NCAA 2014/2015 Preview: Top 5+1 Senior

Inizia l’ultima settimana di off season del college basketball, andiamo a vedere chi saranno i migliori giocatori anno per anno, dai Senior ai Freshman. Iniziamo con i Senior.

1350141617Jerian Grant (Notre Dame, PG)
Alla sua seconda stagione da Senior Jerian Grant si prepara di nuovo a trascinare la squadra vero la qualificazione alla post season, è il miglior marcatore della squadra e nelle partite giocate la scorsa stagione è sceso solo una volta sotto i 10 punti, con percentuali oltre il 50% al tiro. Inutile dire l’importanza del giocatore, ma con Pat Connaughton c’è margine di manovra anche se dovesse saltare qualche partita.

Delon Wright (Utah, C)
Un giocatore complete, la scorsa stagione ha chiuso con ottime media in tutte le statistiche andando vicino più volte alla tripla doppia, è uno dei senior che potrebbe salire di visibilità in vista del prossimo draft grazie al calendario ottimale della Pac 12. Nonostante ciò è ancora un giocatore molto sottovalutato e fuori dai radar nazionali.

533e11375e342.preview-620Frank Kaminsky (Wisconsin, C)
E’ uno dei migliori centri in circolazione nel college basketball, in una delle migliori squadre. Durante lo scorso torneo sembrava in grado di portare da solo la squadra alla vittoria. Non sarà mai leader offensivo della squadra per via di Sam Dekker, il minutaggio dovrebbe salire anche in vista del draft in modo da far vedere più cose possibili agli scout.

Kevin Pangos (Gonzaga, G)
E’ uno di quei giocatori che sembrano essere qui da una vita, oltre 3’400 minuti giocati e una dote innata nel realizzare punti da oltre l’arco. L’arrivo di Wiltjer da Kentucky gli toglie un po’ di pressione e di responsabilità offensive, ma se Gonzaga sarà ancora in lotta a fine marzo è uno dei candidati al premio di player of the year

Ryan Boatright (UConn, G)
Dopo la partenza di Napier è lui l’uomo simbolo della squadra, avrà la responsabilità di guidare I campioni NCAA alla riconferma ma sarà difficilissimo. La squadra è composta da mlti giocaotri giovani e avrà questa occasione per mostrare a tutti la sua completezza dentro e fuori dal campo. Senza dubbio ora ha campo più libero senza la pressione di Napier e dei suoi fan.

1393856412000-c01-cinderella-28Keifer Sykes (Green Bay)
Anche qui niente di nuovo, dopo McDermott è il giocatore che più gli si avvicina per leadership in fase realizzativa, anche lui è in una squadra non esattamente in vista come Green Bay, ma lo scorso anno grazie alle sue prestazioni è quasi riuscito a portare al torneo NCAA. E’ un giocatore che aspetta le sfide importanti e lo ha dimostrato giocando con 26 punti e 6 assist di media nelle 4 partite che lo hanno visto contro squadre poi andate al torneo finale.

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste