Boston-Green: tra malumori, smentite e mercato!

L’ala dei Celtics ha iniziato a stizzirsi per le troppe sconfitte e non esclude l’addio cosa al quale pare sia vicino il lungo ex Orlando, intanto Smart torna ad allenarsi.

GreenCon la sconfitta di stanotte i Boston Celtics hanno un record di 4 vittorie e 8 sconfitte ed il clima l’ambiente inizia a farsi caldo, Rajon Rondo (28 anni) in settimana ha predicato calma azzardando anche l’obiettivo Playoffs per i suoi visto la scarsità della Eastern Conference, ma i rumors di mercato potrebbero cambiare le cose.

Jeff Green (28 anni) è al centro del mirino, dopo la sconfitta contro i Memphis Grizzlies l’ex Oklahoma City non ci è andato per le leggere:

Gli abbiamo concesso tutto quello che volevano fare e abbiamo meritato di perdere! Sono frustrato perché sono stanco di perdere.

Green ha poi corretto il tiro stanotte facendo “pace” con la squadra:

Sono felice di essere qui a Boston, ho detto che ero frustrato di perdere, non con la squadra e tutte le voci di mercato sono falsi! Non so chi sia stato a scrivere quegli articoli ma vi assicuro che sono menzogne, vi sarei grato se smettesse di scrivere s*******e, grazie”

A tirare il sasso è stato Sherrod Blakely della CSN riportando che Green non ha intenzione di firmare la “Player Option” da $9,2 milioni per la prossima stagione in qunto vorrebbe giocare per una contender, sta di fatto che comunque ci sono già molte squadre interessate a lui e anche al compagno di squadra Brandon Bass (29 anni)!

I Celtics in questi giorni si sono sentititi con diverse franchigie per instaurare una possibile trade col lungo protagonista.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B