Memphis demolisce pure i Clips, Gallinari batte Kobe!

Memphis continua a mietere vittime demolendo pure i Grizzlies, Portlland firma la 7^ W consecutiva, Lakers K.O all’overtime contro Denver con Gallinari decisivo, Miami con brivido finale.

Memphis Grizzlies – Los Angeles Clippers 107-91
MEM: Allen 12, Randolph 10, Gasol 30 (12 rimb), Lee 13, Udrih 11, Pondexter 11
LAC: Griffin 12, Redick 15, Crawford 19, Hawes 5 (10 rimb), Paul 22

786_1386137_128101Ancora una volta Blake Griffin e DeAndre Jordan non possono nulla contro i “Fratelli della Distruzione” di Memphis, Marc Gasol chiude con 30 punti (13/18 dal campo) e 12 rimbalzi; partita sempre nella mani dei padroni di casa, nel 3° quarto Chris Paul si carica sulle spalle i suoi realizzando 13 dei suoi 22 punti finali portando i Clips sul -8 (78-70) a 1’47” dalla fine del 3°, Memphis non si spaventa, parziale di 14-2 a cavallo tra la fine del 3° e l’inizio del 4° periodo per il +20 (92-72).

Boston Celtics – Portland Trail Blazers 88-94
BOS: Green 19, Sullinger 19, Bradley 13, Rondo 13, Turner 10
POR: Batum 12, Aldridge 20 (14 rimb), Matthews 10, Lillard 12, Blake 11, Kaman 16

Settima vittoria consecutiva per i Portland Trail Blazers trascinati dal solito LaMarcus Aldridge (20+14) sul campo dei Boston Celtics; si entra nell’ultima frazione sul 72-72 e li Boston crollerà, Portland comincia con un break di 17-5 volando sul +12 (7-89), i Celitcs tireranno 2/14 dal campo negli ultimi 12’.

Miami Heat – Charlotte Hornets 94-93
MIA: Deng 26, Bosh 20 (10 rimb), Chalmers 20 (10 ass), Napier 14
CHA: Jefferson 22 (12 rimb), Stephenson 17, Walker 16, Zeller 11, Neal 13

NBA: Charlotte Hornets at Miami HeatVittoria in volata e con brivido finale per i Miami Heat sui Charlotte Hornets, Chris Bosh ancora protagonista ma che rischio Chalmers; a 2’31” dal termine del match +2 ospiti (91-93) dopo un mini-break di 5-0. Da quel momento Charlotte non segnerà più un canestro, Bosh realizza a 31” il fadeaway del sorpasso sul 94-93, Walker sbaglia a 25” ma Mario Chalmers si fa fregare palla da Stephenson a 14”! Per fortuna degli Heat prima il tiro di Walker e poi il tap-in di Jefferson non andranno a segno.

Oklahoma City Thunder – Golden State Warriors 86-91
OKC: Ibaka 16, Adams 10, Jackson 22 (11 rimb), Morrow 16 (12 rimb)
GSW: Green 10, Thompson 20, Curry 15, Speights 28

Gli “Splash Brothers” di Golden State non giocano una partita indimenticabile (5/15 per Curry e 6/20 Thompson) ma Marreese Speights invece si, piegati i Thunder; OKC lotta e sta sempre a contatto come a 3’ dal termine con la bomba di Morrow per il -3 (82-85) ma a tagliare le gambe ai giocatori di Brooks sarà il successivo 2+1 di Iguodala. Nel finale Curry è impreciso dalla lunetta (86-89), Roberson si prende la responsabilità della tripla del pareggio per i Thunder ma niente da fare.

Los Angeles Lakers – Denver Nuggets 94-101 OT
LAL: Johnson 7 (12 rimb), Hill 11 (14 rimb), Bryant 27, Lin 17, Sacre 13
DEN: Chandler 19, Mozgov 13 (13 rimb), Afflao 15, Lawson 18 (16 rimb), Gallinari 10

Italian Job: Gallinari 10 pt (1/1, 2/7, 2/4), 7 rimb, 1 ass, 1 persa

Denver Nuggets v Los Angeles LakersNon bastano i 27 punti di Kobe Bryant ai Los Angeles Lakers per battere i Nuggets, vincenti dopo un tempo supplementare con un Ty Lawson da 18+16 assist; Nuggets che si mangiano le mani proprio con Gallinari che fa 1/2 dalla lunetta (dopo un fallo molto dubbio di Lin) a 16” per l’86-86 con Kobe che però mancherà l’appuntamento col Buzzer-Beater!
Nell’extra-time il Gallo si riscatta alla grande con la tripla del +4 (90-94) a 1’28” dalla fine, nel finale Denver tirerà 5/6 dalla lunetta e porterà a casa il referto rosa.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B