Jennings fa impazzire Detroit sulla sirena, bene i Suns

Clamorosa vittoria in rimonta e sulla sirena dei Detroit Pistons a casa dei campioni con Brandon Jennings Match-Winner, Phoenix soffre ma esce nell’ultimo minuto a Milwaukee.

Milwaukee Bucks – Phoenix Suns 96-102
MIL: Antetokounmpo 16 (12 rimb), Middleton 13, Knight 26, Dudley 10, Henson 13
PHX: Markieff Morris 26 (10 rimb), Dragic 16, Bledsoe 10 (10 ass), Thomas 19

201501062048749066040I “Tre Moschettieri” dei Suns combinano per 45 punti, più i 26 di Markiff Morris aiutano Phoenix ad espugnare Milwaukee; finale tirato con i Bucks che si portano sul -2 (92-94) a 1’50” dalla fine con una bomba di Middleton, Phoenix cambia marcia e piazza un break di 6-0 con decisia la bomba di Markieff Morris a 43” dalla fine scaturita da un recupero di Tucker, 92-100 a 31” e referto rosa in tasca per i Suns.

San Antonio Spurs – Detroit Pistons 104-105
SAS: Belinelli 12, Duncan 15, Splitter 10, Green 13, Ginobili 11, Diaw 10, Ayres 16
DET: Monroe 17 (11 rimb), Drummond 20 (17 rimb), Caldwell-Pope 13, Meeks 13, Augustin 19

Italian Job: Belinelli (SAS) 12 pt (2/3, 2/5, 2/2), 3 rimb, 2 ass, 2 perse in 22’ / Datome (DET) DNP

201501062242817236453Pazzesca vittoria per i Detroit Pistons che si permettono di espugnare l’AT&T Center di San Antonio battendo gli Spurs (nel giorno del rientro di Parker) con un super Brandon Jennings ma, soprattutto, con 10” da urlo; a 10” dalla fine Patty Mills fa 1/2 dalla lunetta per il +3 Spurs (104-101), Jodie Meeks accorcia subito dalla lunetta sul -1 con ancora 8” da giocare. Rimessa laterale per gli Spurs la esegue Tim Duncan che però passa malissimo la palla, recupero Detroit, palla a Jennings che in 7” si beve il campo, si butta dentro a sinistra e fa partire un arcobaleno appoggiato al tabellone…segnando il canestro della vittoria!!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B