Clippers superbi su Dallas, Gasol 46, ok Sixers !

I Clippers demoliscono i Mavericks con un’ottima prestazione corale, ancora Sixer in volata, Gasol spara 46+18 contro i Bucks, Minnesota e New York siamo a 15 K.O di fila, bene Detroit.

New York Knicks – Charlotte Hornets 82-110
NYK: Hardaway Jr. 15, Acy 18, Larkin 12
CHA: Kidd-Gilchrist 10, Biyombo 14 (12 rimb), Walker 28, Roberts 14, Hairston 19

Italian Job: Bargnani DNP

Al Madison Square Garden la partita dura neanche 24’ con i Charlotte Hornets dello scatenato Kemba Walker () che hanno rifilato il 15° K.O consecutivo ai New York Tita-Knicks; all’intervallo Kemba è già a quota 20 punti con i suoi avanti di 31 punti, 31-62!!! Charlotte toccherà anche il +45 con NY che entrerà nell’ultimo periodo con solo 3 tiri liberi tentati!

Los Angeles Clippers – Dallas Mavericks 120-100
LAC: Barnes 18, Griffin 22, Jordan 13 (15 rimb), Redick 16, Paul 17 (13 ass), Crawford 19
DAL: Parsons 12, Nowitzki 25, Ellis 23, Chandler 5 (10 rimb)

786_1417774_121156Bella ed importante vittoria dei Los Angeles Clippers che piegano i Dallas Mavericks allo Staples Center; Clips che si costruiscono la vittoria a cavallo tra il 2° e 3° quarto, a 1’29” dall’intervallo lungo Dallas arriva sul -1 (49-48), L.A piazzerà un parziale di 21-2 volando sul +20 (70-50) dopo 3’ della ripresa! Dallas non riuscirà più a tornare in partita.

Detroit Pistons – Brooklyn Nets 98-93
DET: Singler 11, Monroe 16 (17 rimb), Drummond 14, Jennings 20 (11 ass), Jerebko 11
BKN: Johnson 17, Plumlee 14, Bogdanovic 14, Lopez 11 (15 rimb), Anderson 13, Morris 10

Italian Job: Datome DNP

Tornano a vincere i Detroit Pistons e lo fanno grazie ai 20 punti (tutti nel 2° tempo) di Brandon Jennings; a 3’56” dal termine Brooklyn è in partita sul -2 (84-82) e palla in mano, Joe Johnson sbaglia il tiro del pareggio e Deteoit risponderà con un break di 12-2 per il +12 (96-84) a 70” dal termine.

Philadelphia 76ers – Indiana Pacers 93-92
PHI: Covington 16, McDaniels 10, Carter-Williams 15, Sims 11, Wroten 20
IND: Hill 12, West 28, Stuckey 13, Hibbert 7 (13 rimb), Watson 10

461307234_10_0Altro finale all’ultimo respiro e altra vittoria per i Philadelphia 76ers che battono i Pacers grazie a Michael Carter-Williams; si decide tutto negli ultimi 17”, David West porta Indiana avanti sul 91-92, Phila ha l’ultima chance, ci pensa Covington che viene stoppato da West ma i Sixers recuperano il pallone, palla a MCW ce si butta dentro e segna il layup del contro-sorpasso lasciando però 9” agli ospiti. Ancora David West ma il suo tiro sulla sirena non andrà a segno.

Toronto Raptors – Boston Celtics 109-96
TOR: J.Johnson 15 (10 rimb), A.Johson 15, Lowry 19, Williams 19, Patterson 10
BOS: Sullinger 13 (10 rimb), Bradley 17, Olynyk 23, Bass 10, Smart 12

786_1417901_825557Kyle Lowry trascina ancora una volta i Raptors che battono i Celtics; i canadesi dominano il match tanto da entrare nell’ultima frazione avanti di 17 (82-65), Boston ci prova e apre il 4° periodo con un parziale di 12-3 per il -8 (85-77). Lowry sale in cattedra realizza 5 punti nel contro-break di 12-1 per il +19 (97-78) a metà frazione.

Chicago Bulls – Milwaukee Bucks 95-87
CHI: Gasol 46 (18 rimb), Hinrich 16, Butler 9 (10 ass)
MIL: Middleton 11, Knight 20, Mayo 12, Dudley 15

201501102059755616396Notte magica per Pau Gasol che chiude con 46 punti (17/30 dal campo, 28 nel 1° tempo) e 18 rimbalzi nella vittoria interna dei Bulls (senza Rose, riposo) contro i Bucks; Milwaukee sta a contatto ed è sul -4 (70-66) subito ad inizio 4° quarto, ecco Nikola Mirotic che segna 5 punti nel break di 9-3 col quale Chicago torna sul +10 (79-69) a 7’45” dal termine. Vantaggio che verrà difeso fino alla fine

Houston Rockets – Utah Jazz 97-82
HOU: Ariza 10, Motiejunas 14 (10 rimb), Harden 30, Beverley 10, Smith 10
UTA: Favors 15, Burke 16, Kanter 16

James Harden scrive 30 a referto e Houston vince la 3^ partita consecutiva battendo i Jazz; dopo un 1° quarto equilibrato (23-23), i Rockets mettono la freccia dominando i quarti centrali, si entrerà nell’ultima frazione con i padroni di casa avanti 78-57 con Harden autore di 23 dei suoi 30 finali.

Minnesota Timberwolves – San Antonio Spurs 93-105
MIN: Dieng 18 (12 rimb), Wiggins 18, Williams 10, LaVine 19
SAS: Daye 22 (10 rimb), Duncan 13, Diaw 11, Parker 12, Mills 19, Joseph 12

Italian Job: Belinelli DNP

A far compagnia ai New York Tita-Knicks ci sono T-Wolves, sconfitti per al 15esima volta consecutiva stavolta per mano dei San Antonio Spurs guidati da un ispirato Austin Daye (22+10); i campioni in carica chiudono il 1° quarto con un break di 15-4 per il +9 (18-27) e da li non si gireranno più.

Portland Trail Blazers – Orlando Magic 103-92
POR: Aldridge 25, Batum 7 (10 rimb), Kaman 10, Matthews 18, Lillard 16, Leonard 11
ORL: Vucevic 34 (16 rimb), Oladipo 18

Portland rifila la 6^ sconfitta consecutiva ai Magic vincendo la decima partita delle ultime 11 in casa; Magic he danno filo da torcere ai Trail Blazers, a 4’12” dalla conclusione siamo sull’85-85, è il momento di Wes Matthews che spara 4 punti nel 6-0 per il +6 a 3’14”, sarà sempre Matthews ad uccidere la gara con la bomba del K.O per il 96-89 a 72”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B