L’NCAA e la pallacanestro piangono Dean Smith

Se ne va uno degli allenatori più vincenti della storia del college basketball, dopo una vita spesa sui campi da gioco, aveva “rubato” Jordan ai rivali di Duke ed allenato Sheed.

SmithIl leggendario allenatore Dean Smith ci ha salutato, morto la scorsa notte a Chapell Hill fra l’affetto dei suoi cari. Uno degli allenatore più importanti che la storia del gioco possa ricordare, 2 titoli con North Carolina nel 1982 e 1983, l’uomo che “rubò” Jordan a Duke.

Ha giocato ben 11 Final Four e vinto 13 tornei della ACC, una Carriera, anzi una vita passata a Chapell Hill, piccolo paese con una grande universtà che Dean Smith a guidato per ben 36 anni dal 1961 al 1997 attraversando molti tipi di basket differenti.

Il mondo del basket perde un pezzo, la storia ne guadagna Uno.

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste

  • InYourWais

    Alla fine non è che avesse 20 anni quindi normale che, prima o poi, anche lui se ne sia andato…da qualcuno criticato per aver vinto forse meno di quanto avrebbe potuto (al riguardo concordo, 2 titoli, 1982 e 1993, su 11 Final Four, avendo avuto davvero tanta roba negli anni ’80 e 90’…MJ, Worthy, Perkins, Daugherty, Kenny Smith, Rick Fox, Sheed, Stackhouse, Walter Davis, Scott, Vince, Jamison, e molto altro…)

    Uomo considerato di grandissima classe, si dice che non abbia mai pronunciato una parolaccia di fronte ad uno dei suoi giocatori (ok, io ci campo di bestemmie e parolacce, quindi non è che mi sta simpatico per questo…però tanto per dire della caratura…)

    Uno che ha fatto storia

  • zed

    L’unico che è riuscito a tenere Jordan sotto i 20 di media facendolo diventare anche grazie a lui il più grande della storia del basket. Rip e grazie coach

  • gasp

    Tanti HOF e altri grandissimi giocatori devono ringraziare Smith per fatti diventare quelli che sono, leggevo sulla Gazza (vabbè non il top da cui trovare informazioni) che il 96% degli studenti che hanno giocato sotto Smith si sono laureati o hanno completato gli studi dopo il passaggio a pro, che dire grande coach e grande persona

  • gasp

    Si “fatti diventare”…essere diventati