Thunder e Cavs vittorie importanti, Hawks 11!

Atlanta non si ferma neanche a Toronto, Westbrook-Durant battono finalmente Golden State, Cavs ok anche contro i Clippers, Detroit sulla sirena, bene Spurs, Mavericks e Heat.

Indiana Pacers – Detroit Pistons 96-98
IND: Hill 10, West 13, Hibbert 14, Mahinmi 12, Sloan 11, Rudez 13
DET: Monroe 11, Drummond 16 (16 rimb), Caldwell-Pope 10, Jennings 37

Brandon Jennings ne mette 37 a referto e Detroit vince ad Indianapolis di misura e sulla sirena; Pacers che hanno di che mangiarsi le mani, a 54” dalla fine David West fa 1/2 dalla lunetta per il 96-96, Jennings sbaglia il tiro del sorpasso e Hibbert commette fallo offensivo a 23”.
Ultimo tiro ancora nelle mani dell’Ex Virtus Roma che sbaglia di nuovo ma, a 3 decimi di secondo dalla sirena, ecco il tap-in di Andre Drummond che decide il match! Questa è la 7^ vittoria consecutiva in trasferta per i Pistons.

Orlando Magic – Memphis Grizzlies 96-106
ORL: Frye 17, Vucevic 18, Oladipo 16, Payton 22 (12 ass)
MEM: Allen 17, Randolph 18 (12 rimb), Gasol 12 (16 rimb), Lee 16, Udrih 15, Green 21

Esordio col botto per Jeff Green in maglia Grizzlies, l’ex Celtics trascina la sua nuova squadra nel 4° periodo ad Orlando; partita equilibrata fino a 102” dalla fine del 3° quarto, sul -1 Magic (74-75) Memphis piazza un parziale di 12-3 per il +10 (77-87) dopo 90” del 4° quarto. Green realizzerà 12 dei suoi 21 punti nell’ultima frazione

Philadelphia 76ers – New Orleans Pelicans 96-81
PHI: Covington 18, Mbah a Moute 13, Noel 17 (11 rimb), Carter-Williams 22
NOP: Gordon 16, Asik 6 (14 rimb), Ajinca 16 (14 rimb)

Philadelphia 76ers V New Orleans PelicansSenza Anthony Davis e Jrue Holiday i Pelicans cadono a Philadelphia sotto la doppia-doppia di Nerlens Noel e la quasi tripla-doppia di Michael Carter-Williams (22+6+7); New Orleans sta in partita 2 quarti e 2’, sul -1 (52-51) Phila le piazza il break decisivo di 14-0 per il +15 (66-51) con tanto di back-to-back da 3 di MCW e Mba a Moute.

Washington Wizards – Brooklyn Nets 80-102
WAS: Wall 13, Humphries 12
BKN: Plumlee 11 (10 rimb), Bogdanovic 12, Jack 26, Lopez 26

Dopo 7 sconfitte consecutive tornano a vincere i Brooklyn Nets e lo fanno cavalcando quel Brook Lopez che alla fine è rimasto malgrado i rumors, serataccia per i Wizards; dopo aver chiuso il primo tempi sopra di 3 (40-43), Brooklyn scappa via nel 3° con Lopez autore di 11 punti nel parziale di 18-28, saranno poi 22 i punti del centro nel 2° tempo.

Boston Celtics – Chicago Bulls 103-119
BOS: Sullinger 20, Zeller 12, Turner 11, Olynyk 14, Bass 16
CHI: Butler 22, Gibson 13, Gasol 20 (11 rimb), Rose 29 (10 ass), Brooks 15

Derrick Rose guida i Bulls sul campo dei Celtics con un’ottima doppia-doppia (29+10); Boston tiene botta per 3 quarti entrando nell’ultimo sotto solo di 2 punti (86-88) ma nel 4° periodo non ci sarà storia, 17-31 il parziale con Rose autore di 11 punti e Chicago rea del 60% dal campo con 7/9 da 3.

Toronto Raptors – Atlanta Hawks 89-110
TOR: DeRozan 25, Lowry 11, J.Johnson 17
ATL: Carroll 13, Millsap 16, Horford 22, Korver 11, Teague 13, Bazemore 10

Atlanta Hawks v Toronto RaptorsAltra pesantissima vittoria per gli Atlanta Hawks, 11esima consecutiva e questa niente meno che sul campo della 3^ dell’East, i Toronto Raptors; partita saldamente nelle mani degli ospiti bravi a convertire in punti tutte le perse dei canadesi, con un break di 11-2 sul finire del 2° quarto sono andati al riposo lungo avanti 38-52. Toronto non rientrerà più in partita e finirà anche sul -23 (72-95).

Oklahoma City Thunder – Golden State Warriors 127-115
OKC: Durant 36, Ibaka 27, Westbrook 17 (15 rimb, 17 ass), Waiters 21, Morrow 12
GSW: Barnes 18, Speights 20, Thompson 32, Curry 19

Golden State Warriors v Oklahoma City ThunderL’ultima sfida stagionale tra i Thunder e i Warriors va a giocatori di Scott Brooks (3-1 per GSW) grazie ai 36 punti di Kevin Durant ma soprattutto alla pazzesca tripla-doppia di Russell Westbrook (17+15+17); l’uomo decisivo però è stato Serge Ibaka, il lungo spagnolo ha realizzato 10 punti consecutivi (saranno 14 nella frazione) a metà dell’ultimo quarto spingendo i suoi dal +6 al +13 (119-106) a 3’15” dal termine.

Dallas Mavericks – Denver Nuggets 97-89
DAL: Parsons 18, Nowitzki 25, Chandler 11 (16 rimb), Ellis 14
DEN: Chandler 10, Faries 11, Afflao 16, Lawson 16 (11 ass), Hickson 12 (14 rimb), Nelson 14

Italian Job: Gallinari DNP

Dallas si prende la sua rivincita sui Nuggets grazie al ritorno degli assenti (Chandler, Rondo); all’intervallo +7 Maverick (49-42) che in apertura di ripresa decidono di partite subito forte, 11-2 di break per scappare sul +16 (60-44), Denver non andrà mai sotto gli 11 punti di scarto per il resto della partita.

San Antonio Spurs – Portland Trail Blazers 110-96
SAS: Leonard 20, Duncan 11 (12 rimb), Green 19, Parker 17, Ginobili 13, Mills 18
POR: Aldridge 24, Lillard 23, Leoanrd 12, McCollum 17

Italian Job: Belinelli DNP

Portland TrailBlazers v San Antonio SpursTorna Kawhi Leonard per gli Spurs e ne mette 20 a referto nella bella vittoria casalinga contro i Trail Blazers; i texani comandano dall’inizio alla fine, si portano subito avanti in doppia-cifra e rispondono tutti gli assalti degli avversari, a 2’ dalla fine del 3° quarto Patty Mills sale in cattedra sparando 2 triple consecutive (entrambe assistenze di Ginobili) per il +18 (91-73).

Phoenix Suns – Minnesota Timberwolves 110-99
PHX: Markieff Morris 13, Len 6 (12 rimb), Dragic 21, Bledsoe 16, Wright 11, Green 19
MIN: Young 13, Dieng 12, Wiggins 17, Williams 26

Phoenix soffre ma alla distanza batte i T-Wolves col duo Dragic-Green; Minnesota rimonta e sta in scia ma sul finire del 3° quarto subisce un break di 10-0 finendo sotto di 13 (73-86), nel 4° due triple consecutive di Green chiuderanno i giochi sul +14 (86-100).

Utah Jazz – Los Angeles Lakers 94-85
UTA: Hayward 31, Favors 18 (10 rimb), Burke 20
LAL: Hill 16 (11 rimb), Young 23

Senza Kobe Bryant i Lakers perdono ad Utah contro i Jazz di Gordon Hayward (31 punti); giallo-viola sul -3 (86-83) a 4’18” dalla fine ma li si scatena Hayward, realizza 6 punti nel mini-break di 8-0 col quale Utah scappa sul 94-83 a 59”.

Sacramento Kings – Miami Heat 83-95
SAC: Williams 10, Cousins 17 (11 rimb), Mclemore 15, Collison 13, McCallum 11
MIA: Deng 25, Bosh 30, Napier 12

Chris Bosh e Luol Deng combinano per 55 punti nel successo esterno degli Heat a Sacramento; Kings mai in partita, Miami comanderà dall’inizio all fine toccando anche il +20 (66-86)

Los Angeles Clippers – Cleveland Cavaliers 121-126
LAC: Barnes 17, Griffin 34 (10 rimb), Jordan 19 (12 rimb), Redick 14, Paul 15 (14 ass), Crawford 13
CLE: James 32 (11 rimb), Thompson 24 (12 rimb), Mozgiv 12, Irving 37

Cleveland Cavaliers v Los Angeles ClippersSono invece 69 i punti combinati da LeBron James e Kyrie Irving nella vittorie dei Cavaliers )senza Love) ancora a Los Angeles ma contro i Clippers; proprio il duo di Cleveland piazza il break di 7-0 col quale si portano sul +4 (100-104) a ad inizio 4° periodo, i Clippers non riusciranno più a tornare avanti e sarà decisiva la tripla di James a 4’35” per il +10 Cavs (107-117).
Nel finale Dellavedova sarà glaciale dalla lunetta per il 2/2 che vale il +4 (121-125) a 9”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B