Quando Kobe provocò James dopo “The Decision”…

Come un fulmine a ciel sereno ecco spuntare fuori proprio oggi, compleanno della stella dei Lakers, un sms provocatorio che lo stesso KB inviò alla stella allora dei Miami Heat.

JAMES-kobeSe non glieli avete ancora fatti siete ancora in tempo, oggi è il compleanno di Kobe Bryant (36 anni) e come di consuetudine nel mondo del web impazzano i vari omaggi, personalmente ho voluto dare il mio ricordando la superba prestazione del “Black Mamba” durante la finale delle Olimpiadi di Pechino 2008 quando, sempre secondo me, giocò la partita più bella della carriera con l’indimenticabile “silence finger” dopo il 3+1!

Ma, oltre gli omaggi/festeggiamenti, ogni anno emerge qualche retroscena curioso e quello di quest’anno è davvero notevole e risale all’estate 2010; i Loa Angeles Lakers avevano piegato in 7 durissime partite i Boston Celtics alle NBA Finals e LeBron James (29 anni) si apprestava a salutare Cleveland per Miami, proprio in merito a “The Decision” KB24 scrisse un sms molto piccante al collega!

Non abbiamo il testo originale ma un fonte ha rivelato che più o meno il testo recitava questo suggerimento (lo riporto in lingua madre perché rende di più):

Go ahead and get another MVP, if you want. And find the city you want to live in. But we’re going to win the championship. Don’t worry about it

James & Bryant insieme vinceranno 2 ori olimpici (Pechino & Londra) mostrando sempre un grande affiatamento, Bryant ha sconfitto James nel suo periodo in quel di South Beach solo una volta in 6 occasioni (4/3/2012), negli scontri diretti James è avanti 13-6.

BUON COMPLEANNO KOBE!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • gasp

    Ma sulla foto Kobe si sta scaccolando?

    Ma nessun articolo su Love ufficialmente ai Cavs?

  • i.graphicplayer

    Mi sarebbe davvero piaciuto vedere Kobe al top contro Lebron al top (quindi ora), sarebbe stato uno scontro clamoroso. Sarebbe finita con Lebron in tripla doppia con 30 punti e Kobe con un 50 + 5 e 5 tipo..

  • @gasp lo abbiamo scritto il giorno dell’ufficiosità

  • In Your Wais

    Se l’è tirata da solo, da quel momento non ha più vinto un titolo…

  • zed

    iyw ma lui come dice jennings non ha avuto i compagni adatti per vincere in questi anni,ha giocato solo con howard nash e gasol,non ce la poteva mica fare.negli ultimi 5 anni il 24 è stato tutti proclami e infortuni mentre lebron nel bene e nel male faceva la storia della lega

  • Fabio R

    Infatti dopo l’sms Lebron ha dovuto cercarsi sempre 4 compagni all stars per non farsi più prendere in giro, non capendo però che così risulta ancora più ridicolo.

    Cmq dai, il prossimo anno ai Cavs completiamo il roster con Howard e Klay Thompson:
    IRVING THOMPSON LEBRON LOVE HOWARD

    The True King!

  • rui85

    in effetti dopo tutti gli acquisti che ha richiesto e il roster che cleveland è riuscita a mettere in piedi se perderà la corsa alla finale sarà un altro fallimenti alla LBJ.
    Era partito con una squadra giovane da far crescere ed hanno finito per completare un roster in tutto…
    ma lui è tornato in OHIO perche gli mancava casa!

  • gasp

    F.m.B
    Ma lí non era ancora ufficiale, lo è diventata oggi.

    Tralasciamo i troll, per me d’ora in avanti lí a Cleveland quello che avrà più pressioni sarà Irving

  • in your wais

    Gasp

    Fino a che giocherà a basket,quello che avrà più pressioni sarà LBJ, è il giocatore più discusso e scannerizzato dai tempi di MJ

  • marcus833

    Non mi pare abbia scritto niente di che, un sms un po’ provocatorio in pieno stile Mamba, ma di certo non offensivo.

  • zed

    in effetti marcus ha ragione,non era meglio fare gli auguri a kobe per i 36 anni piuttosto che mettere in mezzo cose di 4 anni fa

  • INIORAIS

    in effetti lebron ha fatto la storia, ha fatto vincere l’mvp delle finals ad un europeo e ad un role player di 22 anni, eheheheheheeh

  • @Zed è emerso OGGI questo retroscena e l’ho riportato, c’è scritto nel post

  • Il Nichilista

    Lebron è proprio ridicolo in tutto e per tutto come personaggio infatti, è tornato a casa dichiarando che non punta al titolo ma ad aiutare i giovani a crescere… ahahahahah che buffone! Alla prima riunione col gm gli avrà ordinato di vendere i suddetti giovani e prendergli Love che altrimenti era troppo solo e si càgava addosso a prendersi le responsabilità…. Tra l’altro il progetto giovani non era credibile sin dall’inizio visto che ha firmato il contratto solo per 2 anni il ridicolo, cosi se malauguratamente dovesse fallire (come l’anno scorso) può sempre darsela a gambe in breve tempo… Pavido e fallito! Nessuno osi paragonarlo a gente come MJ, Kobe, Magic o Larry per cortesia che queste buffonate non le hanno mai fatte e sono rimasti nelle loro squadre con qualsiasi compagno e sicuri di loro stessi soprattutto, come un vero campione deve essere. Lbj è soltanto The King of Buffons

  • Heat Fan Since 07

    Sottoscrivo. Grato di questi 4 anni a miami,ma il suo addio non mi va proprio giù. Mi sento preso per il culo..

  • gasp

    IYW
    Per chi vede l’ NBA con la mentalità da calcio italiano (vedi sopra)

    Nichilista
    Sinceramente non ti riesco ad inquadrare

  • sgm

    Nichilista
    La droga fa male eh…

  • lilin

    incredibile…travasi di bile anche di domenica dopo pranzo! stiamo facendo progressi

  • lebron matteo renzi james

    2003-2009
    “Voglio fare tutta la mia carriera ai Cavs”

    ” il mio obbiettivo è vincere un titolo con i Cavs”

    ” nessuno dovrebbe indossare il 23 perché è di MJ, d’ora in poi indosserò il numero 6, in onore di Doctor J.”

    2010-?
    “not one, not two, not three, not four, not five, not six, not seven…”

    “voglio finire la carriera con gli Heat”

    “non voglio ritornare in posti con inverni freddi”

    “Miami è la mia seconda casa”

    “faccio una scelta di cuore ritornando a Cleveland”

    “so che andando ai Cavaliers dovrò essere paziente perché è una squadra giovane”

    “ho firmato il biennale per motivi economici, non ho più la forza e la voglia di lasciare Cleveland”

  • Kevin Love

    La California mi ha sempre fatto cacare, meglio annoiarsi in Ohio

  • Max

    aahahahahahahha lebron matteo renzi james

  • zed

    ahhhhhhhhhhhhhhh mitico,e aggiungo pat riley stai sereno

  • mad-mel

    Ma una cosa…per il prossimo fantasy….l ordine del draft coincidera con la classifica del fantasy di quest’anno?

  • L’Ammiraglio

    Mad Mel

    Io lo pretendo! Ho lottato per quell’ultimo posto!

  • zed

    iniorais,infatti ho detto nel bene e nel male,converrai che fare una finale come quella con dallas è qualcosa di storico ,all’inverso però.ps ma perchè criticate james love ha 25 anni e irving 22,la squadra giovane c’è eehhhh ehhhhhhhh

  • Kevin Love

    “Ma scusatemi, per quale motivo Love dovrebbe legarsi a vita ai Cavs che è un team storicamente senza prestigio e una città triste e lavorativa?
    Lui è un californiano e vuole il sole di L.A., le spiaggie di Malibù, il glamour di Hollywood ed essere la stella di una delle due squadre più importanti di sempre.
    Io penso sia plausibile che accetterebbe di andare un anno nell’Ohio per il titolo con Lebron, ma poi è naturale che il contratto della vita lo vuole firmare per i suoi Lakers.”

    Senti il Nichilista a me la California fa cacare!

  • Dei Cavs potete parlarne negli altri post dedicati…..

  • Fabio R

    Dopo Wade+Bosh e Irving+Love, se dovesse perdere già il prossimo anno, ecco in arrivo CP3+Griffin.

    Il ragazzo si prende le sue responsabilità.

  • Domnica Cemortan
  • Fabio R

    ahahahahah!!!!!

  • zed

    ma fabio r per me anche un durant potrebbe servire,ti immagini i2 migliori giocatori della lega uniti per vincere,altro romanzo pronto per la prossima estate.fantabasket è vero ma anche il ritorno a cleveland sembrava impossibile,la verità è che lebron deve vincere almeno la conference,rose si è già rifermato e chicago non mi sembra credibile,cleveland vuole vincere subito e se non lo fa è colpa di lebron,inutile che i suoi seguaci sminuiscano i cavs e ingrandiscono il valore dell’est,come minimo la finale la deve fare