Scott provoca: “Kobe vive per vincere, Howard….”

Stanotte finalmente assisteremo alla sfida tra gli ex compagni di squadra e il coach dei Lakers ha voluto gettare altra benzina sul fuoco sulla realqzione tra Bryant e Howard.

Howard-BryantL’attesa è finita! Stanotte la stagione NBA 2014/15 prenderà ufficialmente al via, oltre al Derby texano tra Spurs e Mavericks riflettori puntati allo Staples Center dove Kobe Bryant (35 anni) e i suoi Los Angeles Lakers attendono gli Houston Rockets dell’ex Dwight Howard (27 anni)!

L’anno scorso la sfida tra i due ex compagni non si poté verificare per via dell’assenza del “Black Mamba“, in quell’occasione Howard dominò il match ma stanotte i due collideranno e coach Byron Scott ha voluto scagliare una frecciata velenosa nei confronti dell’ex Orlando Magic:

Dal mio punto di vista esterno Kobe è un vero ragazzo serio e vuole vincere i campionati! Non so se Dwight è serio sul medesimo argomento. So che il nostro #24 lo è e credo che per via di questa differenza di mentalità si siano scontrati.

Howard nella sua ultima intervista non ha rimpianti per la sua avventura ad Hollywood (CLICCA QUI per leggere), Bryant non ha più parlato della convivenza con Howard dopo la sua partenza per il Texas accusandolo di non avere gli attributi per restare.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • hanamichi sakuragi

    sicuramente una dichiarazione di parte, sicuramente in quel di LA si rosica ancora, ma fondamentalmente la realtà è quella… howard è focalizzato sul milgiorarsi per vincere? la risposta ad oggi è probabilmente no.
    cmq stasera si perde in allegria….

  • zed

    Invece questa i lakers la vincono e con un Kobe Doc

  • fantocci

    Perchè ci sarebbero motivi di rosicare per l’addio di howard????…..credo che al massimo ci si dovrebbe pentire di averlo preso…..giocatore che non vorrei mai nella mia squadra….mille volte un asik.

  • hanamichi sakuragi

    fantocci cmq sia i piani di rinascita ruotavano attorno ad howard, l’avessimo anche solo firmato lo si poteva rigirare per altri giocatori. così invece siamo rimasti a braghe calate e la realtà è questa.
    il fatto che LA rosichi e che in quel di los angeles se ne parla ancora oggi.