La Slovenia resiste 20′, poi dominio USA…che Rose!

Nel secondo Quarto di finale la Slovenia ha tenuto testa a Team USA per 20′, poi nella ripresa il solito copione schiacciasassi della compagine a stelle/strisce, bene Rose!

Logo-Mondiale

Team USA – Slovenia 119-76
( 29-22; 49-42; 86-64 )

USAB: Curry 6, Thompson 20, Rose 12, Faried 14 (10 rimb), Gay 7, DeRozan 11, Irving 12, Plumlee 4, Cousins 9, Harden 14, Davis 13 (11 rimb), Drummond 2
All.Krzyzewski

SLOVENIA: Balazic 9, Slokar 7, Nikolic, Prepelic 9, Muric 6, Blazic, Zupan 2, G.Dragic 13, Z.Dragic 11, Lorbek 12, Klobucar 3, Omic 4
All.Jure

Recap

786_1324966_693157Ogni partita di Team USA è sil solito copia/incolla, la banda di coach K ha archiviato senza troppe difficoltà una coriacea Slovenia dello stoico Goran Dragic; sloveni che nei primi 20 minuti finiscono sotto di 11/12 punti ma, grazie ai molteplici errori delle seconde linee americane, chiudono all’intervallo lungo sotto soli di 7 punti (49-42) con un Erazem Lorbek in grande spolvero (12 punti).
Nella ripresa gli esterni Usa decidono che è il momento di cambiare marcia e la partita cambia in un attimo: Kyrie Irving emula Allen Iverson con dei crossover da paura, James Harden si ritaglia si suoi 2’ da solista dove tra falli rubati e canestri di puro talento manda in bambola la difesa di coach Jure, Klay Thompson una mitragliatrice senza inceppi e infine lui, Derrick Rose!
La stella dei Bulls esalta il pubblico con accelerazioni da D-Rose dei bei tempi, regala assist tutti (2 in campo aperto per Cousisn e Thompson) e manda un bel messaggio ai critici.

Il parziale del 3° quarto reciterà 37-22 USA con partita finita, nel garbate time DeMarcus Cousins riesce a farsi buttare fuori per somma di falli, Plumlee e Drummond vanno referto completando l’intero roster.

Prossima sfida per Team USA giovedì 11 settembre, sempre al Palau San Jordi di Barcellona, contro la Lituania per l’accesso alla finalissima!

Qui sotto alcune delle foto che ho scattato durante il match

Invalid Displayed Gallery

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B