Wizards e Clips grandi vittorie esterne, ok Davis!

Pierce guida Washigton a Chicago, Ginobili gli Spurs a Charlotte e Davis i Pelicans a Detroit, colpo Clippers a Portland, tutto facile per Toronto, Golden State ed Atlanta.

Charlotte Hornets – San Antonio Spurs 93-98
CHA: Biyombo 12 (15 rimb), Zeller 8 (10 rimb), Henderson 11, Walker 28, Hairston 11
SAS: Duncan 14 (10 rimb), Green 18, Parker 10, Ginobili 27

Italian Job: Belinelli DNP

Torna Lance Stephenson nelle fila dei Charlotte Hornets che però non hanno potuto niente contro gli Spurs di un ispirato Manu Ginobili; a 4’34” dalla conclusione Kemba Walker porta sul -1 i suoi (84-85) ma l’argentino gli risponde con un personale break di 5-0 più un assist per Splitter, +8 San Antonio (85-93) a 2’ dalla fine titoli di coda.

Orlando Magic – Houston Rockets 120-113
ORL: Frye 15, Vuecvic 25 (12 rimb), Oladipo 32, Payton 15
HOU: Ariza 15, Motiejunas 12, Howard 23, Harden 26 (10 ass), Beverley 17, Smith 5 (10 rimb)

Houston Rockets v Orlando MagicVictor Oladipo ne piazza 32 e guida i Magic al successo contro gli Houston Rockets; texani avanti 104-107 a 2’42” dal termine, Elfrid Payton si scatena realizzando 4 punti consecutivi che danno vita ad un parziale di 12-2 chiuso da una schiacciata di Oladipo per il +7 (116-109) 37”.

Brooklyn Nets – Memphis Grizzlies 92-103
BKN: Plumlee 15, Lopez 11, Bogdanovic 11, Jack 10, Morris 11, Teletovic 12
MEM: Allen 13, Randolph 20 (14 rimb), Gasol 18, Lee 18, Green 10

Nessun problema per i Memphis Grizzlies in quel di Brooklyn con Zach Randolph da 20+14; match a senso unico con gli ospiti sempre al comando, i Nets riescono ad arrivare sul -7 /57-54) ma subiranno un break di 12-2 che li farà sprofondare sul -17 (49-66) a metà del 3° periodo.

Detroit Pistons – New Orleans Pelicans 94-105
DET: Monroe 16, Jennings 19, Meeks 11, Augustin 13
NOP: Davis 27 (10 rimb), Asik 8 (13 rimb), Gordon 12, Evans 18, Anderson 17

201501142127772565573Anthony Davis dice 27+10 e doma i lunghi di Detroit guidando i Pelicans al successo esterno; partita segnata da un ottimo primo tempo degli ospiti chiuso sul 36-58 con 4 giocatori in doppia-cifra, 57% dal campo e 24 rimbalzi contro i soli 10 dei padroni di casa.

Toronto Raptors – Philadelphia 76ers 100-84
TOR: A.Johnson 10 (16 rimb), Valanciunas 12, DeRozan 20, Lowry 18, Williams 19
PHI: Noel 12, McDaniels 10, Carter-Williams 29

Nessun problema per Kyle Lowry e i suoi Raptors contro 76ers nel giorno del rientro di DeMar DeRozan (20 punti); dopo il 34-19 con cui i Raptors hanno cominciato, Phila ha risposto tornando in scia ma sempre distante 3 possessi, ad uccidere il match un gioco da 4 punti firmato Lou Williams ad inizio 4° periodo per il +14 (75-61).

Chicago Bulls – Washington Wizards 99-105
CHI: Gasol 13, Butler 13, Rose 32, Gibson 12, Mirotic 12
WAS: Pierce 22, Nene 13, Gortat 11, Beal 17, Wall 21

786_1420913_785442Derrick Rose firma il suo season-high (32 punti) ma i Bulls perdono la seconda partita consecutiva, stavolta per mano di Paul Pierce e dei suoi Washington Wizards; le squadre vanno al riposo lungo sul 50-44 Bulls con Rose autore di 20 punti, nel 3° quarto però la musica cambia! Pierce e Gortat combinano per 21 punti, Chicago tira col 36% dal campo e la frazione reciterà 19-32 Washington! Nell’ultimo quarto invece salirà in cattedra John Wall che realizza 10 dei suoi 21 spegnendo le speranze dei padroni di casa.

Boston Celtics – Atlanta Hawks 91-105
BOS: Sullinger 14, Bradòey 17, Thornton 10, Olynyk 12
ATL: Carroll 22, Millsap 18 (10 rimb), Teague 22, Scott 11

Sono 10 le vittorie consecutive per gli Atlanta Hawks, vincenti a Boston col solito Jeff Teague protagonista; 2° quarto mostruoso degli Hawks, 63% dal campo (12/19), 21-33 il parziale per il +12 (45-57) all’intervallo lungo. Boston proverà a rimontare ma Atlanta non verrà mai impensierità sul serio.

Denver Nuggets – Dallas Mavericks 114-107
DEN: Chandler 15 (10 rimb), Faried 22 (14 rimb), Afflalo 12, Lawson 29 (12 ass), Hickson 13
DAL: Jefferson 16, Parsons 13, Felton 10, Harris 12, Villanueva 11, Aminu 10, Barea 17

Italian Job: Gallinari DNP

Dallas mette a riposo Nowitzki, Chandler e Rondo e cade al Pepsi Center di Denver contro i Nuggets; ad inizio 3° quarto Parsons tiene invita i suoi con la bomba dal -6 (61-55), Denver risponderà con 13 punti consecutivi volando sul +19 (74-55)!

Golden State Warriors – Miami Heat 104-89
GSW: Thompson 19, Curry 32
MIA: Deng 19, Bosh 26, Whiteside 10 (12 rimb), Napier 10

Golden State piega Miami (senza Wade) con i 32 punti (7/10 da 3) di Stephen Curry per l’8^ vittoria consecutiva; padroni di casa scatenati nel primo tempo tanto da toccare anche il +19 (55-36), si andrà al riposo lungo sul 55-38 Warriors con Curry autore di 15 dei suoi 32 finali, Miami non rientrerà più in patita.

Portland Trail Blazers – Los Angeles Clippers 94-100
POR: Aldridge 37 (12 rimb), Kaman 15 (11 rimb), Lillard 15, Leonard 11 (10 rimb)
LAC: Barnes 10, Griffin 18, Jordan 17 (18 rimb), Paul 23 (10 ass), Crawford 25

Los Angeles Clippers v Portland Trail BlazersGran vittoria in trasferta per i Clippers guidati dalle doppie-doppia di DeAndre Jordan e Chris Paul sul campo dei Portland Trail Blazers; momento chiave a 1’43” dalla fine, Aldridge accorcia sul -3 (91-94), Crawfrod sbaglia e sul ribaltamento Matthews ha la chance per portare i suoi sul -1 ma Jordan lo stoppa! Dalal stoppata arriveranno poi i 2 liberi di CP3 per il +5 (91-96) a 76” dal termine. Paul farà 6/6 dalla lunetta nel finale assicurano la vittoria ai suoi.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B