Fantastico Thompson, Chicago ringrazia…Wiggins!

La guardia di Golden State festeggia il rinnovo con il career-high, la prima scelta assoluta commette un’ingenuità dolorosa, Nowitzki batte Davis, bene i Thunder e Suns sconfitti a Utah!

New Orleans Pelicans – Dallas Mavericks 104-109
NOP: Evans 22 (10 rimb), Davis 31 (15 rimb), Asik 13, Holiday 24, Anderson 11
DAL: Parsons 20, Nowitzki 17, Chandler 11, Ellis 17, Harris 12, right 12

Dallas Mavericks v New Orleans PelicansI Dallas Mavericks resistono alla doppia-doppia di Anthony Davis (31+15) e nel finale danno il colpo di reni con Parsons e Nowitzki per la vittoria contro i Pelicans; Dallas domina il primo tempo chiudendolo sul +14, nella ripresa i padroni di casa rimontano mane sprecano troppo! Infatti sul -4 (103-107) a 2’39” dal termine Asik fa 1/2 dalla lunetta, Gordon perde palla e Tyreke Evans sbaglia 2 tiri, Dirk Nowitzki non perdona e, malgrado la manona di Anthony Davis in faccia, realizza il jumper decisivo del +6 (103-109) a 49”.

Charlotte Hornets – Memphis Grizzlies 69-71
CHA: Kidd-Gilchrist 11 (12 rimb), Jefferson 19, Neal 10
MEM: Randolph 12 (12 rimb), Gasol 22

Marc Gasol & Zach Randolph guidano nuovamente i Grizzlies al successo, stavolta di misura con brivido finale in quel di Charlotte; a 68” dalla fine Kiid-Gilchrist realizza 1 tiro libero per il sorpasso (69-68), risposta da campione di Marc che porta a casa un 2+1 per il +2 (69-71) con 58” da giocare, da quel momento non si segnerà più dal campo con Kemba Walker che mancherà a 2” il tiro del pareggio.

Orlando Magic – Toronto Raptors 95-108
ORL: Harris 11, Frye 11, Vucevic 15 (12 rimb), Fournier 18, Payton 16
TOR: ROss 10, Johnson 14, Valancius 10 (11 rimb), DeRozan 26, Lowry 21, Johnson 12

Buona vittoria esterna per i Raptors sul campo dei Magic, W arrivata grazie ad un ottimo secondo tempo; canadesi che nella ripresa prendono in mano le redini del match, nei primi 7’ del 4° periodo però i Magic limitano a 2/12 dal campo gli ospiti arrivando sul -4 (89-93), ma Toronto non si scomporrà e rifilerà un parziale di 13-2

Philadelphia 76ers – Miami Heat 96-114
PHI: Thompson 10, Wroten 21 (10 ass), Davis 18
MIA: Deng 15, Williams 15, Bosh 30, Wade 9 (10 ass), Chalmers 20

Miami Heat v Philadelphia 76ersChris Bosh (30 punti) guida Miami a Philadelphia dove, ancora una volta, è andato in scena il solito copione; infatti i Sixers entrano nell’ultima frazione in partita sotto solo di 4 punti (83-87), poi crollo sietamatico! Miami dominerà il 4° quarto 27-13.

Washington Wizards – Milwaukee Bucks 108-97
WAS: Nene 22, Gortat 20, Temple 18, Wall 19 (10 ass), Porter 21
MIL: Parker 13 (11 rimb), Knight 24, Bayless 20

I Big-men di Washington Gortat-Nene combinano per 42 punti nella vittoria di Washington (con Pierce espulso!) sui Bucks di Jabari Parker (13+11); il 3° quarto è stato lo sparti-acque del match, 34-24 per i capitolini, +15 (83-68) arrivato grazie un tiro libero sulla sirena di Otto Porter per via di un gallo tecnico fischiato a Jason Kidd. Vantaggio amministrato fino alla fine.

Atlanta Hawks – Indiana Pacers 102-92
ATL: Carroll 11, Millsap 13, Horford 10, Teague 25
IND: Hill 10, Scola 12 (10 rimb), Hibbert 14 (12 rimb), Miles 10, Sloan 14, Copeland 21

Vittoria in volata per gli Atalanta Hawks sugli Indiana Pacers con Jeff Teague decisivo; a 1’13” dal termine Al Horford commette un banale fallo sul tiro da 3 di Sloan, 3/3 per l’esterno dei Pacers e -3 Indiana (95-92) e saranno anche gli ultimi punti a referto per gli ospiti, Teague realizzerà 4 punti consecutivi nel parziale finale di 7-0 Hawks.

Detroit Pistons – Brooklyn Nets 90-102
DET: Smith 14, Drummond 14, Caldwell-Pope 10, Jennings 18, Monroe 18 (11 rimb)
BKN: Johnson 34, Garnett 18 (14 rimb), Plumlee 10, Williams 15, Teletovic 12

Italian Job: Datome DNP

Sono stati necessari 34 punti di Joe Johnson e la doppia-doppia da 18ì14 di Kevin Garnett ai Brooklyn Nets per espugnare il Palace di Detroit, dove coach San Van Gundy ha giocato son solo 8 giocatori; Pistons che vanno sotto anche in doppia-cifra ma rimontano e si portano al comando sull’84-83 a 8’49” dalla fine! Brooklyn non ci sta e risponde con un super parziale di 17-2 col quale volerà sul +14 (86-100) a 2’35” dalla sirena finale.

Houston Rockets – Boston Celtics 104-90
HOU: Jones 15, Howard 14, Harden 26
BOS: Green 17, Sullinger 14, Rondo 4 (10 ass)

Nessun problema per gli Houston Rockets contro i Boston Celtics in una partita già finita dopo i primi 24’; James Harden realizza 14 dei suoi 25 nel primo tempo guidano i suoi sul +19 (57-38), Canaan aprirà la ripresa con la bomba del +22 che di fatto segnerà la fine del match.

Minnesota Timberwolves – Chicago Bulls 105-106
MIN: Pekovic 17, Martin 33, Rubio 6 (17 ass), Dieng 10, Bennett 12
CHI: Dunleavy 13, Gasol 20, Butler 24, Hinrich 11, Brooks 16, Mirotic 12

201411012123770393538No Derrick Rose No problema per i Bulls che ritrovano Jimmy Butler nella trasferta di Minnesota, lo stesso Butler risulterà decisivo nel finale cardio palma; Kevin Martin spara la tripla del +1 (105-104) dopo un rimbalzo offensivo di Williams, sembra fatta ma ecco la frittata di Andrew Wiggins che commette fallo con 2 decimi sulla sirena proprio sul rientrante Butler, il #21 dei Bulls è glaciale, 2/2 e vittoria Chicago!

Oklahoma City Thunder – Denver Nuggets 102-91
OKC: Jones 23, Ibaka 23, Adams 13, Thomas 12, Perkins 17
DEN: Afflalo 14, Lawson 25

Italian Job: Gallinari 7 pt (2/4, 1/2 da 3), 2 rimb, 2 ass, 1 rec

Denver Nuggets v Oklahoma City ThunderSenza Durant, Westbrook e Jackson gli Oklahoma City Thunder battono i Denver Nuggets grazie ai 46 punti della coppia Jones-Ibaka; OKC che gioca un primo tempo superlativo tanto da toccare pure il +24 e chiudendo i primi 24’ sul +22 (55-33), ad inzio ripresa Serge Ibaka spara due schiacciate consecutive per il massimo vantaggio (62-37), Denver riuscirà ad arrivare solo fino al-16.

Utah Jazz – Phoenix Suns 118-91
UTA: Hayward 24 (10 rimb), Favors 32, Burks 10, Booker 14, Exum 10
PHX: Marcus Morris 12, Markieff Morris 13, Dragic 10, Bledsoe 10, Green 16, Thomas 10

Phoenix Suns v Utah JazzPrima vittoria stagionale per gli Utah Jazz che battono i Phoenix Suns con un Derrick Favors da 32 punti; partita equilibrata decisa solo da un parziale di 11-0 ad inizio 3° quarto che ha portato i Jazz dal -1 al +10 (70-60) con Gordon Hayward che realizzerà 14 dei suoi 24 punti proprio nel 3° quarto, chiuso avanti di 14 (89-75).

Golden State Warriors – Los Angeles Lakers 127-104
GSW: Barnes 15, Thompson 41, Curry 31 (10 ass), Bogut 6 (10 rimb)
LAL: Johnson 15, Hill 23, Bryant 28, Davis 13

Los Angeles Lakers v Golden State WarriorsAlla Oracle Arena di Oakland va in in scena lo “Splash Brothers Show”, 72 punti con career-high di Klay Thompson (41 con 14/18 dal campo) nella vittoria sui Lakers del solo Kobe Bryant (28 con 12/28 dal campo); Lakers che anche stavolta cedono nel 4° periodo, un break di 10-1 a metà frazione ha spinto i padroni di casa dal +7 a +16 (111-95).

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B