Doc Rivers deluso dai suoi dopo il K.O di Oakland

I Clippers non stanno giocando molto bene in questo inizio di stagione e la devastante sconfitta a casa dei Warriord dell’altro giorno ha fatto riflettere l’allenatore dei cugini dei Lakers.

RIversNon un grande avvio di stagione per i Los Angeles Clippers di Doc Rivers, 3 vittorie tirate e 2 sconfitte (consecutive) con l’ultima netta e schiacciate alla Oakland Arena contro i Golden State Warriors definiti, dallo stesso Doc, squadra migliore della sua sotto tutti i gli aspetti.

Nel post-partite l’ex allenatore dei Boston Celtics non ci è andato leggero evidenziando la sua delusione per la triste prestazione dei suoi:

Prima della partita ho pensato “Stasera qualcosa succede, nel bene o nel male e capiremo gli aspetti in cui dobbiamo migliorare”. È quello che abbiamo scoperto durante la partita, Golden State è miglioe di noi…e non è tutto! Se fosse stata una serie di Playoffs ci avrebbero battuto 4-0! Sarebbe stata una disfatta su tutti i fronti per noi.

Il Doc fa anche mea culpa

Anche io devo migliorare, l’ho detto ai ragazzi, devo trovare la soluzione. Non mi è mai successo di vedere una partita dove i nostri avversari segnani 65 punti e noi registriamo un solo fallo

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B