J.R ha trovato il paradiso…nel nulla di Cleveland!

Da festaiolo no stop nella Grande Mela a rilegato in casa nella città dell’Ohio ma l’ex 6° uomo dei Knicks non si è depressso anzi, dice di non essersi mai trovato così a suo agio.

SMithNella notte Kyrie Irving (22 anni) è esploso con 55 punti aiutando i Cavaliers ad allungare ad 8 la striscia di vittorie consecutive, LeBron James (30 anni) è tornato a martellare con prestazioni da MVP ma il vero asse che ha rilanciato Cleveland è quello composto dai nuovi arrivati, Timo Mozgov (28 anni) e J.R Smith (29 anni)!

Il russo sta dando una nuova dimensione difensiva alla squadra mentre l’ex New York Knicks è irriconoscibile…per la diligenza con la quale sta giocando! Infatti Smith ai Cavs sembra un altro giocatore ( 14.3 punti nelle sue prime 11 partite), meno tiri “alla J.R” e più ratio nel giocare, a differenza dei Knickerbockers non gli si chiedono 25 punti uscendo dalla panchina con fiammate annesse, ma solo di fare quello che più ama: tirare da 3!

Smith a NY,oltre alle prestazioni in campo, era noto per le sue prestazioni nei locali notturni cosa che a Cleveland difficilmente può replicare, ma a lui piace così:

Penso che questa sia la miglior situazione per me perché qui non c’è niente a parte la pallacanestro, non c’è niente di niente, non puoi uscire la sera, non ci sono locali notturni. Solo videogiochi e pallacanestro. Ed è una grande cosa!

Spiegando

È come tornare indietro nel tempo, da dove sono cresciuto quando non potevo uscire la sera.Persi il ballo di fine anno perché ero impegnato nel torneo AUU e tutta quella roba. Per me era solo basket, basket, basket…così come ora, ho la possibilità di tornare alle mie radici

Se non lo hai ancora fatto, ISCRIVITI al nostro servizio di Newsletter!

Newslettr-Banner

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B