Prova di forza di Team USA contro la Turchia!

La Turchia mette a dura prova gli Stati Uniti nel primo tempo con una grande difesa a zona, ma nella ripresa nulla ha potuto. Super Faried!

Logo-Mondiale

Team USA – Turchia 98-77
( 16-16; 35-40; 66-60 )

USAB: Curry 9, Thompson 6, Rose, 2, Faried 22, Gay, DeRozan 2, Irving 13, Plumlee, Cousins 11, Harden 14, Davis 19, Drummond DNP
All.Krzyzewski

TURCHIA: Osman, Guler 9, Ermis 5, Akyol 12, Hersek 8, Preldzic 9, Tunceri 3, Savas 9, Gonlum 4, Arslan 8, Asik 6, Aldemir 4
All.Ataman

Recap

c56135c64f79A Bilbao la Turchia spaventa e non poco gli Stati Uniti che stavolta hanno dovuto sudarsi il referto rosa contro una Turchia ben organizzata e messa in campo da un ex conoscenza del nostro basket, coach Ergin Ataman; nei primi 10’ la difesa a zona manda fuori giri l’attacco di Team USA, tante forzature ed attacchi impazienti, dall’altra parte i turchi costringono al bonus precoce gli avversari e tra liberi e buoni tiri alla prima sirena siamo ari (16-16)!

Nel 2° quarto la musica non cambia, tanti errori per gli States che faticano terribilmente a trovare armonia e ritmo in attacco il tutto con una difesa non equilibrata (Harden 3 falli) e coach K che cambia quintetto ogni azione creando solo confusionse. Il caos statunitense consente ai turchi di andare ben 18 volte in lunetta (13/18), di dominarli a rimbalzo (21-12) e addirittura di chiudere avanti al riposo lungo 35-40.

Per Team USA 44% dal campo (14/32), 12 punti in contropiede, 9 perse e il duo Faried-Cousins Top-Scorer con 8 punti…male Curry, Rose e Gay.

La ripresa comincia con i fuochi d’artificio per la Turchia che vola sul +6 (45-51) dopo 3’ di gioco, Kyrie Irving non ci sta, si carica sulle spalle l’attacco stelle/strisce e grazie alle sue invenzioni e canestri mirabolanti tiene in partita i suoi, peccato che Harden aborri la difesa e la tripla di Tunceri sigla la parità sul 59-59 a 3’ dalla sirena.
I turchi non mollano ma iniziano a sentire la stanchezza dei primi 20’ e la fisicità sotto le plance di Faried e Davis, negli ultimi 3’ gli Sates (col quintetto base in campo per 9’) riescono a correre e giocare la loro pallacanestro chiudendo sul +6 (66-60).

Nell’ultimo quarto i giocatori di Ataman finiscono la benzina e per Team USA è un invito a nozze, il parziale dell’ultimo periodo reciterà 32-14 per la 2^ vittoria!
Partita tocca sana per la compagine a stelle/strisce che ha testato una vera difesa a zona, Coach K ha avuto una grande risposta nella ripresa dal suo quintetto base specialmente dal superbo Kenneth Faried, prova non esaltante di Derrick Rose (2 punti).

Stat

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B