Sorpresa Jazz con GSW, Hawks e Cavaliers volano!

Atlanta piega anche Portland per la 18^ consecutiva, Golden State annichilita ad Utah, Cleveland sono 9 di fila, bene Pelicans senza Davis, Toronto la scampa a Brooklyn, Bulls K.O!

Philadelphia 76ers – Minnesota Timberwolves 103-94
PHI: Covington 14, Mbah a Moute 18, Noel 14, Carter-Williams 17 (10 rimb, 10 ass), McDaniels 11
MIN: Young 10, Dieng 14 (10 rimb), Pekovic 18, Wiggins 15, Martin 19

Philadelhia centra la 10^ vittoria stagionale battendo i T-Wolves grazie alla tripla-doppia di Michael Carter-Williams (17+10+10); a 4’22” dalla fine Minnesota si fa sotto arrivando sul -4 (94-90) ma andrà in blackout offensivo per 3’21”, Philly ne approfitterà realizzando 5 punti per il +9 (99-90) che sancirà la fine del match con 62” da giocare.

Atlanta Hawks – Portland Trail Blazers 105-99
ATL: Millsap 21, Horford 17, Korver 16, Teague 13, Bazemore 12
POR: Aldrodge 37 (11 rimb), Matthews 16, Lillard 13 (11 ass)

Portland Trail Blazers v Atlanta HawksDamian Lillard sfoga nella maniera sbagliata la sua frustrazione per la snobbatura all’All Star Game, tira 6/20 dal campo e Portland cede a casa degli scatenati Atlanta Hawks, 18^ consecutiva; finale tirato con i falchi che tremano 2 volte sul +4 (103-99) a 58” dalla fine Batum sbaglia la tripla del possibile -1, Horford perde palla a 17” ma anche Matthews sbaglierà la bomba dell’ennesimo possibile -1, si andrà a palla contesa tra Lillard e Millsap vinta dall’ala forte. Korver chiuderà dalla lunetta.

Boston Celtics – Houston Rockets 87-93
BOS: Bass 17, Bradley 10, Zeller 7 (11 rimb), Thornton 17, Prince 13
HOU: Motiejunas 26 (12 rimb), Harden 14, Smith 15 (10 rimb), Brewer 10

James Harden tira 4/21 dal campo ma Houston vince ancora trascinata da Donatas Motiejunas (26+12), sconfitti i Celtics; anche Houston trema nel finale, sul +3 (81-84) a 2’ dal termine Beverley sbaglia la tripla del K.O e per sua fortuna anche Sullinger sbaglia quella del pareggio e sul capovolgimento alley-oop Harde-to-Motiejunas per il +5 a 1’43”. Negli ultimi 51” i Rockets tireranno 7/8 dalla lunetta assicurandosi la vittoria.

Brooklyn Nets – Toronto Raptors 122-127 OT
BKN: Johnson 17, Plumlee 12, Jack 35 (13 ass), Lopez 35 (12 rimb), Bogdanovic 11
TOR: DeRozan 26, Johnson 24, Valanciunas 14 (11 rimb), Lowry 10, Patterson 12, Williams 25

Toronto si fa rimontare dal +17 ma riesce comunque a scamparla all’overtime sul campo dei Nets, vane le doppie-doppie di Jack e Lopez; Brooklyn dal -17 arriva a 22” dalla fine avanti di 2 dopo l’1/2 dalla lunetta di Lopez (113-111) ma Johnson schiaccerà per il pareggio e sulla sirena Joe Johnson sbaglierà il tiro della vittoria.
Nell’extra-time battaglia fino a 56” sul 122-122 poi Toronto piazzerà un 5-0 finale per vincere la partita.

Cleveland Cavaliers – Sacramento Kings 101-90
CLE: James 19, Love 23 (10 rimb), Smith 16, Irving 21
SAC: Gay 20, Cousins 21 (13 rmb), Collison 11, Casspi 15

Sacramento Kings v Cleveland CavaliersTorna LeBron James e Cleveland continua a volare, 9° successo consecutivo con Kevin Love da 23+10; i Cavs dominano la partita nei primi 3 quarti entrano nell’ultimo avanti 86-65 con Love da 23 punti, 19 assist e 10 triple a segno col 50% dal campo.

New Orleans Pelicans – Los Angeles Clippers 108-103
NOP: Anderson 24, Cunninghma 8 (12 rimb), Gordon 28, Evans 11 (12 ass), Ajinca 17
LAC: Griffin 19, Jordan 12 (15 rimb), Redick 12, Paul 15, Rivers 10

201501302046748133115Anthony Davis OUT per infortunio (addominali) ma New Orleans non si fa problemi battendo i Clippers con l’ex Eric Gordon sugli scudi; finale in volata con gli ospiti sul -2 (100-98) a 2’27” dalla conclusione, Gordon realizza 4 punti nel break di 6-2 che vale il +6 (106-100) a 57”. Crawford spara la bomba del -3 ma Fredette sarà gelido dalla lunetta per la vittoria.

 

Miami Heat – Dallas Mavericks 72-93
MIA: Bosh 12, Whiteside 16 (24 rimb), Chalmers 10, Ennis 15
DAL: Nowitzki 12, Chandler 11 (13 rimb), Ellis 12, Aminu 10, Villanueva 10

Senza Dwyane Wade Miami tiene testa per 3 quarti a Dallas ma nell’ultimo non ha più benzina; a fine 3° quarto punteggio sul 60-60, Dallas aprirà il 4° periodo con un break di 14-0 nei primi 4’30” scappando per la vittoria. La quarta frazione reciterà 12-33 per i texani con 11 punti di Charlie Villanueva, Miami 29% dal campo con solo 5 tiri a segno.

Utah Jazz – Golden State Warriors 110-100
UTA: Hayward 26 (15 rimb), Favors 15, Kanter 5 (10 rimb), Inges 10, Gobert 10 (10 rimb), Burke 15, Booker 17
GSW: Thompson 12, Curry 32, Barbosa 15

462544272_10Sorpresa della notte firmata Utah Jazz che battono niente meno che i Warriors in una serata poco felice al tiro per gli “Splash Brothers” Thompson 5/0, Curry 10/22) e con un Gordon Hayward da favola; Jazz che scappano via ad inizio 2° quarto con un break di 11-2 per il è12 (39-27) e non si gireranno più, infatti Golden State non riuscirà ai ad andare sotto la doppia-cifra di scarto finendo a sua volta sotto di 16 (93-77).

Phoenix Suns – Chicago Bulls 99-93
PHX: Markieff Morris 12 (14 rimb), Dragic 21, Bledsoe 23, Marcus Morris 12
CHI: Gasol 10 (19 rimb), Noah 9 (10 rimb), Butler 22, Rose 23, Brooks 21

Chicago Bulls v Phoenix SunsAltra preziosa vittoria per i Suns e altra dolorosa sconfitta per i Bulls allo US Airways Center di Phoenix; Suns padroni del campo nel primo tempo toccando anche il +16 (55-39) ma Chicago non molla, rimonta e sta in scia sul -2 (77-75) dopo 4’ del 4° periodo ma Phoenix ha la reazione pronta. Fallo di Noah sul tiro da 3 di Bledsoe, 3/3 seguito poi da 4 punti dei gemelli Morris per il +9 (84-75) a 7’ dalla fine! I Bulls riusciranno a tornare sul -2 solo a 31” ma Bledsoe manderà i titoli di coda col jumper del +4.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B