Cleveland disperata, Griffin: “Ci servono lunghi e PG!”

Piove sul bagnato in Ohio dove i Cavs stanno fronteggiando un momento davvero complicato dentro e fuori dal campo tra infortuni, risultati e mercato dove non ci sono idee concrete.

GriffinLo so, siete stanchi e stufi di aprire ogni giorno NBA-Evolution o un altro sito e trovarsi in home-page i Cleveland Cavaliers ma, in questo momento, sono la squadra con tutti i riflettori addosso e non per glorificarli ma anzi…è iniziato un periodo davvero difficile dove pare non si veda ancora la luce.

Dopo la figuraccia casalinga di domenica scorsa contro i Pistons è arrivata quella di ieri contro i Dallas Mavericks, un K.O che ci sta visto l’eccellete livello dell’avversario,ma a a preoccupare è il futuro; la situazione di LeBron James (30 anni) verrà ri-valutata mercoledì, stanotte a Philadelphia non ci sarà Kyrie Irving (22 anni) afflitto da un problema alla schiena e il roster ha ormai evidenti ed imbarazzanti lacune nei ruoli chiave, lo stesso GM David Griffin non ha potuto fare a meno di evidenziare questo problema:

Abbiamo bisogno di un lungo che protegga il ferro e maggiore profondità nel ruolo di guardia. Stiamo cercando gli uomini giusti. L’infortunio di Varejao ha ovviamente accelerato la nostra ricerca, ma non ha cambiato i nomi dei giocatori disponibili

Il vero problema e che sta rallentando le operazioni sono le contropartite che ha Cleveland da offrire: Griffin sa benissimo che il solo Dion Waiters (23 anni) e la Trade-Exception da $5 milioni non bastano per un buon lungo o un buon PG e sa altrettanto bene che le franchigie NBA potrebbero prelevargli anche il sangue visto la situazione non facile.

Poi ci sarebbe il capitolo David Blatt dove il GM ha sposato la linea dei giocatori:

Quello che è stato scritto sulla situazione legata al nostro coach è veramente ridicola. Coach Blatt è il nostro coach. E rimarrà il nostro coach. Non prendete questo per un voto di fiducia, perché lui non ne ha bisogno. Non verranno fatti cambi in panchina. Fine della storia. Sono dispiaciuto di tutte le cose negative che sono state dette e scritte. Ma questa per noi è sempre stata una stagione da lavori in corso

Infine i Cavs il 9 gennaio iniziano il tour ad Ovest dove affronteranno Warriors, Kings, Suns, Lakers, Clippers per poi tornare a casa il 19 gennaio e trovarsi i Chicago Bulls.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • 8gld

    Più di una guardia, oltre all’urgenza del centro, cercherei un 3.

  • marcus833

    Dalembert, se i Knicks lo tagliano, firma subito per i Cavs (ammesso che sia possibile da regolamento).

    Una guardia non saprei proprio, forse una trade, ma mi sembra tutto un po’ bloccato in NBA in questo momento.

  • Il problema di Cleveland è la difesa e lo sappiamo tutti ormai ma il problema non è minimamente risolvibile prendendo un centro forte a difendere, tu puoi anche avere Tyson Chandler come lungo titolare ma la situazione non cambierebbe, basta vedere i Knicks dell anno scorso che avevano il suddetto come centro titolare (a mio modestissima opinione il più forte lungo d area dell nba) ma la difesa era ridicola lo stesso. Blatt e tutto il roster deve riuscire a creare un identità difensiva con dei determinati obiettivi e concetti e cercare di migliorare. Nessun giocatore con maglia Cavaliers è un difensore e quindi un singolo centro pur essendo il migliore al mondo può riuscire a “salvare” la situazione. O fanno una scelta drastica draftando Waiters in primis e altri giocatori per ottimi difensori e cambiano completamente roster oppure la vedo magra che diventino una squadra con una difesa sufficiente per vincere

  • Il Nichilista

    Blatt è una pippa altrimenti la medicina ci sarebbe… senza difesa si può provare un gioco estremamente offensivo fatto di transizioni e tiri veloci, cioè sei saltato dall’avversario? Non lo insegui per niente, vai direttamente in avanti e batti la rimessa veloce..
    Cosi giocavano i Suns l’anno scorso.. Per far questo però ci vuole o un playmaker veloce e con visione di gioco o che Lebbrone recuperi le marce di un tempo

  • Procionide

    Ma a Cleveland sono tutti checche isteriche? Sono passati due mesi, hanno la qualità per essere una squadra vincente… Si mettano a lavorare!
    Lo sapevano tutti che servivano un play e un centro, invece di Love, ma adesso questo hanno e lo facciano fruttare.

  • Il nichilista
    Mi dispiace ma non credo proprio che si vincano cosi i titoli nba

  • Il Nichilista

    ah beh… buona la cura che ha in mente il gm di Cleveland..
    Ceduto Waiters in cambio di Shumpert e udite udite: JR SMITH looooooooooooooooooooool

  • low profile

    Folli cavs, c’è poco da aggiungere.
    NY ha regalato Shump per segare il contratto di JR, di questi tempi ci sta pure
    Interessante Waiters ai Thunder, una di quelle mosse borderline tra successo clamoroso e fallimento più totale….Nichilista….. e se Waiters trova la sua dimensione cosa dirai di Presti che lo ha avuto completamente aggratis?!?!?

  • |at least one|your|an excellent|an essential|a great} jvenes ymca no tans jvenes a qui boicoteen shedd actos some sort of shedd never intervienen many people que little or no daughter de su interest,toms shoes usa rugs italia, amn r qui shedd insulten health and fitness center hasta the veces shedd zarandeenIntereses,toms shoes zebra mats installation, pensamientos health and fitness center creencias,toms shoes women 01 bullitt, cual hace lequel a varias ocasione calle durante siete idiomas peop