Colangelo rivela: “Il nostro leader? È James Harden!”

Il GM di Team USA ha parlato con la stampa in merito al leader della Nazionale stelle/strisce in questa manifetsazione, il testimone di Durant è adesso nelle mani del “Barba”!

HardenSembra uno scherzo del destino ma proprio ieri sui social network mi interrogavo e vi chiedevo chi potesse essere il go-to-guy di Team USA in questi Mondiali, soprattutto chi sarebbe stato l’uomo dell’ultimo tiro in caso di finale in volata. In molti avete risposte Stephen Curry (26 anni), alcuni Derrick Rose (25 anni) mentre altri hanno fatto centro…almeno stando alle parole del GM Jerry Colangelo.

Già, per il GM il leader di questi States è James Harden (25 anni)!

Con i pesanti forfait la stella di Houston è chiamata a fare quello step in più, quello che non ha fatto per tutta la stagione 2013/14 per intenderci, Colangelo ci crede:

Ora come ora credo che James sia il nostro leader, lui è una specie di leader naturale e sembra essere disposto ad accettare questo ruolo. È una cosa che devi percepire e sentire e lui è uno di quelli.

Colangelo ha anche rivelato che il “Barba” è uno dei giocatori che si fa più sentire sia in allenamento che in partita, come se stesse aspettando questo momento

Non se stesse davvero aspettando questo momento ma è cambiato, si è evoluto! È arrivato al Draft con una scelta alta, ha giocato un super inizio di carriera con Oklahoma City poi ha trovato se stesso con un’altra uniforme con un ruolo nuovo al quale si è adeguato. Credo che questo momento, con Team USA, sia perfetto per evolvere e tirare fuori le sue doti da leader.

Voi cosa ne pensate? Siete della stessa idea di Colangelo o avete un altro leader in mente? Ditecelo nel sondaggio

[poll id=”197″]

Domani, ore 14, il nostro Nico P presenterà i Mondiali che prenderanno via il 30, Team USA giocherà la sua prima partita proprio sabato contro la Finlandia

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B