffrì non poco)
    – West
    – McDaniel
    – Rodman
    – Olajuwon

  • lilin

    irving
    harden
    durant
    dirkone
    bargnani

  • 8gld

    Payton Kidd D. Johnson
    Jordan Dumars Bryant
    Pippen Cooper James
    Rodman Duncan Garnett R.Wallace
    Olajuwon Jabbar B. Wallace

  • zed

    pippen rodman e jordan insieme che difesa da favola,in generale penso che il miglior difensore di sempre sia bill russell,il solo fatto di limitare wilt me lo fa preferire agli altri

  • 8gld

    @zed

    la stessa cosa ho pensato quando l’ho buttata giu’. 2-3-4 Jordan-Pippen-Rodman…uno spesso si sofferma su Jordan, la sua bravura, i punti e tutto quello che ha fatto (mica sbagliato, ci mancherebbe). Ma questi alla fine avevano 3 difensori da paura nel periodo del calo dei Lakers-Celtics-Pistons…veramente non male.
    Mi sono dimenticato Mourning e qualcun’altro sicuramente.
    Qualche capello bianco inizio ad averlo ma non quanti Russell…per questo non l’ho messo. Ma lungi da me non ammettere tutto quello di grande che ha fatto. Tanto di cappello.

  • Alessio

    Sui difensori all time ricordo che jordan dichiarò a suo tempo che quelli che lui trovava più ostici erano dumars e il povero reggie lewis (l’unico, credo, che possa dire di aver stoppato 4 volte jordan in una singola partita). Però non ha mai avuto il problena si giocare contro… …se stesso!
    sugli altri ruoli a mio avviso pippen rodman e russell sono quasi obbligati. Sul play non saprei.

  • Il Nichilista

    Io invece non so perchè ma Russell non lo stimo più di tanto (e Chamberlain uguale).. Erano altissimi rispetto agli altri essendo l’era dei pionieri, avrei voluto vederli al giorno d’oggi che ci sono tutti della loro stazza. Certo, il fatto di esser stati i primi li erge a status di leggende, però ecco nel mio gradimento li metto dietro a molti altri più contemporanei per questi motivi

  • Alessio

    Chamberlain era 2,17 ma russell era “appena” 206 cm (mikan, che aveva dominato il decennio precedente era 2,08). Alto per l’epoca ma non un gigante. La verità è che Russell ha cambiato il modo di giocare dei lunghi perché aveva un atletismo fuori scala per quei tempi. Per dire: saltava in alto 2,06 quando il record del mondo era 2,12. e questo gli permetteva di essere un muro (si dice, non so quanto sia vero, che avesse una media stoppate in doppia cifra)
    Chamberlain stesso era anche un signor atleta, mi pare soprattutto nei 440m. Certo: aiutato anche dall’altezza ma sarebbe riduttivo limitarsi a questo per il giocatore più dominante offensivamente di tutti i tempi.

  • mad-mel

    Dopo qst ckassifiche ragazzi mi avete fatto venire nostalgia e mi sono guardato un paio di gare tra bulls e pistons nell 89 del 90.

    Mahorn rodman e Laimbeer…che difensori, che animali cazzo.
    Quanto mi manca quel basket fine anni 80 inizio 90

  • Lebroniano

    Ormai il basket anni 80, anni 90, sono tramontati da un pezzo, invece al basket odierno con l’arrivo di Lebron a dominare le scena, quello è diventato il vero basket.

  • Thanks in support of sharing such a good thinking, article is good, thats why i have read it entirely