Dallas trema e poi batte Portland, paura per Davis!

Chicago massacra New Orleans con grande spavento per Davis (infortunio spalla), Nowitzki salva Dallas che poi domina Portland all’OT, bene Philadelphia, Washington e Milwaukee.

New Orleans Pelicans – Chicago Bulls 72-102
NOP: Evans 15, Ajinca 10
CHI: Butler 18, Gasol 20 (15 rimb), Rose 20, Snell 19

final_drupal_39Notte da dimenticare per i New Orleans Pelicans ed Anthony Davis, massacrati dai Chicago Bulls con il “Monociglio” K.O dopo neanche 12’; il momento chiave della partita è proprio l’infortunio alla spalla di Davis avvenuto a 5’28” dalla fine, Davis chiude l’alley-oop per il 32-20 New Orleans ma cade
malissimo sulla spalla! Partita finita con gli ospiti che chiuderanno gli ultimi 5’ con un parziale di 18-7 e poi domineranno il 3° quarto 17-33 volando sul +25 (56-81).

Washington Wizards – Brooklyn Nets 114-77
WAS: Nene 10, Gortat 11, Porter 12, Wall 17, Butler 15, Humphries 9 (11 rimb), Seraphin 13
BKN: Lopez 19, Jack 11

Tutto facile per i Washington Wizards contro i Brooklyn Nets in un match durato appena 24’; i capitolini comandano dalla prima palla a due e vanno al riposo lungo sul 58-38 con Wall autore di 11 dei suoi 17 punti finali, Brooklyn non entrerà mai in partita.

New York Knicks – Golden State Warriors 92-106
NYK: Thomas 10, Smith 14 (13 rimb), Galloway 15, Stoudemire 13, Hardaway Jr. 10, Larkin 11
GSW: Barnes 12, Green 20 (13 rimb), Curry 22, Thompson 16, Lee 10 (10 rimb), Speights 10

Italian Job: Bargnani DNP

Ai Golden State Warriors invece bastano giusto i primi 12’ per archiviare i Knicks privi anche di Carmelo Antony; pronti via 19-32 GSW con 11/22 dal campo (5/8 da 3), 15 rimbalzi e 7 assist, contro il 34% dal campo di NY, gli altri 36’ saranno una sorta di garbage-time.

Philadelphia 76ers – Charlotte Hornets 89-81
PHI: Covington 22, Mbah a Moute 13, Noel 12, Thompson 18
CHA: Jefferson 18, Henderson 17, Williams 13

786_1437223_997421Non c’è Michael Carter-Williams (alluce piede destro) ma Philadelphia batte comunque Charlotte co l’asse Covington-Thompson; all’intervallo lungo Sixers sul -6 (42-48) ma nel 3° si scatena RObert Covington, realizza 11 dei suoi 22 punti in una frazione vinta 28-15 dai padrini di casa che dal -6 entrano nell’ultimo quarto sul +9 (70-61). Sarà poi lo stesso Covington ha segnare la tripla ammazza partita a 4’25” per il +6 (86-77).

Dallas Mavericks – Portland Trail Blazers 111-101 OT
DAL: Parsons 20, Nowitzki 25, Chandler 11 (13 rimb), Ellis 20, Harris 16
POR: Aldridge 25 (14 rimb), Batum 2 (10 rimb), Lpez 11, Matthews 17, Lillard 26

Portland Trail Blazers v Dallas MavericksI Dallas Mavericks superano i Portland Trail Blazers ma solo dopo un tempo supplementare e grazie a Dirk Nowitzki; è proprio il tedesco che a 20” dalla fine dei regolamentari pareggia sul 96-96 chiudendo un break di 7-0 negli ultimi 86” di partita, Lillard prenderà l’ultimo tiro ma lo sbaglierà.
Passata la paura Dallas annichilisce gli ospiti giocando un overtime perfetto, 15-5 il parziale dei 5’ con 5/10 dal campo contro l’1/5 di Portland e 10 punti su 15 realizzati da Chandler Parsons!

Milwaukee Bucks – Boston Celtics 96-93
MIL: Antetokunmpo 14 (11 rimb), Middleton 11, Knight 26, Mayo 10
BOS: Sullinger 17, Bradley 10, Smart 13, Crowder 10, Zeller 10, Thornton 14

Successo di misura per i Bucks contro i Celtics grazie a Brandon Knight; Milwaukee domina la patita toccando anche il +14 (66-52) ad inizio 3° quarto, ma Boston non molla e arriva sul -1 (92-91) e palla in mano a 2’34” dalla sirena finale. Bradley sbaglia la tripla del sorpasso, Henson allunga sul +3 e a 6” Brandon Knight realizza il jumper del +3 (96-93). L’ultimo tiro di Crowder (da 2!) non andrà a segno.

Utah Jazz – Sacramento Kings 102-90
UTA: Hayward 30, Favors 20, Kanter 17 (13 rimb), Burke 10
SAC: Cousins 27 (10 rimb), McLemore 15, Sessions 11, Evans 7 (11 rimb), Casspi 11

Aspettando a giorni (se non ad ore) l’ufficialità dell’arrivo di George Karl i Kings perdono anche a Utah dal duo Hayward-Favors; Utah va all’intervallo avanti di 10 (49-39) e poi apre la ripresa con un break di 15-2 col tiro Kanter-Hayward-Favors chiudendo subito le danze sul +23 (64-41).

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • michele

    Dallas senza Rondo gioca meglio.

    Peccato per Monociglio, speriamo davvero non sia nulla di grave.

  • InYourWais

    Questa è l’unica Kriptonite di questo ragazzo, l’unica cosa che mi spaventa, gli infortuni…rischia di essere per tutta la carriera uno alla Wade, da 60-65 partite l’anno…

  • Giasone

    “X-rays, however, on Davis’ shoulder came back negative. Davis was not made available for comment after the game, but he appeared to be in good spirits while talking with family members after Saturday’s game.” Speriamo bene…

  • Avvincente, si fa per dire, la lotta al peggior record Nba, con i Sixers e i Twolves che ultimamente ne stanno vincendo anche troppe. Questi ultimi se non decidono di far riposare forzatamente i titolari, hanno il talento per superare i Lakers, Knicks e Sixers.

  • rofled

    Competitivi i pellicans senza Davis lol

  • Michael Philips

    Intanto si parla sempre più di karl come nuovo coach dei Kings, il che potrebbe voler dire la luce in fondo al tunnel per demarcus & co.