Rose strepitoso nella Baia, James+Irving 70!!!

Tutte vittorie esterne nella notte NBA come quella dei Cavs con i 70 punti di James & Irving a Detroit, quella clamorosa dei Bulls all’overtime contro i Warriors, Memphis demolisce Dallas!

Indiana Pacers – Toronto Raptors 91-104
IND: S.Hill 15, West 11, Hibbert 11, Stuckey 22, G.Hill 13
TOR: DeRozan 24, Lowry 19, Patterson 13, Williams 14, Ross 11

Toronto parte male ma poi esce nella ripresa andando a vincere sul campo dei Pacers col uo DeRozan-Lowry ancora protagonista; partita segnata a metà del 3° quarto, sul +5 Raptors (53-58) Lowry spara due triple consecutive dando vita ad un break di 15-4 per il +16 (57-73) a 2’43” dalla sirena, vantaggio poi amministrato fino alla fine.

Detroit Pistons – Cleveland Cavaliers 95-103
DET: Monroe 17 (12 rimb), Drummond 12 (17 rimb), Caldwell-Pope 11, Augustin 19, Tolliver 16, Meeks 11
CLE: James 32, Irving 38, Thompson 4 (12 rimb)

Italian Job: Datome DNP

Cleveland Cavaliers v Detroit PistonsLeBron James & Kyrie Irving combinano per 70 punti e trascinano da soli i Cavs alla 7^ vittoria consecutiva espugnando il Palace di Detroit; momento chiave della partita arriva a 2’ dal termine, sul -7 (83-90) Detroit ha la pala per accorciare ma in 35” Drummond si mangia 2 canestri e Irving punirà i Pistons con la bomba del +10 (83-93) a 65” dalla fine. Negli ultimi 48” James e Irving saranno perfetti dalla lunetta (10/10).

Miami Heat – Milwaukee Bucks 102-109
MIA: Granger 14, Bosh 26, Whiteside 16 (16 rimb), Wade 12, Chalmers 21
MIL: Antetokounmpo 13, Middleton 17, Knight 17, Mayo 14, Dudley 11, Bayless 15, Henson 12

Terza vittoria stagionale dei Milwaukee Bucks contro i Miami Heat che, ancora una volta, hanno perso per infortunio Dwyane Wade; uomo partita Jarred Bayless, con 7 punti consecutivi a metà del 4° periodo il PG ha lanciato i suoi dal +4 al +11 (91-102) a 3’33” dalla fine, Miami 0 punti in 4’!

Dallas Mavericks – Memphis Grizzlies 90-109
DAL: Parsons 19, Nowitzki 11, Chandler 10, Ellis 19
MEM: Randolph 22 (10 rimb), Gasol 15, Calathes 13, Carter 12

Memphis Grizzlies v Dallas MavericksTerza sconfitta consecutiva per i Dallas Mavericks che cadono male al FedEx Forum di Memphis, Zach Randolph ancora in doppia-doppia (22+10); i texani stanno in partita fino a 17” dalla fine del 3° quarto quando Memphis realizza 4 punti in un amen e aprirà il 4° quarto con un parziale di 14-7 passando così dal +10 al +21 (100-79) a metà della frazione!

Golden State Warriors – Chicago Bulls 111-113 OT
GSW: Barnes 12, Green 10, Speights 10, Thompson 30 (10 rimb), Curry 21, Lee 24
CHI: Gasol 18 (16 rimb), Noah 18 (15 rimb), Rose 30 (11 perse), Mirotic 12, Brooks 10

Chicago Bulls v Golden State WarriorsColpo dell’anno dei Chicago Bulls che vincono niente meno che all’Oracle Arena di Oakland fermando a 19 la striscia di vittorie consecutive in casa dei Warriors, il tutto con Derrick Rose da 30 punti; è proprio Golden State che riacciuffa la partita a 2” dalla fine col tap-in di Green dopo una serie di errori per il 107-107, Rose sulla sirena non troverà il bersaglio.
Nell’overtime però D-Rose non sbaglierà, a 28” dalla fine, sul 111-111, Klay Thompson ha tra le mani la tripla del sorpasso ma la sbaglierà, Rose eseguirà il suo classico tiro per il sorpasso a 8” dalla conclusione! Thompson proverà a riscattarsi ma il suo tiro per il pareggio non andrà a segno.

Los Angeles Lakers – Washington Wizards 92-98
LAL: Ellington 28, Hill 8 (11 rimb), Clarkson 18, Davis 14
WAS: Porter 12, Gortat 11, Beal 19, Wall 21 (13 ass), Humprhies 8 (11 rimb)

Neanche la presenza di Metta World Peace a bordo campo ha aiutato i Lakers ad evitare il 9° K.O consecutivo, Washington passa in rimonta; a 3’30” dal termine giallo-viola in partiota sul -2 (88-90) ma i capitolini chiuderanno il match con un parziale di 8-2, L.A sciuperà ben 2 chance consecutive sul -5 a 1’ dalla fine.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • 8gld

    Peccato le assenze di Bogut da una parte e Butler dall’altra.

    Forse ci siamo…i Bulls iniziano piccoli e prendono schiaffi dai Warriors. Dal secondo quarto mette Mirotic che entra e non esce più, salvo normali riposi, e piano piano agganciano Golden State.
    La chiave è stato Mirotic e, forse mi sbaglio, può esserla per l’intero proseguo. Far coppia con Dunleavy o, all’evenienza, spostarlo a 4…importante.
    Noah è Noah ed è stato fondamentale nell’ultimo quarto dei regolamentari con dei recuperi sotto tabella offensivi e rischiato con Gasol 5. I Warriors buttano via la W negli ultimi 2 minuti sempre dei regolamentari. I supplementari si son giocati a chi sbagliava di più.

    Rose: malissimo da tre. L’unico assist è figlio delle palle perse, l’hanno soffocato e intercettavano i passaggi…ha fatto bene a fermarsi 🙂 … ma incrociando le dita sono 3 partite che sta riprendendo ad attaccare il ferro e mi sembra un pò più sciolto. Il resto del roster ha giocato bene con in evidenza, come sopra, Mirotic-Noah. Poi c’è pure Hinrich che gioca sempre, il suo lo mette.
    Molto bene TT dopo il 1/4.

    I Warriors hanno fatto una gran bella partita anche sbagliando un pò troppo nei momenti importanti. Con un pò più di calma l’avevano vinta. Bene Lee.

    @fabio.
    Se inizia a utilizzare con più frequenza Mirotic a 3 con il rientro di Dunleavy allora…non saprei se corazzata o meno ma hanno tanto.
    cmq per te o chi ha voglia.

    http://www.nbafullreplay.com/2015/01/27-bulls-vs-warriors.html

  • hanamichi sakuragi

    secondo me ROSE MVP vs CURRY 2014-2015 Rose è molto più forte, anche se curry è molto più completo. i bulls erano rose e tantissima difesa. senza di lui sono stati una squadra tosta ai play off ma sulla quale nessuno poteva scommettere più del 2° turno.

  • InYourWais

    Ma qualcuno per caso ha delle tracce di questi famosi post in cui i Bulls venivano descritti come un’armata imbattibile? Dire che hanno il miglior roster ad Est (dato di fatto), e che non hanno nulla da invidiare a nessuna squadra Ovest, come profondità, talento, è darli per imbattibili?

    Mi pare chiaro che rispetto a squadre come Hawks, Raptors o Wizards, Chicago ha molte più cose da mettere a punto, deve re-inserire un ex MVP che è stato fermo 2 anni, ha messo Gasol nel motore, ha scoperto di avere un altro All Star in Butler…senza contare i tanti infortuni, specie a Noah che è il loro termometro, e l’essere passati dal vincere le partite in difesa, ad avere un attacco eccellente e diversificato

    Quindi non ci trovo nulla di strano nel loro essere scostanti, a è un dato di fatto che se possono perdere con Orlando, possono anche battere Warriors, Spurs e Mavs in una settimana. Nei P.O. certi cali di concentrazione non ci saranno, anche perchè, oltre al roster ed alla chimica, hanno pure uno dei migliori 3-4 coaches della Lega

    Darli per favoriti ad Est è solo buonsenso, e non c’è squadra ad Ovest contro cui, al netto degli infortuni, partano sconfitti

    Sui Cavs, mah, il discorso è molto facile: qualcuno mi dica quando nella storia della Lega ha vinto un coach al 1° anno (anche se Blatt è un rookie molto particolare, che non è mai stato neanche un assistant. Poi ditemi anche quando mai una squadra che ha 2° e 3° violino con zero (0) partite di playoff alle spalle ha mai vinto un titolo

    Quindi direi, con poche possibilità di sbagliarmi, che i Cavs nel 2015 non vinceranno il titolo, possono solo mettere le basi per vincere nei prossimi anni

  • 8gld

    @LP:

    “non mi riferivo al commento su Chicago ma a quello su GS, poi ben inteso in questo ovest nessuno e ci includo anche GS ha la vittoria in pugno, ci mancherebbe. A me piacciono perchè giocano un gran bel basket ma la mano sul fuoco non la metto per nessuno, quindi non vedo male i tuoi dubbi, la differenza semmai è che dubitando di loro lo dovresti fare più o meno di tutti”.

    Concordo.

    ps: con l’aggiunta di Green Memphis zitta zitta può far molto bene.

  • Procionide

    In YourWais
    Pat Riley

  • InYourWais

    Si si, Pat Riley lo ricordavo, però facciamo dei distinguo…

    1-era stato assistant coach sotto Westhead
    2-aveva Jerry West al suo fianco
    3-il roster era quello del titolo 1980, Magic, Kareem, Jamaal e compagnia
    4-parliamo di uno dei più grandi allenatori di sempre, mettendo assieme tutti gli sport, non solo la NBA…direi che Blatt ed i suoi preziosi titoli al Maccabi stanno in una categoria a parte

  • low profile

    ILovethisgame

    Premetto che in passato mi è proprio capitato di difendere quell’mvp da chi lo considerava uno dei più fiacchi di sempre. Figurati quanto mi ineterssa perpetrare una causa piuttosto che un altra. Ma si, meramente a titolo personale, per me questo Curry è un po’ meglio di quel Rose per i motivi che ho brevemente accennato stamattina, ben spegati da MP a risposta del tuo post.

    Aggiungo solo il tema difesa da te contestato.
    1) non ha le armi per essere uno stopper (ma dai?!?!?!) ma ragazzi, nonostante sia un poeta nell’altra metà campo e avendo appunto le attenuanti fisiche il ragazzo si sbatte e pure tanto in difesa. E date appunto le circostanze il suo impegno dietro vale più di tante stoppate fatte dagli specialisti
    2) Non è tennis e se leggo che GS da almeno un paio d’anni dietro va che è una meraviglia direi che un telepass non è..e non solo il suo modo di giocare al netto dello svantaggio fisico di cui sopra non condiziona neanche gli altri, “a la” Nash che non solo non poteva difendere di suo ma per fargli fare la differenza dova faceva la differenza (più di Curry in quella metà campo) doveva giocare in un modo che manco gli altri potevano.

    Poi ribadisco sono 2 giocatori che ammiro e non mi frega niente di tirare sta storia W Rose e W Curry

  • Procionide

    Mica ho detto che Riley e Blatt sono uguali, semplicemente tu hai domandato e io ho risposto.
    In generale, condivido le tue osservazioni sui Cavs.

  • low profile

    8gld e tutti quelli dei pronostici

    L’ovest è dura io provo ad elencare i pro e i contro che ho visto fino a adesso ma niente exitpoll, proprio non saprei chi arriva avanti

    GS perchè si

    Perchè trovare sempre l’uomo libero nel 2015 paga e pure tanto e di gente capace di farsi trovare pronto dalla palla che arriva ne hanno
    Perchè Curry e Klay hanno raggiunto un livello di maturità tale per sognare
    Perchè difendono come ossessi e riescono pure a tenere il ritmo alto
    Perchè alla bisogna sanno giocare a ritmo più basso in stile PO

    Perchè no

    Perchè se Bogut si prende un raffreddore nei PO con Lee e Marisa i lunghi avversari banchetteranno
    Perchè la salute in generale non è garantita da quelle parti
    Perchè hanno una buona esperienza ma non eccelsa
    Perchè stanno vincendo troppo facilmente, sarebbe consigliabile un periodo no da superare

    Mem perchè si
    Perchè c’è Marc e Zibo
    Perchè Conley è ormai una garanzia
    Perchè sanno quello che fanno come lo fanno e quando lo fanno. Da anni ormai
    Perchè a durezza mentale non li batte nessuno
    Perchè checchè se ne dica sono dei Playoffs overachievers

    Mem Perchè no
    Perchè Green a certi livelli ancora non da garanzie ed il cast in generale ancora non è granchè
    Perchè con alcuni si accoppiano proprio male
    Perchè fanno abbastanza fatica a variare lo spartito

    Por perchè si
    No proprio non ci credo, secondo turno è il massimo

    Clips perchè si
    Me la tiro ma anche qui non ci credo

    Hou
    Se non imparano a giocare insieme e vivono solo con Harden palla in mano nei PO non vanno da nessuna parte. Come tutte le squadre che giocano così

    Dallas perchè si
    Perchè RC è un top allenatore al momento di fare gli aggiustamenti
    Perchè Dirk è sempre Dirk anche a 90 anni
    Perchè c’è talento e soluzioni per qualsiasi evenienza
    Perchè hanno riunito alcuni pezzi chiave del 2011 e sanno quello che fanno

    Dallas perchè no
    Perchè a gennaio devono ritrovare la chimica
    Perchè a parte qualche zona intelligente dietro ancora non danno garanzie anche se Tyson aiuterà
    La salute dei lunghi, vivono sul filo del rasoio. Il dramma è dietro l’angolo

    Spurs perchè si
    Perchè nonostante tutto hanno dimostrato di avere voglia. Tecnicamente basterebbe questo
    Perchè Leonard è un giocatore molto più forte dell’annno scorso
    Perchè il cast è addirittura più profondo per quantità e qualità
    Perchè in questo ovest aver passato indenne un mese incredibile come il dicembre appena trascorso da solo vale metà campionato

    Perchè no

    Beh facile, perchè sono vecchi e prima o poi anche loro finiranno
    Perchè tre lunghe corse PO come quelle appena fatte in questo ovest deve per forza aver lasciato degli strascichi, e non per l’età
    Perchè quel tipo di gioco richiede attenzione massima e gli altri prima o poi capiranno come neutralizzarlo
    Ho già detto che sono vecchi?

    OKC no, veramente, io non dico niente su di loro per scelta tecnica. Mi metto in tribuna se c’è da fare commenti su di loro. Non voglio morti sulla coscienza

  • Michael Philips

    “Non voglio morti sulla coscienza”

    “beh mi pare troppo tardi ciccio”
    – le caviglie di durant

    “dovevi pensarci prima”
    – la mano fratturata di westbrook

  • Procionide

    Ah, c’è anche Joe Fulks.

  • michele

    “@michele: mio caro oggi ho visto in pausa pranzo un dvd sui celtics 2008.. ma quanto eravate forti??? solo la panchina valeva 20 vittorie per me… sti cazzi!!!”

    eh si uno squadrone incredibile…a parte il quintetto base con rondo e perkins giovanissimi, in panca c’era di tutto: il giovane leon powe, il fenomenale james posey ( role player chiave e spesso titolare nei momenti in cui ray allen faceva fatica, soprattutto nei primi turni), tony allen, i vecchi cassell e pj brown……nostalgia!

  • 8gld

    LP:

    l’Ovest è un terno al lotto e fare un pronostico, come indicavi, rimane difficile. Dire chi arriva in finale a oggi non saprei proprio. Fondamentali saranno accoppiamenti e stato psico-fisico…ufff e infortuni (mai).

    Memphis: occhio…se non li limiti sotto questi ti fanno male. Ok che lo spartito è quello, ma almeno è un gran bello spartito. Poi Green è una bella aggiunta. Migliori del giorno prima.
    Non dormi sonni tranquilli.

    Portland: come non seguire Lillard e Lamarcus? ma allo stesso tempo non li vedo in finalissima. Hei, poi se ci arrivano va bene.

    Clippers: come Portland non li vedo anche se hanno più mezzi. Bravi in attacco, meno in difesa. Con i giusti accorgimenti sai dove vanno.

    Houston: per come intendono il basket oggi non li vedo in finale…ma con una gestione diversa e più equilibrio hanno potenzialità. Se poggiano tutto su Harden non vanno…se equilibrano le forze allora atleti ci sono per qualcosa.

    Dallas: Chandler è solo e fondamentale….tiene e inseriscono Rondo? (a oggi ancora no)…possono far tutto, se no dietro ad altre.

    San Antonio: solito discorso…vanno dove li porta condizione fisica e piazzamento. Sono l’unica franchigia che può decidere da sola dove vuole arrivare.

    OkC?: tanti parlano del gm ma continuo a non sparargli contro. Scontati, semplici da leggere…Brooks ripetitivo. Potenzialità? fuori dal comune. Tutti a parlare di RW, ma cavallo pazzo è un grande…nel bene o nel male si sbatte come pochi, il giorno che riesce a prendere le redini allora ci sarà da divertirsi. Durant? continua a latitare…lo criticherò fino a quando non mi farà sorridere alla grande…potenzialità fuori dal comune, testa spenta.

    E se i Pelicans dovrebbero prendere il posto di qualcuno e Davis presentarsi ai p.o.? l’1% lo lascio aperto.

    GSW: non sono tifoso ma quel I Believe e quei tifosi me li haa fatti seguire. Poi sono arrivati Curry, Thompson, Barnes…il draft non serve? E Kerr? ottimo lavoro…non si conosceva ma il lavoro che sta svolgendo è di prima qualità fino a oggi. Non c’è giocatore che non calchi il parquet. Green e Barnes titolari. Una panchina lunga e completa, ruota tutti e tutti pronti. Il miglior assetto difensivo con Bogut. Beh, per loro chiedo solo poche cose: poter giocare dei p.o. a pieno organico, visto che negli ultimi due anni non ci sono riusciti e il passaggio del primo turno. Poi tutto può capitare con loro. Hanno potenzialità per fare il colpo grosso come scivolare sulla prima banana. Se si scaldano e si scalda anche il loro pubblico allora possono far male. Il personale piacere è quello di vederli giocare con la totale consapevolezza dei loro mezzi. Dovessero esprimere ed esprimersi possono essere una valanga a tutti gli effetti. Cmq, andando per step l’importante è il primo turno anche perché, benvenuti nell’Ovest, possono prendere anche OkC (uuuffff).

    A oggi:
    Memphis
    Dallas
    Spurs
    OkC
    Warriors

    …pronto a esser smentito.

  • 8gld

    “E se i Pelicans dovrebbero prendere il posto”…

    non si può sentire, sorry.