Memphis che Thriller con Phoenix, male Cavaliers!

Miami colpo a Los Angeles con Bosh decisivo, Atlanta demolisce Washington, Memphis cuper contro Phonix ma con ben 2 tempi supplementari, Cleveland altro K.O, bene Lillard.

Atlanta Hawks – Washington Wizards 120-89
ATL: Carroll 16, Millap 11, Horford 15, Korver 19, Teague 11 (10 ass), Antic 12, Scott 11, Schroder 10
WAS: Pierce 11, Nene 14, Gortat 10, Beal 12, Wall 15, Seraphin 13

201501111536561988621La “House Of Guards” di Washington non può nulla a casa degli Atlanta Hawks che tornano a casa dominano i Wizards; i capitolini stanno in partita per 3 quarti e 3’ quando, arrivati sul -7 (89-82) subiranno la furia dei falchi! Break di 17-1 per il +23 (106-83), durante il parziale bene 3 triple a segno con Washington costretta a 0/6 dal campo. L’ultima frazione dirà 33-12 Hawks (60% contro il 25% dal campo)lasciando Wall e Beal con 0 punti.

Los Angeles Clippers – Miami Heat 90-104
LAC: Griffin 26, Redick 14, Paul 23
MIA: Deng 10, Bosh 34, Wade 17 (10 ass), Whiteside 23 (16 rimb)

201501111612583608754Allo Staples Center i Miami Heat rovinano il pijama party dei Clippers vincendo con una solida difesa guidata dal giovane Hassan Whiteside e dai 34 di Chris Bosh; gli ospiti costruiscono un vantaggio in doppia-cifra nel 2° tempo toccando anche il +15 (64-79), i Clips accorceranno sul -10 ma non riusciranno mai ad impensierire davvero gli Heat senza mai arrivare sotto i 7 punti infatti, sul -7 (90-97) a 1’50” dalla fine, CB1 decide di chiudere i conti con la bomba del +10.

Memphis Grizzlies – Phoenix Suns 122-110 2OT
MEM: Allen 12, Randolph 27 (17 rimb), Gasol 12, Lee 18, Conley 25
PHX: Tucker 11, Markieff Morris 17, Len 14 (13 rimb), Bledsoe 11, Marcus 11, Thomas 20

Phoenix Suns v Memphis GrizzliesPatita thriller al FedEx Forum di Memphis dove i Grizzlies hanno battuto i Suns dopo due tempi supplementari con Zach Randolph da 27+17; a 19” dalla fine Vince Carter va in lunetta con Memphis avanti 100-99, “Vincredible” fa 1/2 e Tucker lo punirà col layup del pareggio (101-101) a 5” dalla fine, sulla sirena niente da are per Conley.
Nel primo extra-time è Memphis che deve riacciuffare la partita grazie alla complicità di Isaiah Thomas, il PG dei Suns perde una sanguinosa palla a 17” costringendo Dragic al fallo (6° personale!), Lee farà 2/2 per il 108-108 e sulla sirena Bledsoe non troverà l’appuntamento col buzzer-beater. Nel secondo overtime Phoenix non ce la fa più, 14-2 il parziale dei 5’ con 6/7 dal campo per i padroni di casa contro l’1/11 degli ospiti.

Sacramento Kings – Cleveland Cavaliers 103-84
SAC: Gay 23, Thompson 7 (10 rimb), Cousins 26 (13 rimb), Collison 16, Landry 11
CLE: Love 25 (10 rimb), Mozgov 14 (12 rimb), Irving 21

Cleveland Cavaliers v Sacramento KingsOttava sconfitta nelle ultime 9 partite per i Cleveland Cavaliers che cadono anche a Sacramento sotto i colpi di DeMarcus Cousins (26+13); i KIngs ammazzano la partita con un super 2° quarto (29-14) andando a segno negli ultimi 7 possessi e chiudendo all’intervallo lungo avanti 59-44, Cousins 17 punti dei suoi 26 nel primo tempo. Cleveland non rientrerà mai in partita.

Los Angeles Lakers – Portland Trail Blazers 94-106
LAL: Johnson 17, Hill 14, Price 8 (12 ass), Boozer 13
POR: Batum 11, Aldridge 15, Kaman 9 (12 rimb), Matthews 34, Leonard 10

Kobe Bryant decide all’ultimo di non giocare e i Portland Trail Blazers battono senza problemi i Lakers guidati dai 34 di Damian Lillard; i giallo-viola tengono testa agli ospiti fino a 8’56” dal termine del match, sul 76-79 Portland cambia marcia con un break di 10-0 (Lillard 8 punti su 10!) per il +13 (76-89) a metà frazione.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B