Williams-Bryant botta/risposta…sulla selezione di tiro!

Il PG dei Brooklyn Nets ha voluto rispondere alle affermazioni del collega del collega giallo-viola in merito a come un giocatore di deve comportare quando ha la mano fredda.

Williams-KobeRajon Rondo (28 anni) è stato il primo infortunato della stagione (CLICCA QUI per leggere), Deron Williams (28 anni) e Kobe Bryant (35 anni) sono i primi fa scattare le prime scintille della stagione 2014/15, l’argomento sul tavolo è la selezione e la frequenza di tiri durante una brutta serata.

Dobbiamo fare un piccolo salto indietro fino ad agosto quando Chris Ballard di Sport Illustrated, in un’intervista, chiese al “Black Mamba” come comportarsi quando la palla non ne vuole sapere di entrare, ecco la risposa di KB24

Preferisco andare 0/30 che fermarsi a 0/9, voglio dire: andare 0/9 è come gettare la spugna, come se ti fossi battuto da solo, ti metti fuori partita, perché Deron Williams poteva prendere più tiri in partita. L’unica ragione è perché perdi fiducia in te stesso.

Kobe fece riferimento allo 0/9 col quale D-Will chiuse Gara2 dei Playoffs contro i Miami Heat (peggior prestazione in carriera, ndr), prestazione condizionata anche dalla solita instabile caviglia, il PG dei Nets ha voluto dire la sua in merito e a Devin Kharpertian del The Brooklyn Game ha risposto così:

Io sono un PG, se io faccio 0 su fottuto 9 (If I’m 0-for-f**king-9) non mi prendo altri 20 tiri, Non succederà! Sono un playmaker, va a cercare qualcun altro. Kobe Bryant fa quello che dove fare, ha quella mentalità e a lui va bene, io ho la mia mentalità e funziona.

Williams poi ha chiarito che non era una risposta/critica al collega ma solo a ribadire che lui è un Point-Guard e non una bocca da fuoco

Non mi interessa quello che pensano gli altri, non leggo i giornali per un motivo, leggo il Daily News e mi fermo giusto quando arrivo alla sezione sport.

APPUNTAMENTI

Ore 14, “Team Folder” del Doc.Abbati!
Una rubrica di 30 giorni sulle 30 franchigie che affronteranno la stagione 2014/15!

Ore 18, presentazione stagione NCAA su NBA-Evolution di Ste

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B