James: OUT 2 settimane e quelle parole a Wade…

Piove sul bagnato in quel di Cleveland, la stella dovrà stare a riposo 2 settimane per acciacchi fisici inoltre impazza nel web alcune parole dette all’amico il giorno di Natale.

James-WadeIl vaso non sta traboccando, sta allagando Cleveland e nelle ultime 72 ore la situazione ha subito un bello scossone con al centro, tanto per cambiare, LeBron James (30 anni) che dovrà guardare i suoi compagni in borghese nelle prossime 2 settimane.

La notizia è arrivata ieri sera, il “King” aveva già saltato le ultime due partite per un fastidio al ginocchio sinistro, i Cavs hanno fatto sapere che la loro stella, oltre ad avere un problema al ginocchio, soffre di spasmi nella zona bassa della schiena. Si tratta dell’infortunio “peggiore” della carriera del figlio di Akron, nel 2007/08 saltò 5 partite consecutive per un problema a un dito.
Quindi sono 2 settimane di riposo (circa 7/9 partite) che non potevano arrivare nel momento più difficile della squadra; tre sconfitte consecutive e un ambiente davvero tormentato.

B6Smf7NCEAADjvE.jpg-large

Come se non bastasse ci sono dei rimasugli del Christmas Day per alcune parole che LeBron avrebbe detto a fine partita all’amico Dwyane Wade (32 anni), nel video qui sotto le potete sentire andando proprio alla fine (2:52).

Se non siete riusciti a capire, ecco qui sotto (in lingua originale) cosa LBJ ha sussurrato a D-Wade:

Listen, we’ve done it before. We’re gonna reunite again and do some better things, alright?

Apriti cielo, il video e queste parole hanno fatto il giro del mondo scatenando qualunque tipo di ipotesi scellerata, James sapeva che questo putiferio sarebbe uscito e ha rilasciato una dichiarazione dove smentisce qualunque riferimento all’ambito cestistico, qui sotto l’intera dichiarazione:

B6OFubgIMAEkO7J.jpg-large

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B