Durant e Westbrook si allenano, Martin polso K.O!

I Thunder iniziano a vedere la fine del tunnell con le stelle che tornano ad allenarsi, Minnesota tegola Martin, Kirilenko-Nets è rottura, Rondo crede nei Playoffs e snobba l’East.

Denver Nuggets versus the Oklahoma City Thunder• Gli Oklahoma City Thunder iniziano a sorridere, Kevin Durant (26 anni) e Russell Westbrook (26 anni) sono tornati ad allenarsi con la squadra mostrando incoraggianti egnali; Westbrook ha eseguito diversi esercizi di ball-handing mostrando sicurezza con la mano infortunata, Duant ha schiacciato per ben 2 volte. Brook è molto soddisfatto ma logicamente non vuoel forzare i tempi. La data del rientro è fissata (in matita) al 28 novembre.

• È rottura totale tra Andrei Kirilenko (33 anni) e Brooklyn Nets, coach Lione Hollins non lo ritiene necessario ed il russo non prenderà più parte alle trasferte; i Nets stanno trattando con i Philadelphia 76ers il trasferimento, in caso di stretta di mano AK47 verrà subito rilasciato da Phila per cercarsi una squadra di livello.

• Boston anno di ricostruzione? Non secondo Rajon Rondo (28 anni) il quel crede fermamente che la sua squadra possa lottare per un posto nei Playoffs: “Dicono che stiamo ricostruendo, ma l’East non è così forte” Boston ad oggi ha un record di

• Brutta tegola in casa Minnesota Timberwolves dove il top-scorer dela squadra Kevin Martin (31 anni) dovrà stare fuori a tempo indeterminato causa frattura del polso destro rimediata nel match contro New York. Minnesota ha già fuori Ricky Rubio (24 anni) che tornerà per il 26 di dicembre.

Jeff Taylor (25 anni) dei Charlotte Hornets è stati squalificato dalla Lega per 24 partite causa violenza domestica, il giocatore ha fatto sapere che NON esporrà ricorso.

• Sempre più desolante e tragica la situazione dei Philadelphia 76ers, coach Brett Brown non pensava ad un anno così: “Quando ci siamo assunti questo compito nessuno andava a pensare ad un secondo anno così…il tempo ci dirà cosa succederà e se siamo arrivati a questo punto è per colpa di alcune decisioni. Non siamo qui a piangere o cercare comprensione, dobbiamo solo lavorare” intanto non si hanno notizie su Joel Embiid (20 anni).

Tim Duncan (38 anni) rischia l’ammonimento per flopping da parte della Lega dopo questo siparietto con Corey Brewer (28 anni) stanotte

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Alessio

    Beh, un posto nei playoff i celtics lo potrebbero anche prendere visto che siamo nell’est ma sarebbe l’ora di iniziare a smettere di perdere partite in modo sciocco nel finale come con Raptors, Cavs e Phoenix. E con due vittorie in più le prospettive sarebbero completamente diverse. E anche Rondo bisogna che inizi a dimostrare di valere il mega contratto a cui ambisce.

  • InYourWais

    Ragazzi, ammonimento di che? Si vede che Brewer dopo il primo contatto sbraccia e lo prende in piena faccia, non mi è parso una cosa così leggera…

  • hanamichi sakuragi

    no tim tu no…