Irving da favola ed è dominio assoluto USA!

La Serbia sta in partita 4′ poi il PG dei Cavaliers suona la carica e si scatena giocando una partita strepitosa, match chiuso già all’intervallo! Molto bene Cousins e Harden.

Logo-Mondiale

Team USA – Serbia 129-92
( 35-21; 67-41; 105-67 )

USAB: Curry 10, Thompson 12, Rose, Faried 12, Gay 11, DeRozan 10, Irving 26, Plumlee 1, Cousins 11, Harden 23, Davis 7, Drummond 6
All.Krzyzewski

SERBIA: Teodosic 10, Simonovic, Jovic 6, Bogdanovic 15, Bjelica 18, Markovic 3, Kalinic 18, Bircevic, Krstic 4, Raduljica 9, Katic 2, Stimac 7
All.Djordjevic

Recap

786_1329268_586440Come in Turchia 4 anni non c’è storia, Team USA porta a termine la missione battendo in finale una Serbia orgogliosa ma impotente di fronte al troppo talento avversario, specialmente di fronte a quello di Kyrie Irving; la Serbia parte benissimo, 5/5 dal campo contro una difesa inesistente degli Americani tanto che vola sul +8 (7-15) con Anthony Davis reo di 2 falli in 2’. Coach K manda in campo DeMarcus Cousins che subito si fa sentire in difesa, davanti invece James Harden lancia la rimonta e un fenomenale Kyrie Irving lancia il super break di 30-6 realizzando ben 15 punti! Alla prima sirena Team USA già in volata sul +14 (35-21).
La banda di coach Djordjevic non riesce a reagire allo stra-potere degli States che trovano punti importanti anche dalle seconde linee come Rudy Gay, l’ennesima bomba a bersaglio stavolta firmata “Barba” vale il +30 (65-35) a 80” dalla sirena dell’intervallo.

Punteggio all’intervallo 67-41 per Team USA reo di aver tirato col 59% dal campo e col 69% da 3 punti (11/16), Irving top-scorer con 18 punti.

Nel secondo tempo gli americani sistemeranno le loro statistiche soprattutto il duo Irving-Harden, puro garbage-time dove la compagine stelle/strisce toccherà anche il +40 (109-69) ma NON riuscirà a battere il record di punti realizzati (furono 137 nel 1994)…emblematico lo 0 alla casella punti realizzati da Derrick Rose.

Stati Uniti che registrano il back-to-back hdominando la manifestazione e soffrendo solo 28’ nella seconda partita contro la Turchia, fisicità e talento individuale hanno fatto la differenza, per i commenti sui singoli giocatori appuntamento martedì per le pagelle proprio su Team USA.

Schermata 2014-09-14 alle 23.01.44

AWARDS

Quintetto
K.Irving, M.Teodosic, N.Batum, K.Faried, P.Gasol

MVP
Kyrie Irving (USA)

Ma già domani alle 14 con le pagelle dei Mondiali 2014!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B