Cavs prima mossa: J.R+Shumpert! Waiters ad OKC

La franchigia dell’Ohio ha iniziato i primi lavori di ristrutturazione andando a fare spesa nella Grande Mela in una trade a 3 squadre, l’ex Syracuse è finito alla corte di Durant.

Smith-WaitersNella notte i Cleveland Cavaliers sono stati sconfitti dai Philadelphia 76ers ma a far parlare non è il risultato ma quello che è successo prima della palla a due, infatti i Cavs hanno agito sul mercato in una trade a 3 squadre con tanto di doppio-colpo dalla Grande Mela.

I Cavaliers si sono presi J.R Smith (29 anni) ed Iman Shumpert (24 anni) rifilando Alex Kirk (23 anni), Lou Amundson (32 anni) e una futura seconda scelta del Draft 2019 ai New York Knicks; Dion Waiters (23 anni) invece è finito agli Oklahoma City Thunder che non hanno voluto inserire Reggie Jackson (24 anni) in questa trade ma una futura prima scelta protetta del Draft 2015 ceduta ai Cavs.

Inoltre i Knicks hanno rilasciato Samuel Dalembert (33 anni) ma i Cavs stanno ancora cercando di strappare Timo Mozgov (28 anni) dai Denver Nuggets che continuano a resistere.

Quindi ricapitolando:
• Cleveland: ottiene in parte quello che sta cercando, un esterno con buone capacità difensive ed un 6° uomo col 20ello nelle mani (ma infortunato)
• New York: ottiene quello che vuole, ossia liberare spazio salariale riuscendo dopo 2 anni a cedere Smith e Shumpert
• Oklahoma City: si riprova col trio Durant-Westbrook-Harden con Waiters che andrà a ricoprire il ruolo di 6° uomo…

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • marcus833

    I Cavs si sono bevuti il cervello.

    I Knicks invece tankeggiano duro, ma liberano quatti quatti un bel po’ di spazio salariale per il prox anno…

  • gasp

    Grande mossa di Cavs e Knicks un pò meno i Thunder…

  • Nicola

    I Knicks a quali free agent punteranno? Marc Gasol in pole position?

  • D-Matt

    Ma come i cavs si sono bevuti il cervello? Dovevano rimanere così? X me hanno fatto bene e si sono rinforzati parecchio, Shunpert se motivato in difesa è rognoso e JR ha punti nelle mani partendo dal pino…

  • NyWorld

    Visto l’andamento della stagione ottima mossa di Phil…..bene …e continuiamo pure a proteggere il ginocchio di Melo a questo punto mi sembra giustissimo pensare al draft (Okafor)e al mercato

  • Lore

    a me sembra che Okc con waiters abbia fatto il colpaccio (waiters qualcosa ha fatto vedere di buono), gli mancavano punti perchè non possono segnare in 2…poi NY ha deciso di tankare pesantemente e questo è il miglior scambio che potevano fare e infine i cavs…mah, cedere waiters perchè non motivato per prendere JR…Shumpert buon difensore e buon tiratore (qualche volta) vedremo come si inseriscono

  • michele

    beh Morrow e Reggie Jackson un po’ di punti ne fanno a Oklahoma City, comunque in teoria puo’ essere un buon colpaccio

    ai Cavs credo manchi soprattutto un sostituto di Varejao.

  • marcus833

    Io dico buon colpo per OKC, buona mossa per i Knicks, ma onestamente quella dei Cavs non la capisco totalmente.

    Han preso uno più stupido di Waiters, che rompe le scatole ed i giochi e fa di testa sua, oltre ad essere un difensore nella norma. Schumpert è al momento infortunato, ottimo difensore per carità, ma in generale è un giocatore molto normale. Serve un rim protector, ma anche maggiore comunicazione in fase difensiva perchè questi Cavs nella propria metacampo fanno ridere assai…
    Questa mossa dimostra poi che la cessione di Wiggins quest’estate è stata avventatissima se poi vai a pigliare due esterni a inizio gennaio.

  • Alessio

    Questo potrebbe essere il classico scambio in cui ci guadagnano tutte.
    New York perché si assicura di aver liberato lo spazio salariale di JR Smith, i thunder perché hanno finalmente il loro sesto uomo, i cavs perché guadagnano sul lato difensivo e si tolgono Waiters che, palesemente, era il loro Josh Smith.

  • Alessio

    Definire avventata la cessione di Wiggins mi pare poco sensato. In cambio hanno preso Love, mica lo hanno regalato. Immagino anche che i cavs avrebbero mille volte preferito dare Waiters rispetto al canadese (visti i problemi di spogliatoio) ma, presumo, molto semplicemente, i t-wolves da quell’orecchio non ci avranno sentito…

  • Phil Jackson, 11 anelli, considerato IL vincente per antonomasia…..costretto a tankare

  • 24>23

    I cavs hanno due scelte da spedire a denver…vedrete che tra poco arriva mozgov e con lui cambia molto.
    Vorrei soltanto far notare che la teoria per cui una squadra scarsa+LBJ è automaticamente contender è una cazzata. Quando ha vinto aveva alle spalle il dream team, vediamo quest’anno.

  • Verbal

    I knicks senza stat,dalembert,i due sopra e bargnani circa quando spazio liberano? Hanno più o meno tutto lo spazio del mondo per il prossimo mercato?

  • Il Nichilista

    Immagino che i problemi dei Cavs li risolverà JR Smith.. ma imo serviva un playmaker e non l’ennesimo confusionario. Poi Shumpert può essere utile, almeno è diligente tatticamente e difensore..
    Leggo il nome di Mozgov che proponete come panacea di tutti i mali?!?! Manco fosse un giocatore decente, gli sta rubando playing time Jusuf Nurkic, l’ultimo arrivato… per me Mozgov è proprio scarso, sicuramente inferiore a Tristan Thompson che hanno già.. ma vabè continuassero a fare acquisti ad minkiam..
    Pure Dalembert arci-finito si è appena liberato, prendessero pure lui magari loooooool

  • kaepernick

    Sara…ma a me non convincono ne jr…di una stupidita imbarazzante…shumpert..discreto difensore ma nel complesso non mi piace..e poi magari arriveranno a mozgov…per me e solo alto…

  • mad-mel

    I knicks prenderanno la prima pick…
    e andranno su okafor…
    poi firmeranno dragic e uno tra aldridge e gasol…..direi che e fatta….ahaha 🙂

  • Max

    come detto di la: e cmq i Cavs altra prima scelta mandata via x 2 giocatori funzionali come il cacio sulla bistecca…come costruire un futuro mandando a puttane tutte le prime scelte.Dirigenza Cavs imbarazzante.ai Cav serviva un lungo ed uno che la mettesse da 3.hanno preso uno che ha un QI cestisticamente parlando prossimo allo zero ed hanno preso un difensore buono sulla carta ma che dove è andato non lo ha mai fatto vedere se non a sprazzi.
    Ny intanto si libera di due cadaveri e andrà di tanking(risparminado melo) puntando al draft il prox anno e liberando spazio salariale che adesso è sui 28 milioni di dollari.

  • Max

    x FMB: Phil Jackson per me ha inziato a sbagliare dando quel contratto a Anthony.Te ne vuoi andare se non ti diamo le cifre richieste??quella è la porta.almeno avrebbero risparmiato un ingaggio super dato ad un all star che è tutto meno che un leader in campo.Jackson sarà stato probabilemnte uno dei 3 più grandi allenatori della storia ma come dirigente i suoi primi passi sono stati disastrosi.ora almeno si è liberato di 2 cadaveri liberando spazio salariale cercando di tankare per prendere una buona scelta al draft.

  • low profile

    Ripeto quello che ho scritto “live”

    Per NY liberarsi del contratto di JR era una mission impossible, aver dovuto sacrificare Shup, che diciamocelo, a parte l’annata da rookie sembra sempre pronto per esplodere ed invece tra infortuni ed altro deve ancora fare il salto di qualità..insomma un buon prezzo da pagare, tanto lo si era già capito…si tanka e di brutto…. scelta alta e nessun contratto albatros (quello di Melo?!?!?) sono uno scenario idilliaco per ripartire..poi si sa.. la base di partenza c’è poi bisogna finire però.. vedremo se faranno “alla Boston” scambiando la scelta o puntando sul ragazzo che verrà, io una mia idea ce l’ho

    OKC
    L’unico rischio per me è la chimica, Dion è una testa di caxxo ma anche non dovesse apportare molto il prezzo è basso, siamo difronte il più classico dei “low risk high reward”, ma ho già detto che potrebbe rompere la chimica

    Cavs

    Serviva un play e un C difensivo e giustamente scambiano l’unico assett che avevano in nientepopodimeno-che JR Smith. Giù il cappello.
    In pratica adesso hanno le eccezioni per fare il mercato e un po’ concordo con nichilista, Mozgov è grosso e avrebbe anche delle mani sufficienti ma Nurkic si sta dimostrando meglio, come cambia la prospettiva quando il doppione più pericoloso non è Javalone nostro

  • Bau bau

    aspetto solo che mozgov se ne vada, per vedere titolare l’idolo nurkic….questo o diventa un fenomeno o un altro cousins.

  • michele

    “I knicks prenderanno la prima pick…”

    dici che silver farà lo stesso magheggio di stern con il draft ewing? eheheheh

  • Mr. White

    Knicks che ad oggi hanno il quintetto peggiore della lega, speriamo che Melo si curi e la smetta di insistere a voler giocare, non ha semplicemente senso in una stagione così.

    Un Melo sano, una scelta altissima e un big fa sarebbero la base migliore per iniziare l’anno venturo.

    BauBau

    Nurkic è un mio pupillo. Diventerà fortissimo.
    Mozgov fa pena.

  • mad-mel

    @michele…eh pee forza….e scritta che vada ai knicks….vuoi che vada a cleveland?
    effettivamente ai cavs hanno bisogno di un centro ehehe

  • JoH

    NY è già alla seconda “ricostruzione” (smantellamento/fallimento per quanto mi riguarda) negli ultimi 5 anni. Evidentemente essere la mecca non basta se non si ha cervello.
    Dai contartti assurdi di Stat, Chandler, JR e anche in parte di Melo (che è uno dei miei giocatori preferiti ma che puzza di T-mac da qualche anno), all’ingaggio di cadaveri come Bargnani e Calderon. I knicks non ne hanno azzeccata una che sia una.

    Ora ennesima “ricostruzione”, si torna a fare terra bruciata e si aspetta l’ennesimo “prospetto” che cambierà le sorti della franchigia. Evidentemente i casi di Boston e Indiana che rimaste in mutande giocano comunque con orgoglio, non hanno insegnato nulla. Vergognosi.
    Si critica tanto Philly ma NY è sicuramente peggio.

    Non capisco cosa ci faccia PJ lì in mezzo.

  • low profile

    Ragazzi nessuno più di me si augura un futuro radioso per Nurkic!!!
    Ve lo dico prima, lo scambio solo per top players

  • michele

    mad mel

    l’unica certezza è che boston non ha una prima scelta assoluta dal 1950 ahimè.

  • low profile

    Michele

    Embè di che ti lamenti????
    Pensa ai poveri cavs che saranno passati almeno 6 mesi dall’ultima!

  • 8gld

    ok su Nurkic ma ai Cavs per come sono messi un Mozgov può rimanere utile, non possono rimanere solo con Thompson.

  • ILoveThisGame

    Cavs: ne escono con una guardia decente da schierare in quintetto e con un giocatore di talento in uscita dalla panchina che però ha sempre mostrato lacune caratteriali. Entrambi hanno giocato e possono giocare pure da tre per pochi minuti ma è gia qualcosa dato che Marion come una riserva non è affidabilissimo ad oggi. Shumpert porta sicuramente difesa. Inoltre rinforzano il reparto guardie dove oltre a Irving e ai veterani che ne giocano 1 si e 5 no c’era il nulla( Dellavedova si impegna, ha cuore e tutto….ma non può reggere fisicamente, i sixers nelle azioni finali lo puntavano sistematicamente e lui WCW e Wroten non li vede, figuriamoci altre guardie o play…). Trade positiva a mio avviso, unica pecca il contratto di Smith.

    Thunder: sono convinti del potenziale di Waiters e lo vedono come futuro sesto uomo ( cosa che lui non vuole fare) o addirittura come starter ( qui tanti dubbi di convivenza con West). Vedremo se avranno ragione, a me sembra un giocatore non in grado di portarti lontano ma di sicuro ha potenziale e con i giovani Brooks ha dimostrato di saperci fare( almeno quello). Se scambiano una prima in ogni caso significa che ci puntano perchè solitamente i Thunder si tengono le scelte e le sfruttano benone. Se va male comunque il contratto e corto e digeribile.

    Kniks: in pratica perdono 2 giocatori per il nulla, ok liberare spazio salariale ma almeno Shumpert qualcosa di più in cambio meritava. Comunque così facendo si assicurano una pick tra le prime tre e la possibilità di firmare top free agent quest’estate. Almeno ora c’è chiarezza e un piano dal quale ripartire, cosa che a NY non si vedeva da un bel po…

  • deron

    sui knicks
    bene anzi benissimo essersi liberati di Smith e del suo contratto folle (l’anno prossimo Player Option da 6,5 mln!!!!!), come anche di Shumpert e dei suoi capelli. Quello che però non quadra è che si rischia di ripercorrere la strada dei Lakers, cioè fare troppo spazio senza offrire ai possibili FA niente se non taaaaanti soldi: al momento per l’anno prossimo hanno sotto contratto solo Anthony, Calderon e Hardaway (oltre a Early e Prigioni), ora ponendo il caso che prendono uno tra Okafor e Gasol con la scelta, nel secondo caso scambiandola, devono fare tre quarti della squadra col resto dello spazio salariale..auguri!
    sui Cavs
    no comment davvero, credo che solo un colpo di culo può portarli a trovare uno straccio di chimica di squadra e soprattutto uno straccio di difesa..vedo avvicinarsi un nuovo capitolo del romanzo della Decision nell’estate 2015

  • gasp

    “Si critica tanto Philly ma NY è sicuramente peggio.”

    Situazioni non confrontabili, poi Phila è criticata perché da due anni a sta parte crea squadre per perdere invece NY crea squadre di figurine (per fortuna che Dolan è volontariamente fuori dai giochi sennò diventava una commedia)

  • Procionide

    Io a Cleveland non contesto il merito dei giocatori scelti ma il principio che sta dietro le loro scelte.
    Sembra di essere tornati al primo regno di lebron, quando continuavano ad accumulare giocatori di nome solo per farlo contento, buttando all’aria qualunque programmazione o concetto di squadra strutturata.
    Quest’estate hanno preso un fottio di giocatori nuovi, dopo due mesi ne prendono altri due (senza sistemare le lacune che avevano… Due guardie per una guardia…). La chimica non c’è, il gioco di squadra idem, difesa non ne parliamo… Servono pazienza e lavoro duro, non nuovi giocatori!

  • Alessio

    Michele: i celtics una prima scelta assoluta ce l’hanno avuta nel 1980 che hanno usato, dopo che Auerbach non era riuscito a far diventare professionista Ralph Sampson, per arrivare a McHale e Parish.

  • InYourWais

    Tralasciando che il panico si sta rapidamente diffondendo in Ohio, non vedo perchè i Cavs avrebbero fatto uno scambio di merda o cose simili…

    Hanno dato via Waiters che non si sposa minimamente con la loro chimica (mi scuso per la parola “chimica”, come se ne avessero una…), in cambio hanno ottenuto un idiota come JR che io non toccherei neanche con i guanti, ma solo 2 anni fa è stato il miglior 6° uomo della Lega, e che, spero, in un ambiente un minimo più organizzato dei Knicks (anche il cesso di casa mia è più organizzato…) potrebbe fare bene

    Senza contare che è abituatissimo a partire dalla panca, cosa da non sottovalutare. Shumpert è fastidioso per la capacità di infortunarsi, però se riesce a giocare in quintetto ci sta, aspetta gli scarichi, difende al massimo, e poi subentra JR…allegria!

    Ed è pure arrivata una prima scelta di OKC, che sarà di basso lignaggio ma è sempre un pick da usare o da scambiare per un Mozgov qualunque (che qui stiamo dipingendo come un mongoloide ma per fare il cambio di Thompson va più che bene, vi ricordo che altrimenti ci sta Haywood)

    Quindi, nell’orrore generale, secondo me i Cavs si sono mossi bene

  • michele

    @alessio

    grazie della dritta!