NFL 2014/15: analisi della NFC Conference!

Dopo aver analizzato la conference di Brady e Manning oggi andiamo a casa dei campioni in carica di Seattle, San Francisco col dente avvelenato ma attenzione a Newton e Brees!

Come detto ieri, l’NFL sbarca su NBA-Evolution, abbiamo parlato della AFC Conference (CLICCA QUI per leggere) e parlato anche di come noi seguiremo il campionato più elettrizzante del mondo, se ve lo siete perso ve lo ri-riportiamo:

NFL su NBA-Evolution: non avrà il seguito dell’NBA 24/7 ma ci sarà un appuntamento settimanale chiamato “Tuesday 19″ dove alle ore 19 di ogni martedì discuteremo i risultati della settimana più immagini(video tramite i social-networks

NFC

Richard+Sherman+Tennessee+Titans+v+Seattle+UcvRvGWbM14xI campioni in carica dei Seattle Seahawks sono sicuramente la squadra da battere. La banda di Pete Carroll ha sostanzialmente confermato il blocco vincente dello scorso anno e la voglia di vincere pare non sia passata. Russell Wilson, Richard Sherman, Percy Harvin, Earl Thomas vorranno dimostrare di essere i più forti della NFL e quindi di essere in grado di vincere il Super Bowl in back-to-back.
I primi contender saranno i San Francisco 49ers. Colin Kapernick, fresco di rinnovo contrattuale, dovrà finalmente dimostrare di essere un QB maturo e talentuoso, per portare finalmente il sesto titolo nela baia. Il roster è notevole e in offseason è stato migliorato ma gli infortuni ad alcuni giocatori chiave potrebbero condizionare la prima parte di stagione. Il gap con Seattle è sulla carta minimo e potrebbe essere loro i rappresentanti della NFC a Febbraio.

I Green Bay Packers hanno lavorato molto per cercare di confermarsi come uno dei top team della lega. Aaron Rodgers guiderà un attacco potenzialmente stellare in grado di far venire il mal di testa a qualunque difesa. Si è lavorato molto pure nell’altro lato del campo acquisendo giocatori come Julius Peppers e facendo un Draft in quella direzione. Green Bay potrebbe essere la terza incomoda nella NFC.
I New Orleans Saints sembrano tornati quelli del pre “Bounty Program Scandal”. Sean Peyton ha Colin+Kaepernick+Denver+Broncos+v+San+Francisco+YWTfWPVcxgrxcostruito un team veramente solido ed interessante, dando a Drew Brees, agli ultimi anni di carriera, una squadra in grado di poter raggiungere il Super Bowl. Qualcosa manca ancora a livello difensivo rispetto alle prime tre ma New Orleans potrebbero veramente essere una mina vagante a Gennaio.

I Philadelphia Eagles, a meno di grandi sorprese, dovrebbero riuscire a portarsi a casa l’NFC East. Chip Kelly ha lavorato molto per migliorare la squadra su entrambi i lati del campo e pare ci sia riuscito. Nick Foles, QB sorpresa del 2013, ha un anno di esperienza in più e dovrà continuare sul passo della scorsa stagione. La difesa magari ha ancora qualche punto interrogativo ma saranno difficili da fermare in attacco, occhio a loro.

I Chicago Bears sono un altro team che potremmo vedere protagonisti a Febbraio. Il discorso è simile a quello degli Eagles, grande attacco ma con una difesa al momento sospettosa. Sarà il primo anno senza Peppers ma con l’aggiunta di Jared Allen e Lamar Houston per sostituirlo. Molto passerà ovviamente da Cutler, che dovrà dimostrare di valere il supercontratto datogli.
I Bears sono attesi ad una stagione importante, cercando di vendicare l’amaro finale del 2013.
Arizona Cardinals ed Atlanta Falcons potrebbero essere le due squadre in grado di raggiungere i playoff in caso qualcuno davanti cada. I primi cercheranno di giocarsela sino all’ultimo come lo scorso anno, la squadra è immutata e in certi ruoli è persino migliorata, le secondarie ad esempio. Ma i punti di domanda cadono su Palmer e su magari un front-seven non eccezionale. Ma guai a sottovalutarli.

I Falcons, alla prima stagione senza Tony Gonzalez ma con il rientro di molti giocatori, Julio Jones su tutti, proveranno ad infastidire i Saints nella NFC South. La squadra è ancora un po’ incompleta ma senza ulteriori infortuni potrebbero essere un avversario ostico.
Minnesota è un team giovane e molto intrigante, la questione QB è ancora aperta tra Bridgewater e Cassell ma il resto del roster è di qualità. Son giovani e talentuosi e hanno in Adrian Peterson un leader, quest’anno potrebbero gettare le basi per un futuro roseo.
I Redskins paiono una squadra in rampa di lancio ma hanno ancora l’incognita Robert Griffin III, che dovrà far vedere di essere guarito, soprattutto a livello psicologico. Se RG3 tornasse quello del 2012, Washington potrebbe risultare una mina vagante nonostante i dubbi a livello difensivo.

Drew+Brees+Buffalo+Bills+v+New+Orleans+Saints+TdBE58MeBielDetroit si presenta ai nastri di partenza con un attacco stellare capitanato da Calvin “Megatron” Johnson. I Lions come potenziale offensivo sono pazzeschi ma la difesa, soprattutto tra i DB, è debole. Si prevede una stagione di sofferenza, anche perchè Stafford è l’antitesi della continuità.
Mai sottovalutare i Giants del tanto discusso Eli Manning. Ogni anno li danno per morti ma se a Dicembre sono in lotta per i vertici poi è difficile fermarli. Anche se i problemi sono tanti, su entrambi i lati del campo, e difficilmente potrebbero dire la loro per la postseason.

I Panthers sono reduci da una stagione strabiliante ma sarà per loro difficile ripetersi. Il roster è pieno di lacune, soprattutto tra la OL ed i WR, e han perso pure il veterano Steve Smith. Le sicurezze rimangono Newton e il front-seven capitanato da Kuechly, ma il 2014 pare molto difficile per loro.
Dallas è una squadra a doppia faccia. L’attacco guidato da Tony Romo è potenzialmente devastante, completo sotto ogni aspetto. Difensivamente invece lascia a desiderare, prova pure di Ware quest’anno. Sarà un’annata difficile per loro ma in attacco si lasceranno guardare.
I Buccaneers sono forse la squadra più difficile da inquadrare. Il talento ci sarebbe ma presente alcuni enigmi importanti a roster, come quella del QB, ovvero McCown, o dei CB o della OL.

Difficilmente lotteranno per la post season però potrebbero avere degli exploit durante la stagione.
I Rams andranno incontro ad una stagione difficile. Bradford salterà la stagione per ACL e l’attacco che aveva bisogno di stabilità perde il suo QB. La difesa si presenta tra le migliori della lega, con il primo atleta Gay Michael Sam tagliato proprio l’altro ieri, ma non potrà sopperire alle falle dell’attacco. Pretendente alla prima scelta del Draft 2015?

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B