Thompson-Warriors, obiettivo massimo contrattuale?

L’esterno neo-campione del mondo si è detto entusiasta di essere rimasto nella Baia e adesso punta alla massima estensione di contratto, i tempi iniziano a farsi maturi.

Klay+Thompson+Golden+State+Warriors+v+San+fF2YYnNEyvvlIl suo nome è stato a lungo tirato in ballo per un’eventuale trade per Kevin Love (25 anni) ma i Golden State Warriors sono stati di parola, non volevano mettere sul piatto il loro cecchino e alla fine Klay Thompson (24 anni) è rimasto nella baia, lui è entusiasta e adesso negozierà l’estensione di contratto!

Thompson ha appena disputato un signor Mondiale con 12.2 punti di media, il suo agente Bill Duffy sa che tra le mani ha un gioiello raro e in un’intervista rilasciato a Sam Amick di USA Today non ha fatto giri di parole:

Spero che Kobe Bryant non se la prenda, ad oggi non sappiamo bene che giocatore vedremo nella prossima stagione, ma Kly è in assoluto una delle prime 2 guardie della Lega! Voglio dire, basta guardare la dedizione al lavoro sul suo fisico, al suo gioco, al suo tiro e anche alla sua capacità di difendere sui PG avversari, siamo molto vicini all’elite del ruolo.

Il giocatore ama i Warriorr e il fatto di essere ancora con loro:

Sono super eccitato di essere tornato nella baia, è bellissimo per me, per i Warriors e per i nostri fans! I rumors? Non mi hanno dato davvero fastidio, ero solo un po’ preoccupato di essere ceduto perché nella baia sto davvero bene, credo che a tutti dispiaccia sempre lasciare un posto dove si sta bene, so che questo è un business e che on sarebbe stata la fine del mondo. Ho davvero apprezzato la fede che hanno mostrato in me questa estate

L’ex prodotto di Washington State sarà Free-Agent a giungo 2015, i termini per rinnovare il contratto scadranno il 31 ottobre e il proprietario Joe Lacob ha già fatto capire le intenzioni della franchigia

Amiamo Klay, lui è una parte importante della nostra organizzazione e siamo fieri di quello che ha fatto ai Mondiali, mi ricordo ancora quando lo osservavamo in NCAA e sceglierlo al Draft fu uno dei momenti più eccitanti della mia carriera.
Nonostante le molte richieste da altre squadre negli ultimi anni abbiamo continuato a scommettere sul suo continuo sviluppo e sarà un grande anno per lui e per gli “Spash Brothers”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B