NFL Tuesday 19: Recap della Week #7!

Manning infrange il record di Favre, Rodgers e Romo avanti tutta, i Rams beffano Seattle con due trick-shot, Patriots con brivido sui Jets, vittorie in extremis di Detroit e Buffalo.

New York Jets @ New England Patriots 25-27

10604493_10152809223122372_2863317024015501555_oVittoria al photofinish per i Patriots che battono in casa i Jets che sono arrivati a giocarsi la partita sino a tempo scaduto grazie un un FG di Folk dalle 58Y, poi sbagliato.
Partita che si apre con il TD di Veeren su un passaggio di 54Y di Brady (261Y e 3TD) grazie ad una dormita della difesa newyorchese. Jets che però non mollano e passano in vantaggio con ben 3 FG di Nick Folk. Veeren segna il secondo TD di giornata su ricezione, 43Y corse e 71 ricevute, riportando avanti i Patriots.
Nel terzo quarto i Jets si riportano avanti grazie al TD di Ivory(107Y corse) ma i Patriots rispondono con il due Gostkovski-Amendola, spettacolare il suo TD.
Con 2:31 sul cronometro Geno Smith trova Cumberland in endzone e va per la trasformazione da 2, che sbaglia anticipando di poco il lancio. La difesa dei Jets riesce a forzare il Punt e Geno Smith riesce a dare la possibilità a Folk della vittora, ma viene sprecato con una gran giocata di Chris Jones che defletta il FG.
Vittoria molto sudata per i Pats che però continuano a vincere e a prendere morale. Jets che continuano il trend negativo con New Englans e ora si fa veramente buio il percorso del team di Rex Ryan.

Atlanta Falcons @ Baltimore Ravens 7-29

Ennesimo dominio Ravens, questa volta la vittima sacrificale era Atlanta. Questa volta Baltimore si è pure permessa ben tre turnover, due di Flacco, ma che non sono stati determinanti sul risultato.
Il QB dei Ravens ha lanciato per 258Y e 2 TD, uno per Owen Daniels e l’altro per Torrey Smith. Gloria pure per Bernard Pierce ma il RB migliore è stato Forsett con 95Y. Gran partita pure della difesa con 5 sack, 9 tackle con perdita di yard e una safety provocata da Suggs.
Atlanta esce con le ossa rotte, male su entrambi i lati del campo soprattutto con una difesa che ha fatto acqua da tutte le parti.
Ravens che oramai paiono padroni della AFC North.

Tennessee Titans @ Washington Redskins 17-19

Serve il terzo cambio nella posizione di Qb per tornare a vincere per i Redskins. Esce Counsins, entra McCoy e Washington raggiunge la vittoria grazie ad un drive finale che ha portato al FG di Forbath che ha regalato la terza vittoria stagionale.
La partita è stata brutta, in equilibrio ma piena di errori da entrambe le parti con Whitehurst e Cousins che lanciano un intercetto a testa. Tennessee riesce ad andare al riposo in vantaggio grazie ad un bel TD di Kendall Wright. Nel terzo quarto, alla prima giocata, McCoy trova Garcon con un TD da 70Y riportando avanti i Redskins. Nell’ultimo quarto, i Titans rimettono la faccia avanti con Hagan ma è McCoy e una Pass Interference difensiva a regalare un buono spot per il FG vincente di Forbath.

Cleveland Browns @ Jacksonville Jaguars 6-24

Blake+Bortles+Cleveland+Browns+v+Jacksonville+fXU6z_9OEzExFinalmente pure i Jaguars muovono la casella delle vittoria riuscendo a battere in rimonta i Browns. Entrambe le squadre han cercato di perderla concedendo ben 3 turnover a testa ma la differenza l’ha fatta la maggior efficienza offensiva dei Jaguars in grado di approfittare delle buone posizioni di partenza dopo i turnover. I Browns riescono ad andare sul 6-0 grazie a due FG di Cundiff ma i Jags passano sul finire di tempo grazie ad un TD del rookie Allen Robinson. La partita si chiude nell’ultimo quarto dopo due turnover dei Browns, un intercetto di Hoyer e un muffed punt. Jacksonville capitalizza con Denard Robinson e Storm Johnson. Bortles chiuderà con 159Y, TD e ben 3 intercetti. Grande lavoro della difesa dei Jaguars in grado di limitare ogni arma offensiva dei Browns.
Pessima giornata di Cleveland, male in tutte le fasi, soprattutto Hoyer che non ha mai dato ritmo all’attacco.

Cincinnati Bengals @ Indianapolis Colts 0-27

La peggior partita degli ultimi anni da parte di Cincinnati, totalmente annichiliti da dei Colts che hanno dominato ma che sono riusciti a tenere in partita gli ospiti per tutto il primo tempo. Cincinnati finirà la partita con 135 yard complessive ma soprattutto usciti pure con qualche ossa rotta visto che i Colts li han dominati fisicamente.
I Colts vanno a segno due volte con Bradshaw e una con Allen dopo una grande azione. Luck si rende protagonista di un’altra grande partita, eguagliando Manning a 5 partite consecutive oltre le 300Y ai Colts, lanciando per 344Y e 2TD.
Colts che fanno la AFC South sempre più loro, invece per i Bengals è buio pesto.

Minnesota Vikings @ Buffalo Bills 16-17

Finalmente Sammy Watkins fa vedere perchè è stato preso così in alto nell’ultimo Draft. Partita in cui fa tutto lui praticamente per i Bills, 122Yard ricevute e ben 2TD, tra cui quella decisivo per la vittoria finale.
La partita vede entrare negli ultimi due Minuti Minnesota avanti per 16-10 grazieai FG di Walsh e al primo TD su passaggio in NFL di Bridgewater, 156Y, TD 2INT, per Cordarelle Patterson, tornato a tabellone dopo ben 6 settimane.
Orton e Watkins costruiscono il drive della vittoria con Orton che trova Watkins a tempo scaduto regalando la vittoria ai Bills.
Spreco incredibile dei Vikings con un Bridgewater molto pasticcione ma mai aiutato dai compagni. Prima vittoria invece dell’era Pegula per i Bills ma escono con le ossa rotte, visto gli infortuni di CJ Spiller, out per la stagione, e di Fred Jackson che dovrà saltare qualche week.

Miami Dolphins @ Chicago Bears 27-14

Ennesima brutta partita ed ennesima sconfitta per i Chicago Bears contro una Miami in grado di dominare a tratti l’avversario. I Bears mai son stati in partita e son sempre stati sotto sin dall’inizio, complici anche i 3 turnover sanguinosi, di cui ben due Cutler.
Tannehill fa una buona partita, 277Y, 2 TD con 48Y corse, e guida i Dolphins alla vittoria trovando Charles Clay e Mike Wallace in endzone. L’altro TD lo segna Lamar Miller su una corsa dalle 2Y.
Per Chicago segna ben due volte Forte ma non serve a nulla per evitare la sconfitta. Post partita caldo tra le altre cose con lo spogliatorio dei Bears che pare si sia spaccato con Brandon Marshall che ha alzato la voce con diversi compagni, tra cui Cutler.

New Orleans Saints @ Detroit Lions 23-24

Matthew+Stafford+New+Orleans+Saints+v+Detroit+_aCtPV9dALtxAltra partita emozionante con i Lions che vincono in rimonta solo nel finale.
Inizio di partita che sorride ai Saints che riescono a portarsi sul 17-3 grazie ai TD di Johnson e di Stills, bella ricezione da 46Y. I Lions riescono ad accorciare grazie a Bell ed entrano nell’ultimo quarto pienamente in partita. Però Stafford si fa intercettare regalando un FG ai Saints e porteranno il risultato sul 23-10. Si scatena Golden Tate, 115Y totali, che prima segna con un TD da 73Y. Brees, 342Y, 2TD e INT, ha in mano l’ovale per la tranquillità ma si fa intercettare su un terzo down da Glover Quin. I Lions si presentano un endzone ma su un 4&5 i Saints si suicidono commettendo una penalità ma 3 giocate dopo Stafford, 299Y, 2TD e 2INT, non sbaglia e trova Fuller in endzone. Brees prova a rimontare con pochi secondi sul cronometro ma è costretto ad alzare bandiera bianca.
Continua il gran momento dei Lions che dividono la vetta della NFC North con i Packers mentre i Saints continuano a faticare, anche quando le partite sembrano in controllo e quasi vinte.

Carolina Panthers @ Green Bay Packers 17-38

Aaron+Rodgers+Carolina+Panthers+v+Green+Bay+P7vcwI_9L-zlSi potrebbe usare la parola “Mattanza” per descrivere la prestazione super dei Packers. In poco più di un quarto si sbarazzano dei Panthers andando all’HT sul risultato di 28-3. Rodgers lancia “solo” per 255Y ma distribuendo 3 TD a Nelson, Cobb e Adams. Gloria pure per i RB Starks e soprattutto Lacy, che dopo un periodo di alti e bassi trova finalmente una prestazione buona, 63Y ma soprattatto con una buona media portata finalmente.
Brutta partita per i Panthers che non sono mai stati in partita con un Newton mediocre ma soprattutto una difesa vacanziera. Giornata storta per Kuechly, protagonista di una espulsione totalmente inventata dai refs.
Green Bay continua a vincere e pare sempre più un testa a testa tra loro e i Lions. Panthers che invece in questa partita dimostrano di essere lontani parenti dello scorso anno, considerando pure il fatto che ad ogni partita continuano a perdere giocatori per infortunio.

Kansas City Chiefs @ San Diego Chargers 23-20

Una delle partite più belle dell’intero week end quella andata in scena alla Qualcomm Arena con Kansas City che riesce a vincere la partita solo nei secondi finali con un FG del tanto discusso Kicker Cairo Santos.
La partita è molto equilabrata con i Chargers che passano inizialmente con il TE Philips su passaggio del solito Rivers, 205Y, 2TD e INT. Nel secondo quarto i Chiefs rispondono con l’acrobatico TD di Jamall Charles e il FG di Santos. Sul finire di tempo San Diego torna avanti grazie al solito Antonio Gates sempre su passaggio di Rivers.
Ad inizio di ultimo quarto Kansas City passa grazie al TD del fullback Sherman imbeccato da Alex Smith, 221Y e TD, ma San Diego riesce a forza un 3&out e con un paio di drive buoni impatta la partita sul 20 pari grazie ai FG di Novak.
Con meno di due minuti da giocare, Smith costruisce un drive da 62Y che porta Cairo Santos a calciare dalle 48Y il FG della vittoria.
Gran vittoria per i Chiefs, meritata giocando un buon football su entrambi i lati del campo. Chargers che oltra alla sconfitta dovranno fare i conti pure con i molteplici infortuni e Giovedì c’è Peyton Manning e compagni.

Arizona Cardinals @ Oakland Raiders 24-13

Continua la marcia dei Cardinals che hanno la meglio contro degli Oakland Raiders volentorisi ma non con il talento necessario per poter riuscire a vincere la partita. La partita rimane in bilico per quasi tre quarti con i Cards che vanno avanti con Stepfan Taylor e Malcolm Floyd, entrambi trovati da un solido Carson Palmer, 252Y, 2TD e INT. Il QB di Arizona incappera pure nel primo intercetto stagionale a carico dell’eterno Charles Woodson. I Raiders reagiscono con Carr, McFadden e Janikovski riportandosi sul -1. Ma la partita la chiude una corsa del solito Taylor e del K Catanzarp consegnando la vittoria ai Cardinals.

New York Giants @ Dallas Cowboys 21-31

Dez+Bryant+New+York+Giants+v+Dallas+Cowboys+ZsDOtxnDoryxAltra grande prestazione e altra importante per i Dallas Cowboys sempre più lanciati nella NFC East. Partita molto equilibrata e tirata con le squadre che finiscono i primi due quarti sul 14 pari. Prima i Cowboys vanno in vantaggio con Escobar su passaggio di Romo ma i Giantas reagiscono ed approfittando di un intercetto di Romo, ma la colpa è di Bryant che scivola, si portano sul 14-7 grazie ai TD di Odell Beckham e Fells. Sul finire di secondo quarto però Dallas pareggia grazie alla ricezione del solito Terrance Williams.
Il secondo tempo è però lo show di Dez Bryant, 151Y, e Tony Romo, 279Y e 3TD, con il primo che ridicolizza il CB avversario Amukamara. I TD decisivi vengono segnati ancora una volta da Escobar e poi dal dominante Demarco Murray, 128Y, sempre più MVP di questa lega. Giants provano a reagire con il secondo TD di Beckham ma Bailey con un FG dalle 49 li respinge e da la vittoria ai Cowboys.
Dallas è padrona del proprio destino ora anche se la squadra mostra alcuni limiti, soprattutto a livello difensivo. Giants che perdono però a testa alta, con un Manning che ha provato a trascinare i suoi nonostante la strapotenza dell’avversario.

San Francisco 49ers @ Denver Broncos 17-42

49ersbroncosfootballPeyton Manning entra nella storia nel SNF trovando il 510° TD della sua carriera e diventando leader All-Time. Domani avremo un focus al riguardo per celebrare il record del QB dei Broncos.
La partita è a senso unico con Denver che la guida dall’inizio alla fine con un Manning perfetto, 22/26, 318Y e 4 TD distribuiti a Sanders, Welker e Demaryius Thomas, quest’ultimo oltre le 100Y e 2 TD. Dominio pure sul gioco di corsa con Ronnie Hilman che sfonda in endzone per ben due volte.
Kaepernick &co ci provano ma le assenze pesanti si fanno sentire e la difesa di Denver banchetta con ben 6 sack, un intercetto e molti drive respinti senza molti problemi.
Denver va 5-1 in solitaria in division mentre SF perde ma pure i rivali Seahawks lo fanno, non compromettendo nulla.

Houston Texans @ Pittsburgh Steelers 23-30

Vittoria in Monday Night per gli Steelers che hanno la meglio sui Texans grazie ad un parziale di 24-0 nel secondo quarto sviluppatosi in circa tre minuti di gioco.
I Texans pagano ben 3 turnover dei loro tre uomini offensivi più importanti, Foster, Fitzpatrick e Hopkins. Eppure per gli ospiti la partita si era messa pure molto bene con con un vantaggio di 13-0 grazie al TD di Alfred Blue e ai due FG di Bullock. Dopo di che arriva il parziale Steelers, prima il TD di Martavis Bryant su passaggio del solito Big Ben, 265Y e 2TD, poi arriva un bellismo trick play, con Antonio Brown che lancia a Lance Moore in endzone, e la fine del parziale lo segna Le’Veon Bell. Nell’ultimo quarto i Texans ci provano a rientrare con un TD di Foster, 115Y totali, ma non riescono a recuperare l’onside kick.
Tornano a vincere gli Steelers dopo un periodo negativo e provano ad inseguire una Wild Card che sarebbe vitale per il futuro di Tomlin e compagnia.

Match of the Day

Seattle Seahawks @ St.Louis Rams 26-28

10661686_10153397339908484_4644997433499890874_oE chi si aspettava la seconda sconfitta consecutiva dei Seattle Seahawks? Nessuno.
I Rams la vincono grazie anche a due giocate spettacolari degli Special Team riuscendo a compiere un clamoroso upset nel terreno di casa.
Il primo tempo è a favore dei Rams, soprattutto grazie agli Special Team, che danno una buona posizione di partenza dei Drive, e a una difesa che vive nel backfield dei Seahawks. St. Louis va sopra 14-3 grazie ai TD run di Tre Mason e Cunningham. Qualche minuto dopo arriva il trick play dei Rams, su un punt Tavon Austin finta di andare sulla palla nel lato opposto del campo attirando tutti gli avversari, in realtà l’ovale lo recupera Stedman Bailey sull’altra sideline e corre indisturbato per 90Y in endzone portando il risultato sul 21-3.
Il secondo tempo è il Russell Wilson Show, 313Y e 2TD, che si carica la squadra sulle spalle e prova a rimontare e vincere la partita. Prima segna su corsa e poi trova nell’angolo della endzone Helfet che segna un TD sulle punte della dita dei piedi portando i Seahawks sul -2. I Rams reagiscono e con un bel drive Austin Davis trova Kendricks per il TD del +8. Wilson costruisce un altro drive che viene finalizzato da Baldwin ma sbaglia la “2-point conversion” del possibile pareggio. I Rams palla in mano con 2:55 da giocare sorprendono tutti, su un 4&3 il punter Hekker al posto di calciare la palla la passa a Cunningham che chiude il down sorprendendo tutti, chiudendo la partita di fatto. Ma sull’ultima azione succede di tutto, Tre Mason chiude il down ma al posto di fermarsi continua a correre commettendo fumble. L’ovale sembra venga ricoperto da Seattle ma i refs, consigliati da NY, danno palla a St. Louis facendo concludere la partita.
I Rams vincono a sopresa ma Seattle soprattutto si ferma per la seconda volta consecutiva, terza in stagione, inizio di una crisi, derivante pure dalle voci uscite dopo la trade Harvin, o solo sfortuna?

  • edo

    Vista Carolina, squadra che mi è sembrara molto indebolita rispetto allo scorso anno a partire dalla difesa passando per per ricevitori e OL. Cam Newton, giocatore che adoro, non credo che possa portarli così avanti da solo

  • Stanno pagando l’assenza di Smith e dietro non potevano riconfermare la super stagione dell’anno scorso

  • Stiv#6

    I Panthers si sono parecchio indeboliti offensivamente, senza contare che Newton non è affatto al 100%, possono puntare alla offseason anche se dovranno battagliarsela in division con dei (spero) Saints in ripresa.
    Eagles in bye per me sempre la squadra top al momento, assieme a Broncos, Cowboys e Ravens.
    Aspetto i 49ers al varco perchè non li posso vedere così.
    Seahawks che devono decidere cosa vogliono essere.

  • Loco Dice

    L’attacco di Denver è qualcosa di impressionante, non vedo chi possa fermarli. Forse seattle ma quest’anno non li vedo benissimo. Già la partenza di Tate li ha offensivamente indeboliti, ora senza anche harvin ancora peggio e domenica si è visto.

  • Seattle sta pagando ancora la sbornia del SB, Denver ha solo un nemico che è se stessa!
    Philadelphia e Dallas potrebbero essere le due mine della NFC…49ers crisi interna con Harabaugh

  • edo

    Secondo me Seattle può ancora essere la miglior squadra, domenica ho visto la fine della partita e quando hanno iniziato a stringere le viti in difesa sono dominanti. Poi come dici giustamente tu F.M.B. paiono molto appagati dalla vittoria dell’anno scorso

  • E poi il vero perno della difesa NON è Sherman ma è Chancellor…se lui cala dietro si aprono le voragini che il povero Thomas non può chiudere.

  • mad-mel

    Beh calma ragazzi…siamo appena a meta’ season….aspettiamo che arrivi l’inverno….
    E i playoffs sono sempre una lotteria…
    Ma i Lions come li vedete? Aspettando i rientri eccellenti

  • LocoDice

    i Lions personalmente li vedo piuttosto bene. Hanno una grandissima difesa, e han praticamente giocato finora senza Megatron (a parte la prima). D’altra parte non vorrei che il record sia leggermente influenzato da un calendario non impossibile, a parte la vittoria contro i Packers.