Fantastico Curry (40), colpo Atlanta, Rose solo 10′.

Curry è uno spettacolo (40 con 8/11 da 3) e batte Miami, Denver in fiducia supera anche i Bulls con Rose limitato, colpo Hawks a Washington mentre Cousins batte di nuovo Davis!

Washington Wizards – Atlanta Hawks 102-106
WAS: Pierce 14, Humphries 7 (10 rimb), Gortat 12 (11 rimb), Wall 21 (13 ass), Beal 13, Gooden 12
ATL: Carroll 11, Millsap 17 (11 rimb), Teague 28, Mack 13, Scott 17

Atlanta Hawks v Washington WizardsColpo esterno degli Atlanta Hawks che espugnano la capitale con ancora una volta uno strepitoso Jeff Teague ma soprattutto un super impatto dalla panchina del duo Mack-Scott; a 9’24” dalla fine Wizarda avanti di 3 (73-70), da li il duo Mack-Scott realizzerà 17 dei 20 punti di Atlanta nel parziale di 20-5 col quale gli Hawks scapperanno sul +12 (78-90) a 4’55” dalla sirena finale!
Nel finale Washington sparerà da 3 come una mitragliatrice (4 triple consecutive) arrivando fino al -4 (100-104) a 12” ma agli avversari basterà un libero di Teague per chiudere i conti.

Miami Heat – Golden State Warriors 97-114
MIA: Deng 16, Williams 11, Bosh 26, Chalmers 14, Napier 10
GSW: Barnes 12, Green 11, Bogut 8 (10 rimb), Thompson 24, Curry 40

NBA: Golden State Warriors at Miami HeatStephen Curry chiude a referto con 40 punti tirando 12/19 dal campo con 8/11 da 3 nel successo a South Beach contro i Miami Heat, il 7° consecutivo per i Warriors; vittoria sudata per Golden State e arrivata negli ultimi 6’ di partita, infatti gli Heat sono davanti di 2 (95-93) a metà 4° periodo ma subiranno un break finale di 19-2 con 10 di questi 19 che portano la firma del #30!

Milwaukee Bucks – Detroit Pistons 98-86
MIL: Parker 14, Sanders 12, Mayo 17, Knight 20, Ilyasova 13
DET: Smith 11 (10 rimb), Monroe 15, Drummond 23 (10 rimb), Augustin 11

Italian Job: Datome DNP

I Milwaukee Bucks tornano a vincere lo fanno contro i Detroit Pistons; partita sempre nella mani dei padroni di casa che hanno ucciso la partita a 3’55” dalla fine con un “destro-sinistro” firmati Pachulia e Knight per un 5-0 che è valso il +13 (93-80).

New Orleans Pelicans – Sacramento Kings 89-99
NOP: Davis 14, Evans 22, Holiday 11, Anderson 20
SAC: Casspi 22, Cousins 22 (12 rimb), McLemore 10, Sessions 15, McCallum 12

Il 2° round della sfida tra DeMarcus Cousins e Anthony Davis va ancora al lungo dei Kings e alla dua squadra, 22+12 per DMC contro i 14+9 del “Monociglio”, il tutto senza coach Mike Malone (espulso nel 2° quarto); Sacramento comanda dall’inizio alla fine e quando i Pelicans si fanno sotto (81-88) piazza un break di 7-0 con 4 punti consecutivi di Casspi per il +14 (81-95) a 4’ dalla fine. Sacramento ha forzato New Orleans a 11 palle perse, Davis si è preso 12 tiri dal campo…mai così pochi in questa stagione!

Denver Nuggets – Chicago Bulls 114-109
DEN: Chandler 14, Faried 12, Mozgov 11, Afflalo 19, Lawson 20 (12 ass), Gallinari 15
CHI: Dunleavy 17, Gasol 22 (11 rimb), Butler 32, Hinrich 10, Brooks 16

Italian Job: Gallinari 15 pt (5/8, 0/1, 5/5), 5 rimb (1 off), 3 ass, 1 persa, 1 stop in 28’

Cameron Bairstow, Ty Lawson, Derrick RoseI Denver Nuggets sono ufficialmente tornati! Battuti anche i Chicago Bulls con un super Ty Lawson 820+12 assist) e un Danilo Gallinari sempre più in fiducia, per i Bulls vani i 32 di Butler e Derrick Rose gioca solo 10′ per precauzione! Denver scappa via nel 4° periodo volando fino al +16 (101-85) ma gli ospiti non demordono arrivando a toccar il -3 (109-106) a 31” dalla fine,
Sale in cattedra Ty Lawson, prima col canestro del +5 e poi con la rubata seguente ai danni di Hinrich

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B