NCAA Night Report (14/1/2015)

North Carolina State rischia un nuovo colpo da prima pagina, Villanova bene su Xavier, Iowa State cade contro Baylor, vittore anche per Wichita State e Notre Dame, Wyoming cede a San Diego State

Villanova (#5) – Xavier 88-75
VILL: Arcidiacono 18, Ennis 17, Hart 15
XAV: Stainbrook 17, Macura 14, Reynolds 14

Vittoria importante e concreta per Villanova che gioca una partita ad altissimi livelli, un gioco corale con ben 24 assist su 28 canestri, tutti i giocatori a referto hanno chiuso con almeno 5 punti segnati. Con questa vittoria è prima solitaria nella Big East

Baylor (#22) – Iowa State (#11) 74-73
BAY: O’Neale 15, Gathers 14, Motley 14
ISU: Long 19, Jones 14, Morris 11

Baylor vince solo a 7” dalla fine una partita che ha dominato per tutti i 40 minuti, a 8’ dal termine il vantaggio de Bears era di 14 punti sul 62-48, ma a suon di triple Iowa State si rifà sotto e a 2 minuti dal termine passa avanti sul 66-68, medford riporta a +2 i suoi con una tripla, ma Niang pareggia subito. Negli Ultimi 30” motley riporta Baylor avanti di 2, Iowa state non ci sta e Jones piazza una tripla a 14” dal termine per il +1. Azione successiva e Chery fissa il punteggio sul 74-73 finale.

Georgia Tech – Notre Dame (#12) 59-62
GT: Cox 17, Bolden 13, Sampson 8
ND: Grant 12, Vasturia 11, Connaughton 10

Partita sofferta più del previsto per Notre Dame che deve giocare una grande difesanel secondo tempo per evitare un upset clamoroso. Georgia Tech va subito avanti toccando anche il +12 nel primo tempo, nella ripresa la partita diventa punto a punto con nessuna delle due squadre in grado di mettere più di 3 punti di scarto.

Wichita State (#13) – Southern Illinois 67-55
WICH: Carter 25, Baker 11, Cotton 10
SIU: Lavender 15, Olaniyan 12, Beane 10

Tutto facile per Wichita State, contro Southern Illinois bastano i 23 minuti di Darisu Carter che segna 25 punti sbagliando solo 4 tentativi. Baker e Cotton aggiungono rispettivamente 11 e 10 punti con 5 assist a testa. Dalla panchina arrivano 17 punti.

Maryland (#14) – Rutgers 73-65
MD: Wells 17, Layman 12, Nickens 12
RUTG: Mack 19, Daniels 12, Williams 12

Maryland conferma il suo buono stato di forma e contro Rutgers arriva la la 4° vittoria nella conference. Percentuali basse ma il numero di rimbalzi premia i Terrapins che hanno nel frashman Trimble un giocatore importante e con Jake Layman in ascesa possono puntare in alto.

North Carolina State – North Carolina (#15) 79-81
NCST: Turner 20, Lacey 19, Washington 17
UNC: Paige 23, Meeks 15, Hicks 12

I Wolfpack rischiano di fare 2 su 2 contro Duke e North Carolina ma questa volt ail “miracolo” sfuma per soli due punti, due punti che dopo un secondo tempo giocato sempre di rincorsa sno un ostacolo troppo grande e al massimo arrivano a -1 negli ultimi secondi di partita quando i soliti tiri liberi decretano la vittoria ai Tar Hells.

Wyoming (#25) – San Diego State 52-60
WYO: Nance 19, Adams 14, Hankerson8
SDSU: Quinn 14, Kell 12, Shepard 10

Brutto stop per Wyoming che mette a rischio la sua permanenza nella top 25 settimanale, il solito Larry Nance gioca ancora una partita da leader sfiorando la doppia doppia ma a fine primo tempo sono già sotto. E le rotazioni corte non facilitano la partita, A rimbalzo vengono dominati 34-26

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste