Mondiali 2014, analisi delle semifinali!

Stasera si comincia con la fase finale della manifestazione, a Barcellona Team USA attende la Lituania dei gemelli Lavrinovic, domani a Madrid Boris Diaw sfiderà la mina vagante della Serbia.

Logo-Mondiale

Team USA – Lituania

Diretta: 11/9 ore 21 SportItalia!

e4f9565437b6Qui USA: La vittoria contro la Slovenia si è rivelata più facile del previsto, anche se già in amichevole pre mondiale si aveva avuto un accenno di come potesse andare la storia. Un’altra piacevole notizia è sicuramente la buona prestazione di Derrick Rose, fino a quel momento un oggetto abulico nel gruppo di coach K., e spaventosamente lontano parente del Derrick Rose MVP di quattro anni fa. L’uscita di scena della Spagna può dare un’ulteriore spinta ai ragazzi statunitensi, che in ogni caso non dovrebbero avere troppi grattacapi, anche se la Lituania è tutto tranne che da sottovalutare.

Qui Lituania: La stupefacente facilità con la quale si è sbarazzata della Turchia non fa altro che confermare i progressi di crescita di un gruppo solido, iniziata un anno fa all’Europeo. Senza inoltre, Kalnietis, il playmaker titolare, ma questo non ha fatto altro che caricare di responsabilità Seibutis (19 punti contro la Turchia), il play di riserva, e Maciulis, il quale è sempre più leader di questa nazionale. Il massimo è stato fatto, ora si tenterà l’impossibile.

Chiave tattica: L’unica squadra che è riuscita a mettere in difficoltà tatticamente gli Stati Uniti è stata la Turchia, giocando praticamente tutto il tempo con la difesa a zona, togliendo ritmo a tiratori e al contropiede. La difesa a zona se eseguita bene, può inserire qualche granello di sabbia nel meccanismo statutunitense, ma non basta. In attacco la palla deve essere mossa in modo fluido da non permettere che l’aggressività americana prenda il sopravvento. Dare la palla sotto canestro a Valanciunas tenendo un ritmo di gioco basso può essere la soluzione più efficace, ma ci vuole anche una buona qualità di tiri, e le percentuali non possono essere basse. Team Usa dal canto proprio, non deve fare schierare la difesa, cercando di trovare tiri il più velocemente possibile, provando a mettere in ritmo fin da subito i propri tiratori. La lucidità dei portatori di palla Lituani è fondamentale perché determinerà l’equilibrio della gara.

Duello (Valanciunas-Davis): la sfida nella sfida decisiva per me sarà sotto le plance tra i due giovani centri, sebbene con caratteristiche diverse. Valanciunas che fin’ora ha disputato un ottimo mondiale e continua il suo processo di crescita, si troverà di fronte l’atletismo di Davis, non esattamente il più semplice dei clienti in questo momento. L’intelligenza con la quale lo affronterà ci dirà tanto di dove potrà arrivare il giocatore dei Raptors. Per Davis non è nient’altro che un piccolo gradino verso la sua maturità. Vedremo chi avrà ragione.

Pronostico: (80% USA). Premesso che la Lituania disputerà una bella partita, vincere rappresenta un ostacolo insormontabile, il pronostico non è così scontato come sembra, ma le armi tattiche di coach Kazlauskas per contrastare gli Stati Uniti non sono abbastanza numericamente per riuscire nell’impresa.

Francia – Serbia

Diretta: 12/9 ore 22 SportItalia!

Scontro precedente nel mondiale: 74-73 FRA. Alla terza gara del girone A, la Francia vince al foto-finish, conquistando la prima vittoria al mondiale. La Serbia che ha condotto la gara per lunghi tratti, sciupa più di un’occasione per chiuderla e si fa beffare nel finale.

94eef57112b0Qui Francia: il morale è alle stelle dopo aver eliminato la Spagna favorita, ma la gara dopo il miracolo sportivo è ancor più difficile. Nei quarti di finale finalmente si è vista una squadra quadrata e un gruppo affiatato, sebbene la maggior parte dei giocatori, giovanissimi peraltro, sono stati assemblati quest’anno. Sono uscite tutte le qualità da leader di Diaw, che ha trascinato di peso tutta la Francia e l’incoscienza di Heurtel e Goubert è esplosa nel momento topico, ma adesso viene il bello e probabilmente anche il difficile, visto che con la Spagna non c’era nulla da perdere.

Qui Serbia: nelle facce dei giocatori serbi nella partita contro il Brasile, si è vista tutta l’essenza del proprio coach: cattiveria agonistica e sicurezza dei propri mezzi. Milos Teodosic ha dimostrato al mondo quello che può fare, non c’è da stupirsi visto che anche 4 anni fa al mondiale turco aveva brillato, ma ora è diverso, in questo mondiale sembra avere scacciato via tutti i demoni che lo hanno accompagnato con le squadre di club; con lui in queste condizioni la Serbia può andare ovunque.

Chiave tattica: la partita con la Spagna è stata preparata meticolosamente da Vincent Collet, gli ingredienti principali? Non tenere il pallone mai fermo e attaccare il ferro con aggressività. Ecco se la Francia gioca così è difficilmente fermabile per via della posizione tattica di Boris Diaw. Se poi ci si mette anche la difesa granitica vista ieri sera… Tutto questo non si ripeterà alla perfezione, e la Serbia deve approfittarne alternando con frequenza pick and Roll e palla in post da Radujilica e Krstic. Sarà una gara a punteggio basso, equilibrata e molto tesa, vincerà la miglior difesa.

Duello (Batum- Bogdanovic). Ci sono tanti duelli interessanti, ma quello più affascinante ed equilibrato è quello tra questi due giocatori. L’incoscienza di Bogdanovic contro la maggior esperienza di Batum, nel pieno della maturità. La difesa del giocatore dei Blazers potrebbe far saltare il banco, ma il serbo non finisce mai di stupire e da lui ci aspetta sempre qualcosa di diverso da poter ammirare.

Pronostico: (60% Francia). La maggior esperienza dei ragazzi di Collet farà la differenza, e non vedo al momento soluzione per la Serbia di fermare Diaw, che sa bene come si giocano queste partite.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B