NCAA Night Report (31/12/2014)

Okafor è una macchina da guerra, nessuno sembra in grado di limitarlo, Kaminsky ancora in doppia doppia, Iowa State facile. Upset di Seton Hall su St.John’s e Xavier su Gerogetown

Duke (#2) – Wofford 84-55
DUKE: Okafor 24, Winslow 16, Cook 15
WOF: Cochran 13, Gordon 9, Garcia 8

Altra partita show per Okafor che continua a macinare numeri da record per una matricola, nuovamente sopra i 20 punti con l’ennesima doppia doppia sfiorata, il tutto con ottime percentuali. Ormai leader indiscusso dei Blue Devils che contro Wafford hanno vita facile.

Wisconsin (#4) – Penn State 89-72
WIS: Hayes 21, Kaminsky 18, Dekker 17
PSU: Newbill 29, Garner 11, Thorpe 11

Prima partita di Big Ten e prima vittoria per Wisconsin che sfodera una grande prestazione del suo quintetto che realizza 80 degli 89 punti totali, Kaminsky sotto canestro fa ciò che vuole segnando 18 punti e raccogliendo 14 rimbalzi. A niente valgono i 29 punti di Newbill per Penn State.

Villanova (#6) – Butler 67-55
VILL: Arcidiacono 15, Pinkston 13, Jenkins 11
BUT: Chrabascz 12, Barlow 12, Dunham 10

Villanova resta ancora imbattuta passando anche su Bulldogs che sbatte contro la muraglia Ochefu che con le sue 5 stoppate e i 9 rimbalzi è un’autentico totem nel pitturato. Per Arcidiacono 15 punti e 5 assist che fanno ben sperare anche in chiave Nazionale.

Iowa State (#9) – Miss Valley State 83-33
ISU: Long 24, Thomas 11, McKay 10
MVSU: Williams 6, Simmons 6, Love 5

….24% al tiro e 6% da 3. Naz Long da solo rischia di mettere insieme più punti con un 7 su 10 da 3.

Seton Hall – St.John’s (#15) 78-67
HALL: Gibb 25, Sina 14, Mobley 13
SJU: Harrison 25, Greene 15, Jordan 11

D’Angelo Harrison ci prova in tutti I modi restando in campo ben 38 minuti, da lui arrivano 25 punti , ma non bastano visto che il resto della squadra è poco più che sufficiente. Per Seton Hall 25 punti per Gibbs, anche lui 38 minuti in campo che però viene aiutato da altri 4 giocatori in doppia cifra.

Drake – Wichita State (#16) 58-66
DRKE: Jensen 12, Ricks 11, Caird 9
WICH: Baker 23, Cotton 17, VanVleet 7

Soldia ed importante vittoria per Wichita State che riprende la corsa dopo la sconfitta contro Geroge Washington che poteva costare cara in termini di ranking. Ron Baker torna sugli scudi con una prova da 23 punti con oltre il 50% al tiro.

Oklahoma (#18) – George Mason 61-43
OKLA: Hield 17, Cousins 11, Thomas 9
GMU: Jackson 9, Thompson 9, Jenkins 8

Ultima partita dell’anno e ultima partita prima dell’inizio delle sfide di conference, per Oklahoma arriva una vittoria importante contro George Mason che da fiducia prima di iniziare a sfidare l’inferno della Big 12 che conta ben 6 squadre su 10 in top 25

Colorado State (#24) – Boise State 71-65
CSU: Gillon 25, Avila 13, Bejarano 11
BSU: Thompson 20, Heyer 9, Marks 8

Ancora imbattuti dopo 13 partite, nessuno se lo sarebbe aspettato e contro una Boise State sicuramente più quotata, ma priva di Anthony Drmic arriva la vittoria consecutiva numero 14 per i Rams che cosi finiscono nel migliore dei modi il 2014.

Xavier – Georgetown (#25) 70-53
XAV: Reynolds 17, Davis 12, Abell 12
GTWN: Smith-Rivera 18, Smith 10, Trawick 6

Fermata non prevista quella di Georgetown sul campo di Xavier, gli Hoyas numero 25 del ranking cedono malamente alla squadra dell’ Ohio che legittima cosi il suo record 9-3 nelle sfide di inizio stagione, facendo perdere valore alle 8 vittorie di GTown.

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste