Westbrook colpo nella capitale, Warriors-Show!

Oklahoma City espugna la capitale con Westbrook decisivo all’overtime, Atlanta piega anche Indiana, Warriors 4-0 sui Rockets, bene Cleveland, Phoenix, Detroit. Davis super ritorno!

Charlotte Hornets – Miami Heat 78-76
CHA: Biyombo 12 (12 rimb), Kidd-Gilchrist 8 (14 rimb), Zeller 6 (12 rimb), Henderson 11, Walker 15, Jefferson 12
MIA: Bosh 17, Wade 17, Chalmers 13

Torna Kemba Walker e gli Hornets conquistano l’8^ vittoria nelle ultime 9 partita, sconfitti di misura i Miami Heat; a 12” dalla fine Walker va in lunetta sul 77-76 Charlotte, il #15 non è preciso e fa 1/2 per il +2 lasciando un’ultima chance a Miami, gli Heat avranno ben 2 possibilità ma prima Bosh e poi Chalmers falliranno la tripla della vittoria.

Cleveland Cavaliers – Utah Jazz 106-92
CLE: James 26, Love 19 (13 rimb), Mozgov 16 (11 rimb), Smith 15, Irving 18
UTA: Hayward 14, Favors 12, Kanter 24 (17 rimb), Millsap 12, Williams 10

Utah Jazz v Cleveland CavaliersMalgrado la febbre LeBron James gioca, flirta con la tripla-doppia (26+7+9) e guida i Cavs alla 4^ vittoria consecutiva; mai stata partita, Cleveland parte subito forte sul 31-20 dopo i primi 12’ e toccherà anche il +22 (66-44) a metà del 3° quarto, a fine partita uttto il quintetto base andrà in doppia-cifra a referto

Philadelphia 76ers – New York Knicks 91-98
PHI: Covington 17, Sims 11 (12 rimb), McDaniels 12, Carter-Williams 27
NYK: Anthony 27 (11 rimb), Galloway 11, Calderon 15, Hardaway Jr. 13

Carmelo Anthony batte da solo i Philadelphia 76ers regalando la 2^ vittoria consecutiva ai suoi Knicks; a 5’06” dalla conclusione Carter-Williams schiaccia per il -3 Phila (79-82), NY risponderà con una tripla di Calderon che darà vita ad un break di 7-2 per il +8 (81-89) a 3’21”.

Atlanta Hawks – Indiana Pacers 110-91
ATL: Carroll 17, Millsap 12, Jorford 14, Korver 10, Teague 17 (11 ass), Antic 12
IND: Stuckey 12, Watson 13, Miles 18, Scola 10

Indiana Pacers v Atlanta HawksLo show degli Atlanta Hawks non si ferma neanche contro i Pacers, 14^ vittoria consecutiva con Mike Budenholzer nominato ufficialmente coach della Eastern Conference all’All Star Game; falchi padroni del campo per tutto l’incontro, dopo aver chiuso l’intervallo sul 52-41 Atlanta piazza un parziale di 13-4 in apertura di ripresa volando sul +10 (65-45)

Detroit Pistons – Orlando Magic 128-118
DET: Singler 14, Monroe 24 (10 rimb), Drummond 26 (17 rimb), Cladwell-Pope 10, Jennings 24 (21 ass)
ORL: Vucevic 26 (15 rimb), Oladipo 23, Harris 19, O’Quinn 12, Fournier 14

Dopo alcune prestazioni non eccelse Brandon Jennings torna alla carica chiudendo con 24 punti e 21 assist (career-high) nella vittoria contro i Magic; match deciso a metà del 4° periodo, Orlando arriva sul -2 (102-100), Jennings realizza 4 punti consecutivi e 2 assist nel break di 14-2 col quale Detroit uccide la gara portandosi sul 116-102 a 3’31” dal termine.

Memphis Grizzlies – Toronto Raptors 92-86
MEM: Randolph 19 (13 rimb), Gasol 26, Conley 12
TOR: A.Johnson 11, Valanciunas 12 (10 rimb), Lowry 20, Patterson 11, Williams 21

Marc Gasol & Zach Randolph guidano i Grizzlies al successo contro i Raptors; anche qui ultimo quarto decisivo, a 3’14” dalla fine Toronto accorcia sul -4 (77-73), Randolph va in lunetta fa 0/2 ma Marc Gasol scippa il rimbalzo offensivo! Da li break di 7-0 Grizzlies per il +11 (84-73) a 1’47” dalla sirena finale.

Minnesota Timberwolves – Dallas Mavericks 75-98
MIN: Young 14 (11 rimb), Wiggins 18, Pekovic 14
DAL: Parsons 22, Nowitzki 16

Dallas manda tutti i suoi giocatori a referto ed archivia senza difficoltà i Minnesota Timberwolves; 2° quarto da 17-35 per i texani rei del 60% dal campo con Chandler Parsons autore di 13 dei suoi 22 punti finali, 38-59 all’intervallo e giù il sipario.

New Orleans Pelicans – Los Angeles Lakers 96-80
NOP: Davis 29, Asik 6 (10 rimb), Gordon 17 (10 ass), Evans 19, Pondexter 12
LAL: Hill 15 (13 rimb), Bryant 14, Ellington 12

Tornano Kobe Bryant ed Anthony Davis ed è quest’ultimo a portarsi a casa il referto rosa trascinando i Pelicans; la partita gira sulla sirena del 3° quarto, prima di essa Lakers avanti 67-68 poi layup di Pondexter per il contro-sorpasso e break di 9-0 in apertura di 4° periodo per il +10 (78-68)!
New Orleans dominerà l’ultimo quarto (27-12) lasciando i giallo-viola col 20% dal campo e Kobe a soli 2 tiri e infortunato alla spalla.

Washington Wizards – Oklahoma City Thunder 103-105 OT
WAS: Pierce 14 (12 rimb), Nene 24, Beal 14, Wall 18 813 ass)
OKC: Durant 34, Adams 6 (20 rimb), Westbrook 32, Morrow 10

Oklahoma City Thunder v Washington WizardsColpo esterno della notte firmato Oklahoma City che con i 66 punti combinati da Durant & Westbrook ha espugnato la capitale all’overtime; proprio OKC riacciuffa i capitolini a 26” con layup di Westbrook (92-92), Washington commetterà infrazione di 24” e Durant sulla sirena mancherà la tripla del K.O.
Al’’appuntamento per i Thunder è solo rinviato, infatti si arriva a 3” dalla fine dell’extra-time sul 103-103 e rimessa per gli ospiti, Westbrook riceve la palla e si fionda dentro l’aerea realizzando il layup decisivo con 9 decimi sul cronometro!

Phoenix Suns – Portland Trail Blazers 118-113
PHX: Dragic 16, Bledsoe 33 (10 rimb), Thomas 27, Green 12, Tucker 3 (13 rimb)
POR: Batum 27 (10 rimb), Wright 15, Kaman 14, Matthews 22, Lillard 22

Portland Trail Blazers v Phoenix SunsAncora una volta i “Tre Moschettieri” di Phoenix protagonisti (career-high per Bledsoe) nel successo dei Suns, battuti i Trail Blazers alla prima senza Aldridge; finale di fuoco con Bledsoe in lunetta a 10” col punteggio che recita 114-113 Suns. L’ex Clippers non trema e fa 2/2, Lillard ha la palla per provare a pareggiare ma la perderà! Di nuovo Bledsoe in lunetta, di nuovo 2/2 e vittoria Suns.

Sacramento Kings – Brooklyn Nets 100-103
SAC: Gay 25, Cousins 28 (14 rimb), Collison 16, Casspi 10
BKN:Johnson 16, Bogdanovic 10, Jack 16, Lopez 22, Anderson 14

Vittoria di misura e fuori-casa per i Brooklyn Nets sul campo dei Kings con Brook Lopex da 22+6 stoppate; anche qui finale convulso, a 17” Joe Johnson non è gelido dalla linea della carità e il suo 1/2 vale il +4 ai Nets, McLemore andrà con la tripla dl possibile -1 ma la sbaglierà e un altro 1/2, stavolta di Jack, chiuderà i conti.

Golden State Warriors – Houston Rockets 126-113
GSW: Barnes 11, Green 18, Bogut 9 (10 rimb), Thompson 27, Curry 22 (10 ass
HOU: Harden 33, Howard 7 (11 rimb), Brewer 20, Terry 14

Houston Rockets v Golden State WarriorsSweep stagionale dei Golden State Warriors contro gli Houston Rockets, 4 vittorie su 4 partite con gli “Splash Brothers” ancora sugli scudi; come ne match di sabato scorso non c’è partita, al riposo lungo +20 Warriors (62-42), 48% dal campo e 32 punti Thomspon+Curry.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B