Memphis che Thriller con Phoenix, male Cavaliers!

Miami colpo a Los Angeles con Bosh decisivo, Atlanta demolisce Washington, Memphis cuper contro Phonix ma con ben 2 tempi supplementari, Cleveland altro K.O, bene Lillard.

Atlanta Hawks – Washington Wizards 120-89
ATL: Carroll 16, Millap 11, Horford 15, Korver 19, Teague 11 (10 ass), Antic 12, Scott 11, Schroder 10
WAS: Pierce 11, Nene 14, Gortat 10, Beal 12, Wall 15, Seraphin 13

201501111536561988621La “House Of Guards” di Washington non può nulla a casa degli Atlanta Hawks che tornano a casa dominano i Wizards; i capitolini stanno in partita per 3 quarti e 3’ quando, arrivati sul -7 (89-82) subiranno la furia dei falchi! Break di 17-1 per il +23 (106-83), durante il parziale bene 3 triple a segno con Washington costretta a 0/6 dal campo. L’ultima frazione dirà 33-12 Hawks (60% contro il 25% dal campo)lasciando Wall e Beal con 0 punti.

Los Angeles Clippers – Miami Heat 90-104
LAC: Griffin 26, Redick 14, Paul 23
MIA: Deng 10, Bosh 34, Wade 17 (10 ass), Whiteside 23 (16 rimb)

201501111612583608754Allo Staples Center i Miami Heat rovinano il pijama party dei Clippers vincendo con una solida difesa guidata dal giovane Hassan Whiteside e dai 34 di Chris Bosh; gli ospiti costruiscono un vantaggio in doppia-cifra nel 2° tempo toccando anche il +15 (64-79), i Clips accorceranno sul -10 ma non riusciranno mai ad impensierire davvero gli Heat senza mai arrivare sotto i 7 punti infatti, sul -7 (90-97) a 1’50” dalla fine, CB1 decide di chiudere i conti con la bomba del +10.

Memphis Grizzlies – Phoenix Suns 122-110 2OT
MEM: Allen 12, Randolph 27 (17 rimb), Gasol 12, Lee 18, Conley 25
PHX: Tucker 11, Markieff Morris 17, Len 14 (13 rimb), Bledsoe 11, Marcus 11, Thomas 20

Phoenix Suns v Memphis GrizzliesPatita thriller al FedEx Forum di Memphis dove i Grizzlies hanno battuto i Suns dopo due tempi supplementari con Zach Randolph da 27+17; a 19” dalla fine Vince Carter va in lunetta con Memphis avanti 100-99, “Vincredible” fa 1/2 e Tucker lo punirà col layup del pareggio (101-101) a 5” dalla fine, sulla sirena niente da are per Conley.
Nel primo extra-time è Memphis che deve riacciuffare la partita grazie alla complicità di Isaiah Thomas, il PG dei Suns perde una sanguinosa palla a 17” costringendo Dragic al fallo (6° personale!), Lee farà 2/2 per il 108-108 e sulla sirena Bledsoe non troverà l’appuntamento col buzzer-beater. Nel secondo overtime Phoenix non ce la fa più, 14-2 il parziale dei 5’ con 6/7 dal campo per i padroni di casa contro l’1/11 degli ospiti.

Sacramento Kings – Cleveland Cavaliers 103-84
SAC: Gay 23, Thompson 7 (10 rimb), Cousins 26 (13 rimb), Collison 16, Landry 11
CLE: Love 25 (10 rimb), Mozgov 14 (12 rimb), Irving 21

Cleveland Cavaliers v Sacramento KingsOttava sconfitta nelle ultime 9 partite per i Cleveland Cavaliers che cadono anche a Sacramento sotto i colpi di DeMarcus Cousins (26+13); i KIngs ammazzano la partita con un super 2° quarto (29-14) andando a segno negli ultimi 7 possessi e chiudendo all’intervallo lungo avanti 59-44, Cousins 17 punti dei suoi 26 nel primo tempo. Cleveland non rientrerà mai in partita.

Los Angeles Lakers – Portland Trail Blazers 94-106
LAL: Johnson 17, Hill 14, Price 8 (12 ass), Boozer 13
POR: Batum 11, Aldridge 15, Kaman 9 (12 rimb), Matthews 34, Leonard 10

Kobe Bryant decide all’ultimo di non giocare e i Portland Trail Blazers battono senza problemi i Lakers guidati dai 34 di Damian Lillard; i giallo-viola tengono testa agli ospiti fino a 8’56” dal termine del match, sul 76-79 Portland cambia marcia con un break di 10-0 (Lillard 8 punti su 10!) per il +13 (76-89) a metà frazione.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • low profile

    E chiamatelo WILT-side

  • Docpretta

    Whiteside, chi era costui…

  • Ma Bryant è in sciopero? Scorta faceva quasi quaranta minuti a partita… Adesso non gioca più! OK che è anziano e deve gestirsi… Ma non capisco la logica

  • nitrorob

    Mamma mia le partite con più di 2 OT sono spettacolari, ma un conto è guardarle ad orari umani ed un altro è guardarle la notte!
    ad un certo punto non vedevo l’ora che finisse ahahahah
    cmq bella partita
    Memphis deve ringraziare Bledsoe se ha vinto stanotte!
    mamma mia in certi momenti si sente onnipotente, vuole fare il Westbrook della situazione ma con la metà del talento
    Dragic nel finale è stato completamente ignorato, i Suns hanno giocato in 2, Bledsoe e Thomas contro i Grizz
    mi dispiace per loro ma se fanno cosi i PO non li vedono neanche quest’anno
    ma porca miseria, come fai a dare le chiavi della squadra a Bledsoe quando hai Dragic? ieri avrà portato palla si e no in 3 azioni, per il resto ha fatto la G
    mentre Bledsoe faceva tutto il lavoro
    Green gioca pochissimo (in favore di Thomas)
    bha, sinceramente non capisco queste cose e non capisco cosa stia facendo il coach
    in compenso finalmente stà venendo fuori Len, gli ci è voluto un pò ma pian pianino stà crescendo
    a fisico è già messo più che bene (ieri in post basso non lo spostava neanche Gasol) vedremo
    cmq mi tocca dare ragione a chi l’aveva detto (non mi ricordo chi) ma il problema dei Suns è proprio Bledsoe….

  • OFF-TOPIC

    Spero che LeBron James abbia visto quello che è successo a Denver (NFL) ieri nel Divisional Round, a conferma della teoria che porto avanti da tempo: puoi avere i migliori giocatori del mondo, il miglior QB in circolazione, ma se sei in un ambiente perdente obbligato a vincere…nel momento della verità ti sciogli!

    I Broncos degli ultimi 3 anni ne sono l’assoluta conferma.

  • Bonzo

    FMB il miglior QB in circolazione in regular season, ma nei play off ed in finale si è spesso squagliato, per la partita secca gli preferisco Eli, meno talento ma più freddo.

  • mad-mel

    Ti svegli, ti colleghi su nfl league pass, ti guardi le partite condensate senza sapere il risultato e scopri che sono usciti i Broncos ma soprattutto le merde dei Cowboys.
    Come avere una buona giornata.

  • Domani alle 19 potete sfogarvi nel “NFL Tuesday 19” con i recap delle 4 partite del Week-End a cura del nostro Luca D.
    E veerdì alle 16 col preview dei Championship

  • low profile

    Io non capisco niente di NFL ma se c’è un principio che vale per tutti gli sport di squadra è che il vincente con la sua mentalità vincente dovrebbe aiutare in maniera significativa a cambiare la mentalità perdente. Poi è abbastanza pacifico che vincere è un altra cosa, ma il contesto perdente seppur non vincitore dovrebbe svoltare a U.

    E tanto adesso è fuffa, le palle le devono tirare fuori a maggio e sono certo che uno come Lbj non accetterà mai di uscire al primo turno. Cavs o non cavs

  • @lowprofile è verissimo quello che dici ma, trovarsi in un ambiente abituato a vincere, che sa come vivere/gestire i momenti di pressione/difficili (Dirigenza, coaching staff, tifosi) è molto più vantaggioso e confortevole che giocare in posti come Denver dove non si è mai vinto niente e ti ritrovi con uno squadrone con l’OBBLIGO di vincere.

    Manning si è sciolto per 3 anni consecutivi perché già lui di suo non è un “Kobe” che si esalta o sa gestire la pressione ma più che lui sono quelli attorno, abituati a fare i fenomeni ma quando la palla scotta spariscono.

    Questo è il rischio dei Cavs: James tiene, ma gli altri? Irving? Love? Staremo a vedere

  • Il Nichilista

    Lebron nel suo anno peggiore capita con un allenatore scarsissimo e una squadra costruita ad minchiam anche su sua indicazione..
    Non che a Miami avesse avuto chance di vincere qualcosa cmq, al netto di scoperte eccezionali tipo questo Whiteside uscito dal nulla 🙂

  • @IlNichilista e chi ci metteresti in panchina? Perché ok, Blatt non va bene e lo fanno fuori..perchi?
    • George Karl che non ha mai vinto nulla?
    • Mark Jackson?
    • Del Negro?
    • Tyrone Lue?????????????
    • Richiami Mike Brown?

    La vera domanda è questa

  • Docpretta

    il GM di phoenix mi deve spiegare cosa vuole fare con le mille guardie che ha in organico. Il mercato di quest’anno serviva solo a peggiorare la squadra

  • Docpretta

    è servito

  • low profile

    FMB

    Mi dispiace ma sui paragoni con l’nfl proprio non riesco a seguirti..my bad..ma tutto il mio mondo della palla ovale è lanciarla al mare ( me la cavicchio a farla andare più o meno in liena retta) aver comprato una maglietta dei Chargers e aver visto una manciata di superbowl, con la cognizione di causa di un Mangioglio a letto con Megan Fox tra l’altro!

    Sul contesto vincente per me si sta usando una doppia morale, chi meglio del più forte giocatore della sua generazione per inculcarlo agli altri? ci vuole tempo, certo ma sono passati solo pochi mesi e quindi per me è un non problema, il sitema vincente lo fanno le persone, non è un qualcosa di etereo e le persone se ben guidate cambiano
    Lui stesso ha beneficiato della guida di Riley o del supporto di Wade, entrambi abituati a vincere, ora da quelle parti di vincente c’è rimasta solo la mentalità, se ne è andato a Cleveland in cerca di forze fresche, e torniamo al punto precedente.
    Adesso deve fare da guida, con pazienza sua e dei suoi tifosi già pronti a gettarsi dalla scogliera per delle difficoltà inziali non pronosticabili solo da chi pensa che nella vita uno si ritrova sempre la pappa pronta

  • Il Nichilista

    beh chi ci metti in panca è da vedere, di certo è che il progetto Blatt sembra definitivamente naufragato tra idee di mercato malriuscite, gioco orribile, difesa anche peggio e incomprensioni pure coi giocatori a livello umano

  • rui85

    Vittoria a Sopresa dei MIAMI!!!!
    Whiteside veramente impressionante speriamo che duri. Bosh deve essere più continuo se vogliamo vincere 2 partite di fila.

  • Giasone

    I broncos han sempre avuto l’era Elway…cleveland mi ricorda di più i chicago cubs